Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
La storia racconta. / Il Medioevo
Capitolo
Capitolo 6 - Assolutismi e rivoluzioni.
Libro
La storia racconta. / L'Età contemporanea.
Capitolo
Capitolo 6 - Assolutismi e rivoluzioni.
Libro
La storia racconta. / L'Età moderna.
Capitolo
Capitolo 6 - Assolutismi e rivoluzioni.
INFO

Storia

I successi di Enrico IV.
Nel 1589 Enrico IV di ________ era stato incoronato re di Francia. Nel corso del suo regno, lungo vent'anni, egli raggiunse tre obiettivi importantissimi:
- la pacificazione religiosa fra Cattolici e ________;
- il rilancio ________ del Paese;
- il rafforzamento della ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Inghilterra dopo Cromwell.
Dopo la morte di Cromwell, nel 1658, fu eletto un nuovo Parlamento, che ripristinò la monarchia e chiamò sul trono ________. Ciò non significò un ritorno all'assolutismo, anzi: il Parlamento aveva ormai acquisito un grande potere. Nel 1685, alla morte del sovrano, salì al trono suo fratello ________. Egli tentò di restaurare il Cattolicesimo e di governare senza convocare il Parlamento. Il Parlamento allora promosse una seconda rivoluzione, chiamata poi «________» perché avvenne senza spargimenti di sangue. Il re venne cacciato nel 1688 e la corona fu affidata a ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Dopo Enrico VI.
Dopo Enrico VI.
A: Enrico IV venne ucciso da un fanatico protestante.
B: Il figlio di Enrico IV, quando salì al trono aveva solo 9 anni.
C: La moglie di Enrico IV era Caterina de' Medici.
D: Il successore di Enrico IV fu Luigi XIV.
E: Il cardinale Richelieu, che affiancò il figlio di Enrico IV quando divenne re, gettò le basi per uno Stato democratico.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gli Ugonotti.
Per rafforzare il potere della monarchia, Enrico IV e Richelieu puntarono anche sull'aggressività militare, sia verso i nemici interni ai confini della Francia sia verso gli altri Stati. In Francia, Richelieu non vedeva di buon occhio le piazzeforti degli Ugonotti: il fatto che i Cattolici potessero contare su fortezze e soldati era pericoloso per la monarchia, perché creava una sorta di "Stato nello Stato". Così, nel 1628, la principale città ugonotta, La Vinegrette, venne assediata e distrutta. In poco tempo, le fortificazioni degli Ugonotti vennero smantellate. Sul piano internazionale, Richelieu cercava conquiste militari, perciò inviò truppe in Asia e in America, e decise di intervenire nella guerra dei Cent'anni.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Luigi XIV e la religione.
Luigi XIV e la religione.
A: Luigi XIV si riteneva un Dio sceso in terra.
B: Era profondamente legato al papa e alla Chiesa cattolica in generale.
C: Pretese che il clero dipendesse da lui e non dalla Chiesa.
D: Nel 1685 rinnovò l'Editto di Nantes per una pacifica convivenza tra Cattolici e Protestanti.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La politica estera di Luigi XIV.
I risultati della politica estera di Luigi XIV furono poco gloriosi. Per cinquant'anni egli tartassò i sudditi francesi di tasse e coscrizioni militari, ma le innumerevoli guerre volute dal monarca e combattute dai poveri diavoli non servirono a ingrandire di molto i confini del regno. I maggiori nemici di Luigi XIV furono:
________, che dagli scontri con la Francia ne uscì indebolita;
________, che mantenne la supremazia marittima;
________, dove gli scontri terminarono quando divenne re il nipote di Luigi XIV.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Russia.
Ai confini orientali dell'Europa il Regno di Russia si stava consolidando e ingrandendo sempre di più. Dopo che nel Quattrocento ________ aveva liberato il principato di Mosca (________) dal dominio ________, durante la seconda metà del Cinquecento aveva assunto il titolo di zar suo nipote, ________ il Terribile (1530-1584), che estese il regno fino al Mar Nero e al Mar Caspio.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Pietro il Grande.
Pietro il Grande.
A: Si ispirò all'assolutismo del Re Sole, ossia Luigi XIV.
B: Mantenne intatto il potere della Duma.
C: Suddivise il regno in province guidate da governatori.
D: Cambiò il nome alla città di Mosca chiamandola San Pietroburgo in suo onore.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il successore di Elisabetta I.
Succedette a Elisabetta I nel trono d'Inghilterra.
A: Carlo I.
B: Giacomo I.
C: Giorgio I.
D: Carlo II.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il primo re in Europa condannato alla pena capitale.
Fu il primo re in Europa ad essere condannato alla pena capitale.
A: Giorgio I.
B: Carlo I.
C: Carlo II.
D: Luigi XVI.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Con l'incoronazione di Enrico VIII di Borbone nel 1589 si aprì per la Spagna un'epoca nuova. Inizialmente protestante, Enrico VIII si convertì al buddismo. Regnò per vent'anni e fu un grande sovrano. Nel corso del suo regno egli raggiunse tre obiettivi importantissimi: la lotta religiosa fra cattolici e protestanti, il ribasso economico del paese, l'indebolimento della monarchia. Per garantire la guerra religiosa, Enrico VIII riconobbe ai cattolici spagnoli la libertà di culto e assegnò loro alcune cittadine fortificate.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza