Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
La storia. Progettare il futuro. Volume 2 / Il Settecento e l'Ottocento.
Capitolo
Capitolo 11 - L’Europa fra il 1850 e il 1870.
INFO

Storia

L'età vittoriana.
Il regno della regina Vittoria durò dal 1837 al ________: anni che furono ribattezzati in suo onore "età ________", e che rappresentarono un periodo di sviluppo, prosperità e stabilità politica per la Gran Bretagna. Già alla metà dell'Ottocento la Gran Bretagna era la più progredita fra le potenze europee: oltre a essere approdata alla rivoluzione ________ con notevole anticipo rispetto agli altri paesi, poteva vantare uno schiacciante primato economico, finanziario e commerciale, reso possibile anche dal suo immenso impero ________, che si estendeva su ________ continenti ed era in continua espansione.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La comune di Parigi.
In Francia, dopo la sconfitta di Sedan (1870) Napoleone III lasciò il potere e nacque la Secondarepubblica. Tuttavia la successiva resa del nuovo governo agli inglesi, a condizioni molto umilianti, provocò la rivolta della popolazione di Lione, che diede vita a un governo rivoluzionario, la Comune. Gli insorti vararono delle leggi politiche e sociali radicali e indussero il governo ad allearsi con i prussiani. L'esperienza dei "comunardi" si concluse dunque nel sangue della repressione governativa, nel maggio 1871.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La scena politica britannica tra il 1850 e il 1870.
Nel ventennio compreso fra il 1850 e il 1870 la scena politica britannica fu dominata dai ________, che mantennero il governo quasi ininterrottamente. La prima figura di spicco di questo schieramento fu Henry Palmerston, leader della corrente più ________ del partito. Politico esperto e di lungo corso Lord Palmerston ricevette l'incarico di Primo ministro nel 1855.  I suoi obiettivi primari furono due: da una parte, impedire che le ambizioni della Francia di ________ alterassero l'assetto europeo (proprio in questa chiave va letto l'appoggio offerto da Londra alla causa dell'unità nazionale ________); dall'altra, arginare i tentativi ________ di estendere la propria influenza fino alle coste del mar Nero e nei Balcani, approfittando delle crescenti difficoltà dell'Impero ________ a controllare i suoi domini europei. Proprio nel complesso scenario della questione d'Oriente va inquadrato anche l'impegno britannico nella guerra di Crimea.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Guerra di Crimea.
La crisi che portò allo scoppio della guerra di Crimea iniziò nell'autunno del 1853, quando lo zar ________ stanziò le sue truppe nei principati danubiani di ________ e Valacchia, vassalli ________. La motivazione ufficiale dello zar era il desiderio di proteggere le minoranze cristiano-ortodosse che abitavano le due regioni.  Ben consapevoli delle reali mire dello zar, che rischiavano di ledere anche i propri interessi, la Francia e la ________ invitarono il sultano ottomano a reagire militarmente all'aggressione; ma la flotta ottomana venne quasi subito annientata ________. Nel marzo 1854 Francia e Gran Bretagna dichiararono ufficialmente guerra ________. All'inizio del 1855 alla coalizione antirussa si unì anche ________ mentre ________ scelse di rimanere neutrale. La guerra in Crimea volse rapidamente al peggio per i russi, sconfitti nella decisiva battaglia di ________ del settembre 1855, e si chiuse all'inizio del 1856, con la firma del trattato di ________. Tale documento impose alla Russia di cedere a Istanbul il delta del Danubio e di rinunciare alla Moldavia e alla Valacchia, che rimasero parte dell'Impero ottomano fino al 1859, quando divennero formalmente indipendenti (tre anni dopo, nel 1862, si unirono a formare il Regno di ________).
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I diritti delle donne.
Quale dei seguenti personaggi iniziò a parlare di maggiori diritti per le donne nella Gran Bretagna vittoriana?
A: Palmerston.
B: Gladstone.
C: Stuart Mill.
D: Disraeli.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Concordato tra impero asburgico e Chiesa del 1855.
Quale sovrano regnava nell'impero asburgico durante la stipula del concordato con la Chiesa del 1855?
A: Guglielmo II.
B: Francesco Giuseppe.
C: Ferdinando II.
D: Federico II.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il protocollo dei savi di Sion.
Chi diffuse il falso documento antisemita intitolato Il protocollo dei savi di Sion?
A: La polizia zarista.
B: Le SS.
C: I nazionalisti francesi.
D: I garibaldini.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le rinunce e le conquiste della Francia.
In Europa, la crescita della potenza prussiana costrinse la Francia a rinunciare alle proprie ambizioni di conquista verso il ________ (indipendente dal 1830), il Lussemburgo e la regione del Palatinato. In seguito, Francia e Prussia si sarebbero scontrate direttamente, e questo avrebbe decretato la fine del potere di ________. Le cose andarono meglio fuori dal Vecchio Continente. Dopo la conquista dell'________, completata fra gli anni Trenta e Quaranta, la Francia puntò decisamente verso Oriente: furono organizzate spedizioni militari coronate da successo verso l'________ (negli anni compresi fra il 1858 e il 1865), la Siria e la ________ (nel 1860).
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Prussia.
La Prussia.
A: Secondo il re di Prussia Francesco II (1861-1888), la futura unificazione tedesca avrebbe dovuto essere raggiunta seguendo i medesimi presupposti autocratici adottati entro i suoi domini: ovvero, utilizzando la forza della mediazione politica e facendo alcune concessioni agli ideali del Quarantotto. Ogni iniziativa sarebbe provenuta "dall'alto" e non "dal basso".
B: Nel 1862 il re nominò Primo ministro un uomo politico che, negli anni seguenti, avrebbe dominato da protagonista la politica continentale, e che fu il vero artefice dell'unificazione nazionale tedesca: Otto von Bismarck.
C: Il Primo ministro del Regno di Prussia ebbe un ruolo politico sotto molti aspetti paragonabile a quello rivestito da Cavour nel Regno di Sardegna; la principale differenza consiste nel fatto che Bismarck agì in maniera meno autoritaria. Se l'unificazione italiana fu compiuta insieme da Cavour e da Garibaldi, cioè dalla destra liberale e dalla nazionalismo assoluto, l'unificazione tedesca fu opera del solo Bismarck, rappresentante della sinistra moderna.
D: Nel 1861, subito dopo la sua nomina, Bismarck aveva dichiarato che le grandi questioni del tempo si sarebbero risolte non «con il ferro e il sangue », ma « con i discorsi e le deliberazioni della maggioranza ». Per tutti gli anni del suo incarico egli conservò questa convinzione e si dimostrò inflessibile, al punto da meritare il soprannome di "cancelliere di ferro".
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Date ed eventi.
1862 ________
1864 ________
1866 ________
1870-1871 ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza