Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Vivi l'arte. I fondamentali
Capitolo
08_Arte del ’500
INFO

Arte e immagine

Il '500
Seleziona le risposte corrette.
A: Il '500 viene chiamato solo "Rinascimento maturo".
B: Nei primi decenni del '500 abbiamo il "Rinascimento maturo" mentre nel periodo successivo si ha il "Manierismo".
C: Il centro della cultura artistica si sposta da Roma a Firenze.
D: I Pontefici Giulio II e Leone X chiamano i più grandi artisti del Rinascimento.
E: Un altro centro del Rinascimento maturo è Venezia, dove nasce la pittura tonale.
F: Nella seconda parte del '500 i drammatici conflitti religiosi e politici generano insicurezza anche negli artisti.
G: Gli artisti del '500 non hanno molti interessi e si concentrano solo sulla pittura.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Riferimenti storici
1517 ________
1519 ________
1527 ________
1542 ________
1545 ________
1559 ________
1571 ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Leonardo da Vinci
Seleziona le risposte corrette.
A: Nei dipinti di Leonardo i contorni delle forme sono sempre molto nitidi.
B: Nella Gioconda Leonardo usa lo sfumato per immergere la figura e lo sfondo nella stessa atmosfera.
C: Leonardo nel Cenacolo raffigura gli Apostoli in atteggiamenti profondamente umani.
D: Leonardo non raccoglieva mai i suoi disegni in taccuini di appunti.
E: Leonardo utilizza solo la prospettiva lineare.
F: Nel Cenacolo il punto di fuga della prospettiva centrale è nella figura del Cristo.
G: Per Leonardo compito dell'artista non è esplorare la natura.
H: Leonardo crea l'effetto della profondità attraverso una prospettiva atmosferica.
I: Lo schema piramidale dà tridimensionalità alle composizioni di Leonardo.
J: Leonardo è soprattutto uno scultore.
K: Attraverso il disegno Leonardo studia il corpo umano e tutta la natura.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Raffaello Sanzio
Raffaello nasce a ________ e si forma alla corte di ________. Dalle opere di ________ trae la perfezione della prospettiva. I dipinti di Raffaello non sono una fedele imitazione della natura ma riflettono ________.
Ne Lo Sposalizio della Vergine il Punto di Fuga della prospettiva coincide con ________. L'architettura sullo sfondo è una tipica costruzione del ________. I colori ________ danno vivacità e movimento alla scena.
Nella Madonna del Belvedere l'influenza di ________ è evidente nella composizione ________, nella naturalezza degli atteggiamenti e nella dolcezza del paesaggio.
Raffaello realizza anche dei ritratti come quello per Agnolo Doni e Maddalena Strozzi, un ________ dove i protagonisti sono in posa ________.
Con la Scuola di Atene Raffaello vuole mostrare il legame tra l'antichità e il suo tempo dipingendo il volto di celebri artisti del '500 nel volto ________ del passato.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Michelangelo Buonarroti pittore
Seleziona le risposte corrette.
A: Michelangelo nelle figure umane che dipinge esprime la lotta tra la materia e lo spirito.
B: Michelangelo raffigura la figura umana solo attraverso la scultura.
C: Michelangelo non studia mai il corpo umano dal vero.
D: Michelangelo sa disegnare il corpo umano in qualsiasi posizione.
E: Michelangelo è chiamato a Roma nel 1508 da papa Giulio II per dipingere la volta della Cappella Sistina.
F: La volta della Cappella Sistina viene affrescata con alcune scene tratte dal Libro dell'Apocalisse.
G: La volta della Cappella Sistina viene affrescata con scene tratte dal Libro della Genesi che hanno attorno figure di Profeti e Sibille.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Michelangelo Buonarroti scultore
Seleziona le risposte corrette.
A: Michelangelo non studia mai le sculture classiche.
B: Michelangelo non studia il corpo umano dal vero.
C: Michelangelo realizza la Pietà quando ha ventiquattro anni.
D: Nella Pietà, il marmo non è particolarmente levigato.
E: La composizione della Pietà ricorda lo schema piramidale di Leonardo da Vinci.
F: Michelangelo lavora il marmo con una perfezione tecnica mai raggiunta prima.
G: I Prigioni sono statue mal rifinite.
H: Nei Prigioni Michelangelo mostra il suo concetto di scultura: scavare la materia per trovare la forma che è in essa.
I: Anche nella scultura Michelangelo dà grande importanza alla figura umana.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La pittura veneta. Giorgione e Tiziano
Osserva le immagini, poi scrivi A, B accanto a ciascuna caratteristica.

Opera di Giorgione. ________
Opera di Tiziano. ________
La pittura tonale crea l'effetto di profondità spaziale senza usare la prospettiva. ________
Il ritratto è caratterizzato da una profonda analisi psicologica. ________
Nel paesaggio tonale i toni caldi, come i bruni, si avvicinano mentre i toni freddi, come i verdi, si allontanano. ________
Le figure sono appiattite e disfatte dalle pennellate di colore. ________
Il principale elemento espressivo è il colore, giocato su un'ampia gamma di rossi. ________
Il vero soggetto del dipinto non sono le figure ma il paesaggio, che suggerisce anche il titolo. ________
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La pittura veneta. Veronese e Tintoretto
Osserva le immagini, poi scrivi A, B accanto a ciascuna caratteristica.

Opera di Veronese. ________
Opera di Tintoretto. ________
La prospettiva non è più centrale ma diventa diagonale. ________
Affreschi ispirati alle pitture delle antiche ville romane. ________
Quest'opera esprime la fine delle certezze rinascimentali. ________
Finti elementi architettonici che sembrano affacciarsi sulla campagna. ________
Forti contrasti di luce e ombra generano movimenti esasperati di figure spettrali. ________
Figure dipinte che abitano gli spazi interni della villa. ________             
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Architettura del '500 a Roma e nel Veneto
Seleziona le risposte corrette.
A: L'architettura del '500 è caratterizzata dalla pianta centrale.
B: La pianta centrale è stata usata solo per gli edifici religiosi.
C: La pianta centrale deriva da modelli dell'architettura greca.
D: San Pietro in Montorio e il progetto di ricostruzione di San Pietro in Vaticano sono a pianta centrale.
E: La pianta centrale riflette la centralità di Dio nell'universo.
F: L'architetto Andrea Palladio adotta la casa romana come modello per le sue ville.
G: Villa Capra detta La Rotonda è a pianta centrale e ha quattro facciate.
H: Villa Capra detta La Rotonda riprende elementi architettonici classici già usati dall'arte romana, come il prònao colonnato che ricorda il Pantheon.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Il Manierismo
A: Per molto tempo il Manierismo è stato considerato un periodo nel quale gli artisti lavoravano "alla maniera" di Leonardo, Raffaello, Michelangelo.
B: Il Manierismo nasce nel secolo successivo al '500.
C: Nel Manierismo armonia e ordine rinascimentale lasciano il posto a una maggiore libertà di forme, composizione e colore.
D: Nel Manierismo le figure vengono accorciate ma i colori sono sempre naturali e spenti.
E: I soggetti non sono mai trattati in modo bizzarro; ne sono un esempio le opere di Arcimboldo.
F: Inserire l'evento rappresentato in un ambiente non reale, composizioni senza punti di riferimento, corpi allungati, colori innaturali sono gli elementi caratteristici della pittura Manierista.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza