INFO

Storia dell'arte

L'arte paleocristiana.
L'arte paleocristiana.
A: Ha inizio con Teodosio.
B: L'imperatore promuove la realizzazione di Chiese a Roma, Costantinopoli e Betlemme dove fa costruire la Basilica del Santo Sepolcro.
C: L'arte paleocristiana mantiene le sue forme tardo romane fino all'incontro con le influenze bizantine provenienti dall'impero romano d'Oriente.
D: Le forme classiche torneranno più volte nel corso dell'Alto Medioevo: ogni volta che un regnante cercherà legittimazione nella tradizione del grande impero romano.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

I simboli cristiani.
________="Gesù Cristo Figlio di Dio Salvatore".

________=spririto santo

________=Chiesa

________=Resurrezione
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Battisteri e mausolei.
I ________ (cioè tombe monumentali) e i ________ (edifici in cui si impartisce il battesimo) si ispirano invece alla pianta centrale del ninfeo ________, padiglione per lo svago tipico delle ville suburbane. La struttura prevede un'aula centrale più ________, con cupola e finestre, e un corridoio esterno ________, detto deambulatorio, separato da un ________. Il perimetro esterno può essere circolare oppure ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La Basilica di San Pietro edificata da Costantino.
La Basilica di San Pietro edificata da Costantino.
A: Aveva tre navate.
B: La navata centrale era separata da quelle adiacenti da colonne corinzie con architrave, mentre le navate più esterne erano divise tra loro con archi su colonne.
C: Le due coppie di navate laterali erano sovrastate da due grandi finestre che consentiva di dare luce a quelle adiacenti alla navata centrale.
D: Due finestre si aprivano anche nell'abside, il cui catino non era decorato.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'arte bizantina.
Qual è la patria italiana dell'arte bizantina?
________.

Quale colore prevale nelle opere bizantine della prima fase?
________.

Qual è la forma più frequente per le architetture della prima fase?
________.

Qual è la seconda fase dell'arte bizantina?
L'età ________.

La terza fase è detta età ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il Battistero degli ortodossi.
Conosciuto anche come Battistero Neroniano, dal nome di Nerone, l'imperatore che l'ha ristrutturato intorno al 450, il Battistero degli Ortodossi è uno dei meglio conservati di tutto il mondo antico. La struttura esagonale però risale al 396, quando il vescovo Urso ne iniziò la costruzione, accanto alla cattedrale. L'edificio, dunque, appartiene all'età imperiale dell'arte veneziana.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il mausoleo di Galla Placidia.
Quale forma ha la pianta del mausoleo?
A: Ottagonale.
B: Esagonale.
C: A croce celtica.
D: A croce greca.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La volta a vela.
Struttura basata sulla cupola ________, la volta a vela si ottiene secandone il volume con quattro piani ________ e ortogonali tra loro. Ciò che resta è una sorta di grande fazzoletto gonfio, una vela piena d'aria, che scarica il peso ai quattro ________. Diversamente dalla volta a ________, anch'essa poggiante sugli angoli, l'intradosso della volta a vela è completamente liscio e privo di nervature. Nelle architetture bizantine è realizzata con tubi in ________ incastrati tra loro.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il mausoleo di Teodorico.
L'edificio, organizzato su due livelli e realizzato in ________ di Aurisina, è impostato su una base ________. Al primo livello, ogni lato è profondamente scavato da una nicchia con arco a tutto ________; l'ambiente interno è una sala cruciforme con volta a ________, usata forse come cappella liturgica. Al secondo livello, di diametro minore, si trova la camera funeraria ________. Al centro della sala è posta una vasca in porfi do rosso di età romana, forse usata come sarcofago di Teodorico. Copre la costruzione un'immensa cupola monolitica.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La descrizione di Procopio di Cesarea.
«Sopra questo cerchio s'innalza l'enorme cupola sferica che rende la struttura eccezionalmente bella. Inoltre non sembra elevarsi su solida muratura, ma coprire lo spazio con la sua cupola dorata sospesa dal Paradiso». Così scrive nel 554 lo storico bizantino Procopio di Cesarea parlando di quale costruzione?
A: Basilica di Santa Sofia.
B: Mausoleo di Teodorico.
C: Basilica di San Vitale.
D: Cappella Palatina di Aquisgrana.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza