Filtri

Storia dell'arte

Il mausoleo di Galla Placidia.
Quale forma ha la pianta del mausoleo?
A: Ottagonale.
B: Esagonale.
C: A croce celtica.
D: A croce greca.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'Altare di Ratchis.
L'Altare del duca Ratchis è un' importante testimonianza dell'arte longobarda. Composto da ________ pannelli in pietra d'Istria e realizzato tra il 734 e il 744, è decorato con ________ scene sacre scolpite in ________. Sul pannello frontale è raffigurato Cristo in maestà (cioè ________) tra due cherubini dentro la mandorla, frutto che richiama la forma di un pesce, simbolo ________.  
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Basilica di Sant'Apollinare Nuovo.
Prima di edificare il suo mausoleo, ________ realizzò la chiesa palatina oggi conosciuta come Sant'Apollinare Nuovo. Costruita nel ________, ha pianta basilicale a ________ navate senza transetto. L'esterno è in ________. Le novità sono nei mosaici della navata centrale: il registro ________ con 26 scene della vita di Cristo, quello ________ con figure di profeti tra le finestre e le due scene architettoniche del registro ________, vicino all'ingresso. In questi mosaici c'è già il fondo ________, elemento tipico del mosaico bizantino.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La Basilica di San Vitale.
La Basilica di San Vitale.
A: Con la costruzione della Basilica di San Vitale a Ravenna, tra il 532 e il 547, l'arte bizantina raggiunge la piena maturità. Questa chiesa, infatti, non è bizantina solo per i mosaici ma anche per le forme architettoniche.
B: La pianta esagonale nasconde al suo interno un'innovativa concezione spaziale: l'aula centrale è circondata da un cerchio di colonne, come nel Mausoleo di Santa Costanza.
C: Le proporzioni slanciate delle esedre e la loro leggerezza rendono qui l'architettura quasi inafferrabile. Il risultato dunque è lo stesso del mosaico a fondo d'oro: lo spazio non è umano ma ultraterreno, spirituale.
D: L'effetto materiale degli interni è accentuato dal labile contrasto con la materica pesantezza dell'esterno, un prisma adornato in mattoni da cui emergono il tiburio all'ingresso, il nartece in alto e i volumi di pròthesis e diacònicon (due ambienti principali) accanto all'abside.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Cappella Palatina di Aquisgrana.
Il desiderio di ________ di presentarsi come erede dell'età romana imperiale si traduce anche nel tentativo di recuperare lo stile classico che caratterizzava quell'epoca. Questa ripresa dei modelli antichi è nota come renovatio, la rinascita ________ che investì ogni ambito culturale. Simbolo della renovatio è la Cappella Palatina di Aquisgrana, (l'attuale Aachen, in ________) in cui viene riproposta la struttura a pianta centrale delle architetture classiche e ________, in particolare la struttura di San Vitale a ________. Come San Vitale, la Cappella presenta un'aula ________.  L'insieme, tuttavia, ha le proporzioni maestose di un'architettura ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza