Capitolo 11 – Musulmani, cristiani e la frontiera mediterranea.

10 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
La storia. Progettare il futuro. Volume 1 / Dall'anno Mille al Seicento.
Capitolo
Capitolo 11 – Musulmani, cristiani e la frontiera mediterranea.
Libro
Noi di ieri, noi di domani. VOL 1 / Dall'anno Mille al Seicento.
Capitolo
Capitolo 11 – Musulmani, cristiani e la frontiera mediterranea.
INFO

Storia

Gli effetti della quarta crociata.
Nel 1204 la quarta crociata, deviata verso ________ dagli interessi mercantili dei ________, aveva portato alla caduta dell'Impero ________ e alla sua spartizione tra i principi ________, che avevano dato vita all'Impero ________ con i suoi Stati vassalli: il ducato di ________, il principato di ________ e il regno di ________. I ________ diedero vita a tre grandi regni: l'Impero di ________, retto dalla dinastia dei Lascaris, l'Impero di ________ e il despotato di ________.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'espansione militare e la dinastia ottomana.
I Turchi, termine con il quale si indica un insieme variegato di ________, da cui emerse un nucleo portante di lingua ________ originario di una vasta area dell'________ compresa tra la Cina e l'________, nel 1055 avevano dato vita al grande Impero ________, che includeva l'________ (l'odierna Turchia), la ________ (l'Iran), la Mesopotamia, la Siria e la ________. Sostituendosi alla dinastia degli ________, i Turchi erano diventati il primo Impero islamico di origine non ________, e avevano trasformato la composizione etnica dell'________, prima abitata da Greci e Armeni, con massicce immigrazioni di pastori nomadi turchi. L'occupazione selgiuchide della ________ con i suoi luoghi sacri al Cristianesimo era stata una delle cause principali dell'impresa crociata tra l'XI e il XII secolo.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Dopo Othman.
Il successore di Othman, ovvero ________ (1326-1360) conquistò Nicea e Nicomedia, e nel 1354 attraversò il Bosforo per prendere ________, in Tracia, mettendo così per la prima volta piede in Europa; l'imperatore bizantino ________ Cantacuzeno (1347-1354), sperando in un'alleanza, gli diede sua figlia in sposa. ________ va ricordato soprattutto per aver istituito nel 1329 il corpo speciale dei giannizzeri, che da quel momento divennero il nucleo portante dell'esercito e furono determinanti in molte vittorie. Negli anni successivi gli Ottomani si espansero rapidamente anche in ________, Tessaglia, ________ e Macedonia, sconfiggendo infine nella battaglia di Kosovo Polje (o della Piana dei merli), nel 1389, il regno ________, che fu reso tributario. Ciò che restava dell'Impero bizantino era ormai accerchiato, tanto che nel 1394 i Turchi posero sotto assedio per la prima volta ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Conquistatore.
Chi, tra i seguenti sultani, passò alla storia con l'appellativo di "Conquistatore"?
A: Orhan.
B: Maometto II.
C: Maometto I.
D: Tamerlano.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I progetti espansionistici di Maometto II.
I progetti espansionistici di Maometto II.
A: L'espansione turca preoccupava soprattutto la Repubblica di Venezia, che aveva avuto fino ad allora una posizione egemonica nell'Adriatico, nel Mediterraneo orientale e nel mar Nero. Dimostrando una buona dose di realismo, la Serenissima riuscì con la pace di Istanbul (1479) a trovare un accordo favorevole per  all'imperatore turco in modo tale da non essere attaccata e razziata.
B: Maometto II, che aveva abbracciato non solo l'ideale dell'universalismo imperiale di Gengis Khan e della guerra santa (Jihad), ma si sentiva anche l'erede dell'Impero romano bizantino, tanto che affiancò al titolo di sultano quello di Kayser-i Rum, "Cesare dei Romani".
C: Perciò ritenne del tutto naturale progettare di riconquistare anche l'Italia e Roma, e nel 1480 attraversò lo Ionio e assediò Taranto, nel punto del litorale pugliese più vicino alle coste balcaniche.
D: Richiamato in Albania da una ribellione, Maometto II morì improvvisamente nel 1481 e il progetto di conquista dell'Italia morì con lui.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Magnifico.
Chi era il sultano detto il "Magnifico" che regnò per ben 46 anni?
A: Selim I.
B: Maometto II.
C: Nicodemo III.
D: Solimano I.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'alleato europeo di Solimano I.
Quale sovrano cristiano ed europeo, per danneggiare il suo avversario, decise di allearsi con Solimano I?
A: Francesco I.
B: Carlo V.
C: Ferdinando.
D: Giorgio I.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La frontiera mediterranea.
Sotto il punto di vista militare, l'espansione ottomana continuò anche verso Occidente, dove Solimano strappò ai Francesi  la Turchia e la Georgia, e in Africa, dove conquistò la Liberia. In questa fase il Mediterraneo si configurò come luogo di scontro tra Europei e Ottomani, nonostante continuasse a essere solcato anche da navi di mercanti che, come durante il Medioevo, collegavano i due mondi. Questa frontiera marittima era luogo di battaglie spesso feroci, ma non bisogna dimenticare che fu anche luogo di attraversamenti e di scambi che favorivano la conoscenza reciproca tra le diverse realtà.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I Musulmani in Spagna.
Alla fine del XV secolo, nella penisola iberica resisteva soltanto un piccolo Stato musulmano, il sultanato di …
A: Granada.
B: Siviglia.
C: Madrid.
D: Valencia.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Spagna e gli eretici.
La scelta dei re cattolici di obbligare musulmani ed ebrei a convertirsi al Cristianesimo e a diventare ________ provocò nell'intera Spagna un diffuso movimento di dissimulazione religiosa. I musulmani convertiti, detti ________, furono perseguitati per il solo fatto di usare la lingua araba; dapprima deportati da una regione all'altra della Spagna, furono definitivamente espulsi dalla penisola iberica alla fine del Cinquecento. Quanto agli ebrei che fingevano di essersi fatti cristiani, erano chiamati ________ anche il loro destino fu quello di lasciare la Spagna, per sfuggire ai processi e talora ai roghi dei tribunali dell'Inquisizione. La condanna dell'Inquisizione veniva eseguita pubblicamente con una terribile cerimonia rituale chiamata ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza