INFO

Greco

Il rinnovo dell'antica poesia
A: Nella poesia ellenistica, i generi letterari vecchi e nuovi sono ben distinti da forme e contenuti che non consentono la contaminazione.
B: In epoca ellenistica vennero praticati nuovi generi come l'epillio e l'idillio pastorale, entrambi brevi e raffinati, il primo di tema mitologico, il secondo a sfondo bucolico.
C: La poesia ellenistica testimonia la predilezione per la descrizione di luoghi naturali o di oggetti, la cosiddetta ἔκφρασις.
D: Da un punto di vista formale, i testi della poesia ellenistica sono lunghi e spesso poco curati, con un'attenzione più puntuale sui contenuti.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Profilo di un uomo dotto
Callimaco nacque ________ e apparteneva a una famiglia che vantava ruoli politico-militari. Ad Alessandria si svolse la sua carriera intellettuale, dove si formò sotto la guida di ________, e fu lui stesso maestro di scuola in un piccolo villaggio fuori Alessandria. Gravitava intorno alla corte tolemaica e ai sovrani dedicò versi ________; la sua attività coprì in parte il regno di Tolemeo II ________ e in parte quello di Tolemeo III Evergete. Callimaco lavorò a lungo nella Biblioteca che ________. Dagli epigrammi intuiamo la rete delle sue amicizie e dei suoi rapporti, ma è soprattutto il lessico ________ a fornirci dati preziosi.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Una produzione variegata e complessa
Callimaco incarna la figura del ________ alessandrino legato ai circoli di potere e culturali. Fu uno scrittore poliedrico e ________: una produzione teatrale ispirata da versatilità letteraria e da interessi formali, il poemetto Ibis di ________, erudizione antiquaria e interessi storici nelle due Fondazioni, interesse scientifico nel trattati Sui venti e ________, attenzione per stravaganze di costumi e incredibilia. A parte, invece, i πίνακες che aveva compilato come "catalogo librario" ________ attraverso un'organizzazione per generi e poi in ordine ________ per autori.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Gli Inni - 1
A: Celebrando la divinità come fondatrice di città, Callimaco narra la fondazione di Cirene.
B: Racconta per un breve tratto i viaggi della divinità alla ricerca di Persefone.
C: Mito centrale dell'inno è quello delle peregrinazioni di Latona in cerca di un luogo in cui partorire i suoi figli.
D: Il dialetto dorico utilizzato nell'inno potrebbe voler imitare il dialetto di Argo e un contesto esecutivo (fittizio) lirico-corale.
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Gli Inni - 2
Nella trasmissione manoscritta gli Inni callimachei entrarono in un corpus che comprendeva gli Inni  ________, principale modello per quelli callimachei, gli Inni  ________ e quelli filosofici di Proclo. Callimaco lascia spazio a linee ________ secondarie anche con l'intento di superare il confine fra i generi e trasformarli in "strutture ________": per esempio, il dialetto ________ è prevalente negli inni I-IV, per gli inni V e VI Callimaco adotta un dorico non particolarmente "severo". Negli inni callimachei l'aspetto sacrale della performance si perde e l'occasione che genera il canto è sì religiosa, ma solo come pretesto narrativo, per questo si parla di "inni ________" per il II, V e VI.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Gli Aitia
A: L'elemento condiviso dei quattro libri di elegie è la presenza di un αἴτιον che aveva determinato la nascita di tradizioni, la fondazione di città, templi e pratiche rituali, l'avvio di nobili genealogie, l'introduzione di usi e di nomi.
B: Ci fu una sola edizione degli Aitia, a differenza di altre opere dello stesso Callimaco.
C: Gli Aitia sono un poema unitario e continuo in linea con l'esigenza del poeta di creare un "poema ciclico".
D: La vicenda di Aconzio e Cidippe è paradigmatica dell'uso del mito che Callimaco fa per suscitare curiosità e non appesantire il dato antiquario, fornendolo di una sua levigatezza leggera.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Il prologo degli Aitia (I, fr. 1, vv. 1-38 Pf.)
Nel prologo degli Aitia riconosciamo i ________, piccoli demoni "ignari della Musa", da identificare con gli intellettuali "________" di Callimaco che ne criticano la produzione. Il poeta risponde con un ________ poetico: ama la ________, cioè "misura" la sua opera non per la lunghezza ma per la τέχνη; celebra la "Musa ________", cioè una poesia animata dalla levitas. Attacca la ________ dei poemi epici e la loro pomposità paragonabile al "tuonare" di ________. Non le strade battute dai carri dovrà percorrere, ma i sentieri non ancora calpestati: solo così, egli potrà sopportare la ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Aconzio e Cidippe (Aitia III frr. 67, vv. 1-14, e 75 Pf.)
Abbandonati i temi leggeri, a partire da un αἴτιον minore offerto dalla storia d'amore tra due giovani, Callimaco celebra i nobili Aconziadi di Ceo. Il frammento consente di cogliere gli aspetti di grossolanità compositiva: un esempio è dato dall'attenzione riservata al "punto di vista" dei giovani che presagiscono il loro sacrificio, la ricerca di immedesimazione psicologica con Aconzio da parte della persona loquens e ancora le critiche del poeta al suo personaggio. L'elegia callimachea finisce per arrogare a sé il ruolo di "genere sommo", in grado di far risaltare sulla stessa pagina funzione denigratoria delle genealogie del mito, accuratezza della ricerca storica e qualità estetiche.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Ecale ospitale (frr. 1-2; 40 e 41 Hollis)
Indica quali sono gli elementi innovativi dell'Ecale rispetto alla tradizione del poema epico-eroico, selezionando le risposte che ti sembrano corrette. Ricorda: possono essere più di una.
A: Nell'incipit, Callimaco inserisce l'invocazione alla Musa, tipica dei poemi epici
B: L'impresa dell'eroe Teseo rimane sullo sfondo e il racconto si focalizza sulla nascita di un rapporto di attenzione tra lui e l'anziana Ecale
C: Il lessico intimo e familiare ricorda più un epillio che un poema epico-eroico
D: L'anziana Ecale racconta le imprese eroiche di Teseo, che ricoprono tutto il poemetto salvo brevi episodi eziologici
E: L'uso del distico elegiaco
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Dichiarazioni di poetica (Epigrammi 6, 27, 28 Pf.)
A: Callimaco dichiara il proprio disprezzo per la fontana a cui tutti si abbeverano e per tutto ciò che è pubblico; esprime cioè una concezione aristocratica della poesia, che deve essere ricercata ed erudita, ma anche della vita.
B: Arato viene celebrato da Callimaco per l'elaborazione della sua poesia i cui temi e il cui stile ricordano quella di Esiodo.
C: Tramite Creofilo e la sua opera, Callimaco rappresenta ciò che si oppone al nuovo canone poetico ellenistico.
D: Nel frammento, la produzione esiodea è considerata smaccatamente superiore a quella di Omero.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza