Capitolo 10 - La seconda guerra mondiale: una guerra totale.

11 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Area tematica
Libro
L'ora di storia - Quarta edizione / Il Medioevo.
Capitolo
Capitolo 10 - La seconda guerra mondiale: una guerra totale.
Libro
L'ora di storia - Quarta edizione / L'età moderna.
Capitolo
Capitolo 10 - La seconda guerra mondiale: una guerra totale.
Libro
L'ora di storia - Quarta edizione / L'età contemporanea.
Capitolo
Capitolo 10 - La seconda guerra mondiale: una guerra totale.
INFO

Storia

L'inizio della Seconda guerra mondiale
Nell'estate ________ Hitler intimò ai Polacchi di cedere una parte del proprio territorio ________. Questi rifiutarono, e Hitler ordinò l'invasione della Polonia, che avvenne il 1 settembre 1939; quell'episodio diede inizio alla seconda guerra mondiale. Di fronte all'aggressione tedesca, Francia e ________ decisero di cambiare politica e intervenire, perché Hitler era ormai troppo pericoloso per l'Europa. Il 3 settembre dichiararono guerra alla Germania. I Tedeschi, contando sulla tattica della guerra ________ e sulla superiorità tecnica del loro esercito, completarono in breve tempo l'invasione della metà ________ della Polonia. I ________, secondo una clausola segreta del patto stretto con Hitler, occuparono l'altra meta.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Italia indecisa
L'attacco tedesco alla ________ colse di sorpresa l'Italia: nonostante tra i due paesi ci fosse una stretta alleanza, sancita dal Patto d'Acciaio , Hitler non aveva ________ Mussolini.
Vista l'________ dell'esercito italiano, ________ di armi e materiali, Mussolini dichiarò la «non ________» del nostro paese, cioè decise che per il momento l'Italia non sarebbe entrata in guerra a fianco dell'alleato.
Per noi, il conflitto iniziò solo il 10 giugno del 1940. A quell'epoca Hitler aveva già quasi sconfitto la ________, e Mussolini non voleva rimanere escluso dai profitti della guerra.


PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Francia nella Seconda guerra mondiale
Durante la seconda guerra mondiale, la Francia…
A: fu aggredita e rapidamente sconfitta dalla Germania.
B: fu divisa in due parti.
C: fu governata, in parte, da un governo ostile ai nazisti.
D: fu governata, in parte, da un governo collaborazionista.
E: fu attraversata da un movimento di lotta clandestina contro i nazisti, guidato da leader costretti a rifugiarsi all'estero.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Inghilterra nella Seconda guerra mondiale
Durante la seconda guerra mondiale, l'Inghilterra…
A: fu aggredita dalla Germania e sottoposta a numerosi bombardamenti.
B: fu invasa dalla Germania.
C: riuscì a difendersi anche utilizzando strumenti moderni come il radar.
D: fu guidata con fermezza da Winston Churchill.
E: fu guidata con fermezza da Charles De Gaulle.
F: mantenne sempre il controllo sul Mediterraneo e il Nordafrica.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Italia all'attacco
La possibilità che l'Italia diventasse ________ alla Germania spinse Mussolini a tentare una guerra ________, che avrebbe dovuto portare alla supremazia italiana nel Mediterraneo e nei ________. Nell'ottobre 1940 fu attaccata la ________, ritenuta una facile preda. Le truppe italiane partirono dall'________ (che era stata conquistata dall'Italia nel 1939).
La campagna fu un completo fallimento. L'esercito italiano subì pesanti sconfitte e fu costretto ad arretrare. Le notizie negative in arrivo dalla Grecia si sommarono con quelle non migliori provenienti dal ________. Gli Italiani tentarono di guadagnare nuove ________ strappandole agli Inglesi, ma la situazione si rovesciò rapidamente. Nel 1941 gli Inglesi conquistarono l'Eritrea, l'Etiopia e la Somalia, e avanzarono profondamente in ________.

PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Italia in panne
L'Italia fascista fece una ________ figura durante la seconda guerra mondiale. Non aveva abbastanza ________, aerei e carri armati, e nemmeno l'________, il carbone, il petrolio indispensabili per produrle. L'esercito era male equipaggiato, e i generali commisero spesso gravi errori.
Nel 1941 Hitler decise di intervenire in favore del suo principale alleato: occupò la ________ e da lì invase la ________, che fu sottoposta all'occupazione mista italo-tedesca.
Incapace di riconoscere i limiti dell'esercito italiano, Mussolini ne inviò una parte in ________, in appoggio alle armate naziste impegnate contro i Sovietici dall'estate 1941. Anche quella scelta si rivelò fallimentare.


PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'intervento americano
Nel dicembre ________ la guerra diventa veramente ________: l'attacco a sorpresa condotto dai ________ contro la base ________ statunitense di ________ estende il conflitto anche all'Asia e all'America.
L'intervento americano nel conflitto ne cambia le sorti: gli Stati Uniti erano infatti una potenza industriale e ________ di prim'ordine. Si impegnarono in Europa, nel Mediterraneo e nell'Oceano Pacifico. A partire dal ________ apparve chiaro che le forze dell'________ erano destinate alla sconfitta.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il 1943
Nel 1943…
A: gli Alleati sbarcano in Sicilia e cominciano a risalire la penisola verso nord.
B: Mussolini viene destituito dal Gran Consiglio del fascismo.
C: l'Italia firma un armistizio con gli Alleati.
D: i Tedeschi occupano l'Italia centro-meridionale.
E: nasce la Repubblica di Salò, uno stato-fantoccio guidato da Mussolini ma controllato dai nazisti.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Resistenza
Il movimento di resistenza partigiana in Italia…
A: riunì socialisti, comunisti, cattolici, repubblicani.
B: era coordinato dal CLN.
C: non comprendeva nessun esponente favorevole alla conservazione della monarchia.
D: non ebbe l'appoggio della popolazione.
E: portò avanti una guerra di liberazione che divenne anche guerra civile.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il 1944
Nel 1944…
A: gli Alleati sbarcarono in Normandia e avanzarono verso il Reno.
B: i Russi presero Varsavia e avanzarono verso Vienna e Berlino.
C: il Giappone si arrese.
D: Roosevelt, Churchill e Stalin si incontrarono a Yalta.
E: gli Alleati sfondarono la Linea Gotica, sull'Appennino tosco-emiliano.
F: i soldati tedeschi compirono stragi indiscriminate nel nord dell'Italia, come rappresaglia contro i partigiani e i loro sostenitori.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il 1945
Nel 1945…
A: gli Alleati strinsero d'assedio la Germania. Hitler si uccise e il comando tedesco dichiarò la resa.
B: Truman decise di usare la bomba atomica contro i Giapponesi, per costringerli alla resa.
C: le potenze vincitrici, riunite a Potsdam, si accordarono per dividere l'Europa in due zone di influenza.
D: l'Italia divenne una repubblica.
E: la città di Trieste venne ceduta dagli Alleati alla Iugoslavia.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza