Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso,
Domande in serie
Libro
Scopriamo la natura / Volume 1
Capitolo
C7 Il controllo dell'organismo
Libro
Scopriamo la natura / Volume 2
Capitolo
C7 Il controllo dell'organismo
Libro
Scopriamo la natura / Volume 3
Capitolo
C7 Il controllo dell'organismo
Libro
Scopriamo la natura - cofanetto / A - La materia
Capitolo
C7 Il controllo dell'organismo
Libro
Scopriamo la natura - cofanetto / B - I viventi
Capitolo
C7 Il controllo dell'organismo
Libro
Scopriamo la natura - cofanetto / C - Il corpo umano
Capitolo
C7 Il controllo dell'organismo
Libro
Scopriamo la natura - cofanetto / D - La Terra
Capitolo
C7 Il controllo dell'organismo
INFO

Scienze

Stimoli e risposte
La percezione di stimoli esterni o interni seguiti dall'elaborazione di risposta da parte del nostro sistema nervoso ci permette di stabilire relazioni con il mondo esterno.
A: La luce, il suono della sveglia, il freddo, la fame sono stimoli ai quali diamo risposta svegliandoci, vestendoci, mangiando.
B: Il sistema nervoso non ha alcun ruolo nella relazione fra stimolo e risposta dell'organismo
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Sistema nervoso centrale e periferico
A: Il sistema nervoso centrale è costituito dai nervi che partono dall'encefalo.
B: Il sistema nervoso periferico è costituito dai nervi che raggiungono tutte le regioni del corpo.
C: Il midollo spinale collega l'encefalo con il sistema nervoso periferico.
D: L'encefalo comprende i nervi cranici e i nervi spinali.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

In base alla descrizione individua la parte dell'encefalo di cui si sta parlando.
A: Collega il cervello al midollo spinale ed è costituito dal mesencefalo, dal midollo allungato e dal ponte cerebrale
B: È diviso in due emisferi, controlla la postura e l'equilibrio
C: È rivestito dalla corteccia cerebrale spessa qualche millimetro ed è ripiegato in numerose circonvoluzioni
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Cervello
Guardando il cervello dall'alto si nota che è diviso in due ________ che comunicano tra loro attraverso il corpo ________. La zona più esterna del cervello detta sostanza ________ è formata dai corpi cellulari delle cellule nervose, la zona più interna detta sostanza ________ è formata dai prolungamenti delle cellule. La sostanza grigia costituisce la ________ cerebrale.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Aree del cervello
A: Il tronco encefalico controlla la respirazione, la frequenza cardiaca e la pressione del sangue.
B: Le aree sensitive del cervello controllano i movimenti.
C: Le aree associative del cervello svolgono funzioni complesse come memoria, volontà, emozioni.
D: Il tronco encefalico è costituito da talamo e ipotalamo.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Midollo spinale
Il midollo spinale ha la forma cilindrica ed è contenuto nel ________. Nel midollo spinale la sostanza bianca si trova all'________ mentre la sostanza grigia si trova all'________. La zona grigia ha una caratteristica forma a ________ in cui si distinguono delle corna anteriori da cui partono i ________ e le corna posteriori a cui arrivano i ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Sistema nervoso autonomo e somatico
Il sistema nervoso ________ riceve informazioni provenienti dai ________. Queste sensazioni sono percepite in modo ________ e generano risposte attraverso i nervi ________. Questo sistema quindi controlla tutte le attività volontarie del corpo. Il sistema nervoso ________ riceve stimoli dai recettori che controllano le condizioni interne del corpo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Sistema nervoso autonomo
A: Il sistema nervoso autonomo innerva il corpo controllando il corretto svolgimento di tutte le attività involontarie.
B: Quando si mangia, il sistema nervoso volontario attiva la muscolatura liscia dell'intestino.
C: I comandi del sistema nervoso autonomo provengono da due sistemi ad azione opposta: il simpatico e il parasimpatico.
D: Il sistema nervoso autonomo controlla il corretto svolgimento di tutte le attività motorie.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Il sistema ________ rallenta la frequenza ________, attiva la ________ intestinale, ________ la pressione del sangue, provoca la ________ della vescica. Il sistema simpatico invece ________ la frequenza cardiaca, fa ________ la pressione del sangue, provoca il ________ della vescica.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Cellule del tessuto nervoso
Tutte le strutture del sistema nervoso sono formate da due tipi di cellule: i ________ che hanno il compito di trasmettere gli stimoli e le cellule ________ che circondano i neuroni. Ogni neurone è costituito da un corpo cellulare che contiene il ________ e due tipi di prolungamenti: l'________, un unico prolungamento di notevole lunghezza che si ramifica solo all'estremità e i ________ che sono prolungamenti corti e ramificati che ricordano i rami di un albero.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Struttura del neurone
A: I nodi di Ranvier si trovano lungo l'assone e sono i luoghi in cui si ha l'interruzione della guaina mielinica.
B: La guaina mielinica avvolge il corpo cellulare del neurone.
C: Un insieme di fasci di fibre nervose che svolgono la stessa funzione formano un nervo.
D: Le cellule gliali costituiscono circa la metà della massa del sistema nervoso centrale.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Impulsi nervosi
Gli eventi di natura elettrica determinati da una variazione di concentrazione di ioni sodio, potassio e calcio si chiamano ________.
La capacità di generare un impulso nervoso di natura elettrica in risposta a uno stimolo si chiama ________.
La capacità di trasmettere uno stimolo ad altre cellule si chiama ________.
Gli stimoli provenienti dall'ambiente sono rilevati da strutture specializzate chiamate ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Sinapsi
I neuroni comunicano tra loro e con le cellule bersaglio tramite strutture chiamate ________. Nelle sinapsi ________ l'impulso passa direttamente da una cellula all'altra, nelle sinapsi ________ l'impulso elettrico determina la secrezione di sostanze chiamate ________ contenute nella parte terminale dell'________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Sistema endocrino
A: Le ghiandole endocrine riversano i loro prodotti all'interno del corpo nel sangue o nei tessuti circostanti.
B: Il sistema nervoso e il sistema endocrino agiscono sempre separatamente, mai insieme.
C: Gli ormoni vengono prodotti esclusivamente dalle ghiandole endocrine.
D: Il livello degli ormoni nel sangue può essere influenzato da fattori come lo stress o le infezioni.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Ghiandole endocrine
Le ghiandole endocrine in genere ________ influenzate dalle molecole prodotte dalle loro cellule bersaglio. Si ha un meccanismo a feedback ________, quando l'aumento della concentrazione dell'ormone inibisce l'attività della ghiandola che non produce più l'ormone. Il feedback positivo è invece un meccanismo che ________ le risposte: un esempio è la produzione di ________ nei mammiferi.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Recettori
In base alla natura dello stimolo distinguiamo diversi recettori.

Rispondono alle variazioni di temperatura: ________
Suscitano le sensazioni di dolore: ________
Sono sensibili alle variazioni di pressione: ________
Sono sensibili alla luce: ________
Sono sensibili ai cambiamenti della composizione chimica dell'interno del corpo e dell'ambiente: ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Struttura dell'occhio
Poni nel corretto ordine le diverse strutture che incontra un raggio di luce che entra nell'occhio.

Cornea
________
________
________
Umore vitreo
________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Orecchio esterno, medio e interno
Per ciascuna descrizione individua in quale zona dell'orecchio ci troviamo.
A: È costituito dal padiglione auricolare che è fatto di cartilagine e raccoglie le onde sonore
B: È una piccola cavità posta tra il timpano e l'orecchio interno
C: Vi si trovano i recettori dell'udito e dell'equilibrio
D: Vi si trovano gli ossicini dell'udito: martello, incudine e staffa
E: Vi si trova la coclea che ospita l'organo dell'udito
F: Vi si trovano il vestibolo e i canali semicircolari che ospitano l'organo dell'equilibrio
G: Vi si trova la tromba di Eustachio
H: Vi si trova il timpano
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Gusto, olfatto e tatto
Sulla mucosa della lingua vi sono dei recettori che formano i calici ________. I recettori ________ si trovano sulla volta della cavità nasale. Il senso dell'olfatto è collegato a quello del gusto infatti quando abbiamo il ________ non riusciamo a riconoscere il sapore dei cibi. Per quanto riguarda il senso del ________ i recettori sono più numerosi sulle ________ e sui polpastrelli
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

A: Il bulbo oculare è più corto in senso antero-posteriore e perciò l'immagine di un oggetto lontano si forma sempre dietro la retina
B: Il bulbo oculare è più lungo in senso antero-posterioreperciò l'immagine di un oggetto lontano si forma davanti alla retina
C: Si ha perdita di elasticità del cristallino per cui diventa difficile vedere bene da vicino
D: Si corregge utilizzando occhiali con lenti convesse
E: Si corregge utilizzando occhiali con lenti concave
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza