INFO

Storia dell'arte

Assurbanipal su un carro a caccia di Leoni.
Lo spettacolo è quello della caccia al leone sui carri, a ________ e anche a mani nude: il re Assurbanipal usava ogni mezzo per mostrare il suo coraggio nella caccia al leone. Ce n'erano tanti, ai suoi tempi, in ________. La caccia al leone era anche uno spettacolo nel quale il sovrano si esibiva davanti al ________. Era l'attività dei ________, praticata già da secoli. Non stupisce, dunque, se le pareti del palazzo voluto da Assurbanipal a ________ (l'antica Nimrud, in ________) nel VII secolo a.C. siano piene di bassorilievi con scene di caccia al leone.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Lamassu.
Tra le diverse divinità, gli Assiri hanno immaginato anche creature soprannaturali con potere apotropaico, cioè capaci di allontanare gli influssi maligni. Aveva funzione apotropaica il lamassu,
un ________ alato androcèfalo (cioè con testa ________) presente sia nel Palazzo di ________ a Nimrud sia in quello di ________ a Khorsabad. Per svolgere il compito di guardia del palazzo, i lamassu venivano disposti in coppia in corrispondenza degli ________, a sostenere il soprastante arco.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La Porta di Ishtar.
Nel corso dell'ampia opera di ricostruzione della città di Babilonia, Hammurabi II fece realizzare quattro porte lungo le nuove mura di cinta lunghe 18 kilometri. La porta più nota è la Porta di Ishtar, così chiamata dal nome della dea dell'amore e della pace alla quale era dedicata. Sia la porta interna sia quella esterna erano
completamente rivestite di piastrelle di giada invetriata di un intenso colore giallo.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Ziqqurat di Ur.
Realizzata nel ________ a.C. in onore di ________, dio della luna, all'interno di un apposito recinto sacro. Originariamente aveva ________ livelli di terrazze con le pareti a ________, cioè inclinate verso l'________ della struttura, e lunghe rampe di scale che consentivano di passare da una piattaforma all'altra. In cima c'era ________ che fungeva anche da ________. La ziqqurat assumeva così il ruolo di montagna ________, cioè una struttura connessa con ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Lo Stendardo di Ur.
Che forma ha lo Stendardo di Ur?
A: Quadrata.
B: Sferica.
C: Cilindrica.
D: Prismatica.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza