Filtri

Greco

La Poetica
A proposito della Poetica:
A: Della Poetica ci sono giunti entrambi i libri.
B: Nella Poetica Aristotele sostiene che l'arte è mimesis, cioè "imitazione", sia per mezzo di colori e forme, come nella pittura, sia per mezzo della voce, come nella poesia, sia per mezzo di suoni, come nella musica.
C: La Poetica contiene anche preziose testimonianze sulla tragedia e sulla commedia, di cui analizza origini, funzioni e caratteristiche.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Qual è l'unico scritto essoterico giuntoci per intero?
A: La Costituzione degli Ateniesi.
B: La Costituzione degli Spartani.
C: La Politica.
D: L'Etica a Nicomaco.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Scritti di etica
A proposito degli scritti di etica:
A: Negli scritti di etica Aristotele sostiene che ogni attività di un essere vivente è compiuta in vista di un fine, ma che nello stesso tempo esiste un bene sommo, al quale tendono tutte le azioni.
B: Negli scritti di etica Aristotele distingue tra virtù etica e virtù dianoetica: la prima è la forma più alta di virtù propria dell'uomo, cioè la scienza, la saggezza, l'intelligenza; la seconda comprende le virtù morali come coraggio, temperanza, magnanimità.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

La Metafisica
Di cosa tratta principalmente la Metafisica?
A: L'essere: non pura forma come le idee platoniche, ma una sintesi di materia e forma.
B: L'esistenza delle idee, che non sono legate alla realtà concreta.
C: L'esistenza degli dèi.
D: L'esistenza di una dimensione ultraterrena.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Le opere
Le opere di Aristotele si possono suddividere in diversi gruppi a seconda dei contenuti:

- Scritti di logica, il cui corpus viene chiamato anche ________.
- Scritti di ________ e scienze naturali, come ad esempio Sulle parti degli animali o Sul movimento degli animali.
- Scritti di psicologia, come ad esempio ________.
- ________, o "filosofia prima", in 14 libri.
- Scritti di etica , come l'Etica a ________.
- Politica
- Retorica e ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

La Politica
Nella Politica Aristotele definisce l'uοmo ________, cioè un "animale nato per vivere in una comunità", e quindi portato per natura ad associarsi in fome comunitarie.  In questo scritto egli esamina anche le varie forme di ________,  sostenendo che quelle "positive", cioè monarchia, ________ e democrazia, possono degenerare rispettivamente in tirannide, ________ e oclocrazia. Per Aristotele la forma migliore è una ________, una sorta di via di mezzo tra oligarchia e democrazia.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

La Retorica
La retorica comprende ________ libri.  Il primo descrive la natura della retorica, il cui fine è indurre ________. Il secondo tratta i tre ambiti attraverso i quali si deve realizzare la persuasione, e cioè il carattere dell'oratore (________), le reazioni emotive del pubblico (pathos) e l'argomento stesso del discorso (logos). Nel terzo vengono analizzati i mezzi ________ a disposizione dell'oratore.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Scritti esoterici ed essoterici
Nella sua scuola, Aristotele teneva due tipi di corsi: al mattino quelli riservati ai suoi allievi, al pomeriggio quelli destinati al pubblico. A questi corsi corrispondevano due diverse tipologie di scritti: quelli destinati ai suoi allievi, detti anche ________ da (ἔσω = dentro) e quelli ________ (da ἔξω = fuori). I primi erano caratterizzati da uno stile ________ e ________ elaborato, poiché i suoi allievi erano già familiari con gli argomenti trattati e spesso erano poco più che raccolte di appunti. Quelli destinati al pubblico dovevano erano composti in uno stile più adatto alla divulgazione, ma ci sono pervenuti in scarso numero.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Il "sinolo"
Nella Metafisica Aristotele definisce il "sinolo": che cos'è?
A: Una sintesi di materia e forma, che sta alla base dell'essere.
B: Una sintesi di tutte le virtù.
C: L'unione tra virtù etiche e virtù dianoetiche.
D: Un essere ideale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Aristotele. La vita
Aristotele nacque a ________, nella Calcidica, nel 384 a.C. A diciassette anni si recò ad Atene, dove frequentò ________ di Platone, per poi distaccarsi ben presto dal pensiero del maestro. Dopo la morte di Platone, si trasferì prima in Cilicia, ad Asso, e poi in Macedonia, a ________, chiamatovi da Filippo II come precettore del figlio ________. Nel 355 tornò ad Atene, dove fondò una sua scuola sul modello dell'Accademia platonica. Tale scuola fu detta "Liceo" o anche "________", poiché le lezioni si tenevano sul viale delle passeggiate (περίπατος) accanto al tempio di Apollo Liceo. Alla morte di Alessandro, Aristotele lasciò Atene per timore di ritorsioni contro di lui in seguito alla violenta reazione antimacedone in corso; si recò quindi a Calcide in Eubea dove morì nel 322.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza