Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso,
Domande in serie
Area tematica
Libro
Scopriamo la natura Visuale - Cofanetto / A - La materia
Capitolo
B4 La classificazione delle piante
Libro
Scopriamo la natura Visuale - Cofanetto / B - I viventi
Capitolo
B4 La classificazione delle piante
Libro
Scopriamo la natura Visuale - Cofanetto / C - Il corpo umano
Capitolo
B4 La classificazione delle piante
Libro
Scopriamo la natura Visuale - Cofanetto / D - La Terra
Capitolo
B4 La classificazione delle piante
Libro
Scopriamo la natura Visuale / Volume 1
Capitolo
B4 La classificazione delle piante
Libro
Scopriamo la natura Visuale / Volume 2
Capitolo
B4 La classificazione delle piante
Libro
Scopriamo la natura Visuale / Volume 3
Capitolo
B4 La classificazione delle piante
INFO

Scienze

Percorso del polline
Quando il polline aderisce allo ________ si ha la formazione di un sottile filamento chiamato ________ che si allunga nel canale dello ________ fino a raggiungere ________. Una volta avvenuta la ________ si avrà la formazione di un ________.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Struttura del fiore
Gli ________ formano la parte maschile del fiore mentre il ________ è la parte femminile. Le foglioline verdi alla base del fiore formano il ________ mentre i petali, che sono la parte più colorata, formano la ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Fiori perfetti e imperfetti
I fiori che posseggono sia la parte maschile (________) che la parte femminile (________) si chiamano ________. I fiori che hanno solo lo stame o solo il pistillo si chiamano ________. Alcune piante possiedono più fiori riuniti insieme a formare un'________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Varietà dei fiori
A: La pianta del giglio
B: La pianta di noce
C: La pianta di kiwi
D: La pianta della margherita
E: La pianta della carota
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Impollinazione
Il trasferimento del polline da un fiore all'altro si chiama impollinazione.
A: Quando l'impollinazione avviene a opera del vento, si parla di impollinazione anemofila.
B: L'impollinazione anemofila permette alla pianta di produrre una quantità minima di polline.
C: Quando una pianta è impollinata da animali come insetti o uccelli, si parla di impollinazione zoofila.
D: L'impollinazione zoofila obbliga la pianta a produrre grandi quantità di polline.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Monocotiledoni e dicotiledoni
A: Le piante che hanno due cotiledoni si chiamano monocotiledoni.
B: Le monocotiledoni sono le piante con due cotiledoni come il fagiolo.
C: Il mais è una pianta monocotiledone.
D: Il fagiolo presenta due cotiledoni e quindi è dicotiledone.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Struttura del frutto
Dopo la fecondazione, dall'________ ingrossato si svilupperà il ________. Il frutto è l'involucro che protegge il ________ e ha anche la funzione di favorirne la ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Veri e falsi frutti
A: I veri frutti derivano dalla trasformazione dell'ovario.
B: I falsi frutti derivano oltre che dall'ovario anche da altre parti del fiore.
C: I pomi sono veri frutti.
D: I frutti secchi sono caratterizzati da un rivestimento morbido.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Varietà dei frutti
Assegna ad ogni frutto la giusta tipologia.
A: La mela è un
B: Il baccello del pisello è un
C: Il pomodoro è un
D: La fragola è un
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Disseminazione
La disseminazione è importante per non far cadere i semi vicino alla pianta madre.
A: I semi di acero affidano la loro dispersione al vento.
B: I frutti carnosi cadono sempre vicino alla pianta madre.
C: Il frutto della bardana è dotato di uncini, che usa per aggrapparsi alla pelliccia degli animali e farsi trasportare lontano.
D: La noce di cocco, frutto di una palma tropicale, si fa trasportare anche a grande distanza dal vento.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Spore
A: Le spore sono cellule riproduttive, che possono germinare senza essere fecondate.
B: Le spore possono essere trasportate dal vento o dall'acqua, anche molto lontano dalla pianta madre.
C: Quando due spore si incontrano, avviene la fecondazione.
D: Le spore germinano anche in condizioni ambientali avverse.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Muschi
I muschi appartengono al gruppo delle ________. Queste piante hanno struttura molto semplice, infatti non hanno radici, ________ e vasi conduttori. A causa della mancanza di radici e vasi conduttori, i muschi sono costretti a vivere in ambienti molto ________ e ad assorbire l'acqua attraverso cellule allungate chiamate ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Gimnosperme
Le piante che producono semi non rivestiti da frutto si chiamano ________. Tra tutte le gimnosperme le più conosciute sono le ________, piante arboree come il larice o la ________ dotate di foglie ________ rivestite da una spessa ________ che ne limita la traspirazione consentendo un notevole risparmio di ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Angiosperme
Le piante che hanno un frutto che protegge il seme si chiamano ________. In base alle foglioline embrionali presenti nel seme le angiosperme si dividono in ________ e dicotiledoni. Le angiosperme più antiche si ritiene siano le ________ che sono diffuse in tutti gli ambienti e sono comparse circa ________ di anni fa.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Cicli vitali delle piante
A: I cicli vitali delle piante presentano una caratteristica condivisa: l'alternanza di generazione.
B: Le piante attuali si riproducono solo per via sessuata.
C: In seguito alla fecondazione si ha la formazione di un embrione.
D: Le spore prodotte dallo sporofito una volta cadute a terra germinano dando origine al gametofito che produce i gameti maschili e quelli femminili.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Fiore
La struttura che permette la riproduzione sessuata è il ________. Questa struttura contiene gli organi riproduttivi maschili e ________ della pianta e deriva da un insieme di ________ modificate. I fiori possono avere aspetti diversi ma sono tutti formati da quattro ________: calice, corolla, stami e pistillo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Animali impollinatori
A: I fiori attirano gli impollinatori con del liquido zuccherino, il nettare.
B: Gli unici animali impollinatori sono le api.
C: I colibrì sono degli uccelli minuscoli che si nutrono di nettare e favoriscono l'impollinazione.
D: Animali come i pipistrelli possono svolgere il ruolo di impollinatori.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Struttura del seme
L'embrione è formato dal ________ (che dà origine al fusto), dalla ________ e da uno o due ________ (foglie embrionali dall'aspetto carnoso). I cotiledoni contengono sostanze di ________, che nutriranno l'embrione durante le prime fasi di ________.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Germinazione
La ________ è il momento in cui si inizia a sviluppare la radice e il fusto di una pianta. I semi di tutte le piante hanno un periodo più o meno lungo di vita che può essere di pochi ________ come quelli dei pioppi, di circa sei mesi come nel caso del ________ e di decine o ________ di anni come i semi del ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Felci
Le felci sono delle ________, sono cioè piante vascolari dotate di ________. Le felci vivono in ambienti umidi perché dipendono dall'acqua per la loro ________. Le felci sono comuni nei nostri boschi ma crescono rigogliose soprattutto nelle ________ dove esistono specie ________ che possono superare i 10 m di altezza.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza