INFO

Greco

La vita e le opere perdute
Apollonio Rodio nacque ad ________, visse sotto il regno di Tolemeo III Evergete, fu forse allievo di Callimaco e certamente bibliotecario ________. L'appellativo deriverebbe dal fatto di avere soggiornato sull'isola di Rodi o dal nome ________ (Ῥόδη). Delle sue opere perdute possediamo tre versi del Κάνωβος, che dimostra l'interesse per le tradizioni sacre regionali e per ________, e niente delle Κτίσεις, poemi esametrici dedicati all'erudita ricostruzione di ________ e in linea con le passioni antiquarie dell'epoca.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Le Argonautiche
A: In Bitinia gli eroi incontrano il cieco indovino Fineo che è affamato, perché per un'antica colpa le Arpie gli rubano il cibo. Zete e Calais, parte dell'equipaggio e dotati di ali, mettono in fuga le Arpie.
B: È presente il catalogo degli eroi: tra gli altri, ci sono Eracle e Ila, il poeta Orfeo, Castore e Polluce, Peleo padre di Achille, Meleagro, Menezio padre di Patroclo e Argo, che aveva costruito la nave omonima con l'aiuto di Atena.
C: Medea decide di aiutare Giasone e di usare i suoi filtri e le sue arti per permettergli di conquistare il vello.
D: Su consiglio dei sovrani Alcinoo e Arete, Medea e Giasone si uniscono in matrimonio, in modo da rendere legittima e
inscindibile la loro unione.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Le Argonautiche e il rapporto con il modello
________ e ________ sono i modelli di Apollonio riconoscibili, rispettivamente, nel tema "della guerra" e "del viaggio". Apollonio narra un mito scollegato da quello della saga ________, considerato a esso precedente, e forse utilizzato come base per le avventure di ________; a sua volta, l'incontro fra Medea e Giasone ricorda l'incontro con ________ e il quarto libro ricalca le orme dei viaggi dell'Odissea. Apollonio sa che a una generazione di eroi ne segue un'altra e così il giorno della partenza, a salutare ________, sulla spiaggia si scorge anche la figura di un Achille bambino.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

I tratti "alessandrini" del poema
Quali sono i caratteri "alessandrini" di cui si compone il poema epico di Apollonio Rodio e che rimandano al canone poetico dell'epoca?
A: La selezione accurata del materiale da trattare
B: La brevità del poema
C: Il ricorso all'ἔκφρασις
D: Le dichiarazioni di poetica interne al poema
E: Il gusto per e la polemica letteraria ravvisabile in numerosi punti del poema, come negli Aitia di Callimaco
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Caratteri: Giasone
Fin dall'inizio, Giasone vede ridimensionato il proprio statuto tragico secondo un procedimento già proprio di Euripide e assume i tratti di un "eroe comico" il cui ruolo sarà particolarmente irrilevante nel quarto libro. Egli è un uomo che agisce, non violento, che non combatte volentieri, mostra poca μῆνις e ha solo in mente di sposarsi. La sua paura poco eroica emerge proprio di fronte al vello d'oro che Eeta gli procura. Apollonio finisce per attribuirgli l'arma che gli sembra più appropriata: un mantello. Eroe davvero "epico" del poema è Ila, ma Giasone non può avere accanto un eroe più forte di lui.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Caratteri: Medea
La Medea delle Argonautiche è una ________ alle prese con l'eros, Leitmotiv poco epico che lei e Ipsipile hanno il compito di veicolare nel poema. La rappresentazione della sua ________ ci porta verso certi caratteri tragici, ma Medea si fa poi ________: nel quarto libro è capace di omissioni e mascheramenti, tanto da badarsi bene dal rivelare ad Arete la vera motivazione della sua fuga: ________. Nonostante il poeta non racconti gli sviluppi futuri della vicenda, il modello di "coppia mitica" che Giasone propone a Medea, ossia Teseo e Arianna, anticipa senza realizzarlo il topos della donna ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Il proemio (Argonautiche I 1-22)
Il poema si apre in modo atipico con un'invocazione ________, da cui il re Pelia aveva avuto minacce di morte, tuttavia Apollonio conclude con un invito ________ affinché siano  ὑποφήτορες… ἀοιδῆς: variamente inteso come "________", cioè semplici ________ della voce del poeta o più tipicamente "________". Altro elemento inusuale riguarda l'argomento: il poeta intende cantare i παλαιγενέων κλέα φωτῶν di un ________, ridimensionando la statura eroica del protagonista Giasone.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Medea insonne (Argonautiche III 744-824)
A: L'attacco del testo sul sopraggiungere del buio e della notte è una cornice semplicemente descrittiva entro cui si inserisce il monologo di Medea.
B: All'inizio dell'episodio notturno tutti desiderano il sonno, mentre, con una composizione ad anello, quando la notte svanisce è Medea a desiderare che l'alba giunga in fretta.
C: Il dissidio interiore di Medea viene tradotto da Apollonio in una invocazione agli dèi.
D: Dietro la precisione della sintomatologia d'amore descritta da Apollonio nel passo si riconosce il contemporaneo avanzare delle ricerche mediche.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Medea e Giasone (Argonautiche III 948-1024)
Giasone, per convincere Medea a prestargli aiuto, ricorre all'exemplum di Teseo e Arianna, ma si preoccupa di censurarne la fine. Perché?
A: Perché sono sezioni del mito dal contenuto osceno e che non può raccontare a una donna non ancora sposata
B: Perché la fine del racconto mitico dei due personaggi consiste nell'abbandono di Arianna a Nasso, cioè lo stesso destino di Medea
C: Perché Giasone non la conosce
D: Perché non era importante ai fini della richiesta a Medea
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Narrazione e intreccio
Nel poema si mescolano ________ differenti. A livello macrotestuale, il passato degli ________costituisce un pendant rispetto al presente del viaggio. Il racconto può "tornare indietro" specialmente per quei miti che ________ a che fare con la vicenda argonautica, mentre i personaggi che agiscono "nel presente" risultano protagonisti a volte di proiezioni narrative verso il ________. Lo sguardo prolettico serve per dare ragione di situazioni ________ (toponimi, riti, ecc.) applicando il criterio ________, partendo dal mito come ________. L'unità del racconto è assicurata, oltre alla rilevanza assunta dagli Argonauti e dal loro capo, da precisi nessi interni e dalla ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza