Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Trova errore,
Vero o falso
Area tematica
Libro
I libri lo sanno. Promessi Sposi. / Promessi Sposi
Capitolo
Capitoli XXXI,XXXII,XXXIII
INFO

Italiano

I protagonisti nel capitolo XXXI.
Medico ________.
Il governatore ________.
Il cardinale ________.
Il frate cappuccino ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Punti salienti del capitolo XXXI.
Punti salienti del capitolo XXXI.
A: Subito dopo il passaggio dei lanzichenecchi, si verificano alcune strane morti ma nessuno ne riconosce la causa (peste) e quindi non viene dato l'allarme.
B: Il cardinale Borromeo però mette in allerta i suoi parroci rispetto alle strane morti che avvengono in città.
C: La popolazione e il governatore comprendono subito che le strane morti sono causate dalla peste e quindi si adoperano affinché questa non si diffonda.
D: La colpa della diffusione della peste venne imputata ai cosiddetti "untori".
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Capitolo XXXII.
Il consiglio dei decurioni di ________, in difficoltà per il contagio, si rivolge al ________ Ambrogio Spinola, che però risponde di essere più interessato alla ________, e chiede di celebrare una processione al ________ Federico Borromeo, che acconsente controvoglia. L'assembramento di persone favorisce ulteriormente il contagio, che a partire dal giorno successivo diventa ancora più devastante.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il monatto.
Chi era il monatto?
A: Una sorta di infermiere che aiutava le famiglie in difficoltà e in quarantena.
B: Un "bravo".
C: Un untore.
D: Colui che rimuoveva i cadaveri dalle strade.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La colonna infame.
La Storia della colonna infame invece è quello che oggi chiameremmo un racconto-________: con i documenti storici alla mano, Manzoni vuole narrare un caso di scandalosa ingiustizia con cui i ________ del Seicento condannarono a una morte orribile alcuni malcapitati che le dicerie popolari indicavano come ________. Il primo indiziato fu l'impiegato comunale Guglielmo ________ che, sottoposto a tortura,  rivelò di aver comprato un unguento contro la peste dal barbiere Giangiacomo ________, che finì sotto accusa. I due malcapitati, sottoposti a terribili torture, ammisero ogni colpa.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

L'infernale sentenza.
Coloro che vennero condannati come "traditori", prima furono portati su un carro in giro per la città mentre venivano loro staccati pezzi di barba con tenaglie minuscole; subirono l'amputazione della gamba destra; posti sulla ruota, furono spezzate loro tutte le ossa e lasciati sei ore ad agonizzare in pubblico; finalmente furono lasciati liberi, i loro vestiti bruciati e le loro ceneri sparse.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I documenti storici consultati da Manzoni.
I documenti storici consultati da Manzoni.
A: Per narrare l'evento relativo alla condanna ed esecuzione di coloro che vennero accusati di essere untori, Manzoni prende spunto dal Decamerone di Boccaccio, sottolineando come un essere umano sotto tortura ammetterebbe qualsiasi crimine pur di far cessare il dolore.
B: Secondo Manzoni, che critica l'oscurantismo del Seicento, i giudici non commisero un errore bensì una colpa.
C: Il monumento eretto per infamare i condannati è tutt'ora presente.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La colonna infame.
Il monumento fu distrutto nel 1778, quando la diffusione degli ideali ________ di ragione e ________ permise di condannare l'errore passato e riabilitare la memoria delle vittime. La ________ si conserva ancora oggi nelle mura del Castello ________, con incisa la raccapricciante descrizione dell'infernale sentenza.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Don Rodrigo, capitolo XXXIII.
Una sera, di ritorno da una cena, don Rodrigo si sente male e si mette a ________; svegliandosi dopo sogni inquieti, capisce di aver contratto la ________ e chiede aiuto al ________, che però lo consegna ai ________ in cambio di denaro. Don Rodrigo viene portato al ________, mentre il ________ muore il giorno dopo, essendosi infettato nel toccare i vestiti del padrone.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Renzo, capitolo XXXIII.
Renzo, rimasto qualche mese nel filatoio, torna da padre Cristoforo quando non c'è più pericolo di essere arrestato. Contrae la peste ma guarisce, e appena può torna al convento, dove vede gli effetti della peste e parla con Agnese. Alloggia presso un amico e decide di andare a Milano in cerca di Lucia.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza