Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso,
Domande in serie
Libro
La storia. Progettare il futuro. Volume 3 / Il Novecento e l'età attuale.
Capitolo
Capitolo 11 – La Seconda guerra mondiale.
INFO

Storia

Gli accordi della Germania.
La politica aggressiva della Germania nazista rendeva sempre più probabile lo scoppio di una guerra in Germania. I due dittatori nazifascisti, Hitler e Stalin, lo sapevano ed erano pronti a combatterla, tanto che nel maggio 1949 strinsero un nuovo patto d'alleanza, il cosiddetto Patto di Ferro, con cui s'impegnavano a entrare in guerra fianco a fianco.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Patto d'Acciaio.
Cosa prevedeva il Patto d'Acciaio?
A: Che la guerra non sarebbe stata dichiarata prima di tre o quattro anni.
B: Che la Germania e l'Italia sarebbero entrati in guerra immediatamente.
C: Che l'inizio della guerra sarebbe avvenuto con l'attacco della Gran Bretagna.
D: Che in caso di guerra la Francia non sarebbe stata attaccata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Date ed eventi storici.
Maggio 1939
________
Agosto 1939
________
1° settembre 1939
________
3 settembre 1939
________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La tattica di Stalin.
Stalin, approfittando della copertura garantita dal Patto Molotov-Ribbentrop, inviò il suo esercito ad occupare ________, la Lettonia e la ________, che si arresero senza combattere. Poco dopo Stalin chiese alla ________ la cessione di un ampio territorio per consentire una più efficace difesa della città di ________, in vista di un attacco tedesco che, presto o tardi, sarebbe arrivato. Ma il legittimo rifiuto ________ scatenò un conflitto in cui la ________ per lunghi mesi tenne testa alle preponderanti forze sovietiche, suscitando l'ammirazione del mondo. Il conflitto terminò con la resa della ________, che fu costretta a cedere il 10% ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Francia e Gran Bretagna in guerra.
A: Charles de Gaulle fu un generale collaborazionista a capo del governo instaurato a Vichy e delle colonie francesi in Nordafrica, Medio Oriente e Indocina.
B: L'allora Primo ministro inglese Winston Churchill non era favorevole all'entrata in guerra della Gran Bretagna e quindi propendeva per un accordo con i tedeschi di Hitler.
C: Nonostante l'impressionante dispiegamento di fuoco e la grande esperienza dei soldati tedeschi, la battaglia d'Inghilterra fu un insuccesso per Hitler.
D: Il prolungamento della battaglia d'Inghilterra non permise alla Gran Bretagna di impegnarsi nel contrastare gli attacchi tedeschi nell'Atlantico, dove i temibili sommergibili tedeschi (gli U-Boote) distruggevano un gran numero di navi mercantili danneggiando gravemente l'afflusso dei rifornimenti alla Gran Bretagna.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gli schieramenti nella Seconda guerra mondiale.
Distingui le potenze dell'Asse dagli "Alleati".
A: Canada.
B: Stati Uniti.
C: Cina.
D: Romania.
E: Bulgaria.
F: Polonia.
G: Gran Bretagna.
H: Italia.
I: Francia.
J: Giappone.
K: Ungheria.
L: Germania.
M: Urss.
N: Finlandia (dopo la presa di posizione dell'URSS).
Domande in serieDomande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gli USA in guerra.
Quale fu il motivo che fece entrare in guerra gli Stati Uniti?
A: L'imperialismo Giapponese.
B: La difesa della libertà a tutti i costi.
C: L'odio per Hitler.
D: La difesa dei diritti degli Ebrei.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Verso la disfatta dell'Asse.
All'inizio del 1943 era chiaro che l'Asse non aveva più possibilità di vittoria; tuttavia ci vollero ancora più di ________ anni per concludere la guerra. Allo scopo di stabilire una strategia comune, i rappresentanti della coalizione antitedesca iniziarono a incontrarsi regolarmente. Nel gennaio del 1943 a ________ si incontrarono Roosevelt, Churchill e ________: quest'ultimo, con la liberazione del ________, aveva lasciato il Regno Unito e si era trasferito ad Algeri, dove era nato il Comitato ________ nazionale. A ________ i tre leader stabilirono che la guerra sarebbe continuata fino alla resa totale e incondizionata delle potenze dell'Asse, senza patteggiamenti separati che ormai non erano concepibili; pianificarono inoltre un attacco alla vicina ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Lo sbarco degli Alleati.
Lo sbarco alleato in Sicilia, avvenuto tra il 9 e il 10 luglio ________, fu accolto con costernazione dalla popolazione italiana e provocò in meno di un mese la caduta di ________: il 25 luglio, mentre gli ________ avanzavano nell'isola, gli ________, riuniti ________, stabilirono di riaffidare al re il comando delle forze armate, destituendo ________ dal ruolo di capo del governo. Fra costoro vi erano ________, il ministro di Giustizia ________ e anche il genero di Mussolini ed ex ministro degli Esteri, ________. ________, da parte sua, si affidò all'élite fascista e appoggiò pienamente le sue decisioni; nominò quindi nuovo capo del governo ________, il più importante generale dell'esercito italiano, e fece arrestare Mussolini, che fu condotto in una prigione sul Gran Sasso in Abruzzo. Alla notizia della destituzione del duce, si verificarono manifestazioni di giubilo nel paese, poiché gli italiani erano convinti che la fine del regime di Mussolini avrebbe significato la fine della guerra.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Date ed eventi.
Associa date a eventi.
A: L'esercito tedesco entrava a Parigi.
B: Fu firmato l'armistizio a Compiègne.
C: Incontro avvenuto fra Roosevelt e Churchill presso l'isola di Terranova, che si concluse con la firma della "Carta atlantica".
D: L'aviazione giapponese colpì senza preavviso la flotta statunitense ormeggiata nel porto di Pearl Harbor.
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza