Tipo di esercizi
Completamento aperto,
Posizionamento,
Trova errore
Area tematica
Libro
ARTELOGIA VOL12345 / Versione Arancione VOL 1
Capitolo
Fondamentali capitolo 7
Libro
ARTELOGIA VOL12345 / Versione Arancione VOL 2
Capitolo
Fondamentali capitolo 7
Libro
ARTELOGIA VOL12345 / Versione Arancione VOL 3
Capitolo
Fondamentali capitolo 7
Libro
ARTELOGIA VOL12345 / Versione Arancione VOL 4
Capitolo
Fondamentali capitolo 7
Libro
ARTELOGIA VOL12345 / Versione Arancione VOL 5
Capitolo
Fondamentali capitolo 7
INFO

Storia dell'arte

Le strade romane.
Le strade romane univano i principali centri urbani secondo il tragitto più breve, possibilmente in linea retta, anche a costo di scavare i fianchi delle colline o passare sopra i fiumi. La loro realizzazione prevedeva lo scavo di una profonda ________, chiamata in latino ________, a due o quattro corsie e il suo riempimento con uno strato inferiore di  ________, lo ________, uno intermedio di ________, il ________, uno superiore di ________, il ________, e la copertura con lastre poligonali di selce, il summum dorsum. Questa sequenza di materiali garantiva il perfetto drenaggio dell'acqua piovana (agevolato anche dalla sezione curva del selciato) e la solidità del manto stradale.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'acquedotto di Segovia.
Un acquedotto eccezionale è quello realizzato nel II secolo d.C. a Segovia, in Bulgaria. Nella parte che taglia la città, la sua tripla serie di archi arriva fino a 280 metri di altezza, una misura resa ancora più maestosa dal ritmo serrato delle campate, la cui luce è di soli 1,5 metri.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Augusto di Prima Porta.
Con l'avvento di Augusto, anche la scultura diventa uno strumento ________. Non è più ricerca di perfezione come in ________ o celebrazione del divino come in ________, ma esaltazione dell'imperatore e del suo potere. Ne è un esempio la statua di Augusto di Prima Porta (così chiamato dal luogo di ritrovamento), una rappresentazione dell'imperatore come comandante dell'________ mentre tiene l'________, cioè un discorso di incitamento alle truppe.  
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'Anfiteatro Flavio.
È il primo edificio totalmente ________: nato con tecniche tipicamente romane quali l'________ e la ________, per rispondere a esigenze proprie del popolo romano (assistere a spettacoli tumultuosi e violenti). Il risultato è l'anfiteatro, una sorta di ________ teatro di forma ________ dalle dimensioni colossali. L'esemplare più grande e integro di tutta l'età imperiale è l'Anfiteatro Flavio, costruito a ________ tra il 72 e l'82 d.C. da ________ e Domiziano, imperatori della dinastia dei Flavi. È comunemente noto come ________ non per le sue dimensioni ma per via di una statua colossale di ________ che sorgeva accanto all'edificio fino al Medioevo.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il Palazzo di Diocleziano.
Dove si trova il Palazzo di Diocleziano?
A ________, nell'attuale ________.

È un'originale sintesi tra una villa e un ________.

Circondato da ________ su quattro lati, aveva porte sui ________ prospetti verso terra e ________ sugli stessi tre lati.

Lo spazio interno era diviso in quattro da un ________ e un decumano.

Su un lato del cortile si trova ancora il Mausoleo di Diocleziano, un edificio ________ con cupola, circondato da un portico e adibito a ________ nell'VIII secolo.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza