Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Area tematica
Libro
La vita dei testi / Il Romanticismo e Manzoni
Capitolo
Alessandro Manzoni
Libro
La vita dei testi / Giacomo Leopardi
Capitolo
Alessandro Manzoni
Libro
La vita dei testi / 3. 2 Poesia del Novecento
Capitolo
Alessandro Manzoni
INFO

Italiano

Vita di Manzoni
È Milano la città in cui, nel 1785, nasce Alessandro Manzoni, figlio del conte Pietro Manzoni e di Giulia Beccaria, il cui padre è il celebre giurista Cesare Beccaria. Dopo pochi anni i genitori si separano e, mentre la madre si stabilisce a Parigi con il conte Imbonati, Alessandro resta nella casa paterna a Lecco, dove studia presso i padri Somaschi prima e Barnabiti poi. Pur avendo ricevuto un'istruzione che giudica insufficiente, il giovane Manzoni può beneficiare dell'ambiente culturalmente ristretto e influenzato dalla tradizione illuministica che ha nel capoluogo piemontese la sua sede. Nel 1805 raggiunge la madre a Londra e qui ha inizio la sua frequentazione del circolo degli idéologues, composto da intellettuali legati alla cultura illuminista. Tornato in Italia, eredita un ricco patrimonio dal padre e nel 1808, a trentatré anni, sposa Enrichetta Blondel, figlia di un banchiere svizzero. Con la caduta di Napoleone (1814), gli Austriaci rientrano a Milano: Manzoni rifiuta la proposta di collaborare alla rivista culturale "Biblioteca Italiana" sostenuta dal governo francese, così come declinerà l'invito a partecipare all'avventura di un altro periodico letterario, di valore anche politico ma di segno opposto, "Il Conciliatore".
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I luoghi di Manzoni
Nell'elenco dei luoghi in cui Manzoni soggiorna, trova i due intrusi.
A: Merate
B: Parigi
C: Lecco
D: Lugano
E: Merano
F: Venezia
G: Brusuglio
H: Firenze
I: Londra
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I promessi sposi
A: La ventisettesima edizione a stampa de I promessi sposi è la cosiddetta "Ventisettana".
B: La prima redazione del romanzo ha per titolo Renzo e Lucia.
C: Nell'introduzione l'autore finge di aver ritrovato un manoscritto secentesco anonimo.
D: La scelta rivoluzionaria di Manzoni sta nel mettere gli "umili" al centro del romanzo.
E: Il potente don Rodrigo favorisce i due giovani popolani, Renzo e Lucia.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I promessi sposi
Nel 1821 Manzoni intraprende la prima stesura, intitolata Fermo e Lucia, della sua opera più impegnativa. Il romanzo, che nella versione definitiva assumerà il titolo I promessi sposi, è ambientato nella Milano del ________. La decisione di assumere come protagonisti due ________ è la spia di una nuova prospettiva storiografica, più democratica e più cristiana. L'edizione definitiva, uscita fra il 1840 e il 1842 e perciò detta "Quarantana", è il risultato di un lavoro di revisione operato da Manzoni allo scopo di adeguare linguisticamente la sua opera al dialetto ________. Si può definire la struttura del romanzo, la cui prospettiva ________  passando dall'ambito ristretto del paese dei protagonisti a spazi sempre più ampi e a fatti storici di portata europea, ________.  Della triade di protagonisti, oltre a Renzo e Lucia, fa parte il potente don Rodrigo, ________ dei due giovani. Tra vittime e oppressori, difensori degli uni e alleati degli altri, sono ________ i personaggi principali del romanzo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I saggi
Manzoni affianca all'attività creativa quella saggistica, con un intenso lavoro di riflessione sul teatro comico, sul romanzo e la cultura romantica, sulla questione religiosa e morale, sulla storia e sulla lingua. In Osservazionisullamoralelaica, riflessione filosofica scritta in risposta a un'opera dello studioso ginevrino de Sismondi, che aveva individuato la causa della decadenza civile e politica degli italiani nella presenza e nell'opera della Chiesa, Manzoni pone l'accento sul valore universale della fede e della morale cattolica, che, essendo di origine divina, è superiore a qualsiasi morale laica. In Storiadellacolonnainfame, saggio storiografico in cui si ricostruisce la vicenda giudiziaria di cinque cittadini milanesi messi a morte nel 1630, l'autore affronta la questione della responsabilità del singolo collegandola al tema cristiano del libero arbitrio. Entrambi questi romanzi sono fondamentali nella definizione dello stile prosastico de I promessi sposi.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Gli Inni e le Odi
Gli Inni sacri, una serie di cinque inni composti fra il 1815 e il 1822, rappresentano l'esito della ________ di Manzoni al cattolicesimo, conversione maturata in Francia nell'ambiente degli idéologues, alla cui frequentazione egli è debitore, tra l'altro, della conoscenza dei moralisti francesi del Seicento, da Pascal a Massilon. L'intento degli Inni è quello di rinnovare la poesia sacra, non solo sul piano stilistico ed espressivo, ma anche attribuendole la funzione di strumento di ________. pubblico e universale del messaggio evangelico. Anche nelle due odi civili, Marzo 1821 e Il cinque maggio, è centrale il ruolo svolto dalla Provvidenza: nella prima, composta durante le vicende insurrezionali piemontesi del 1821, il tema ________. si integra con la riflessione religiosa; nella seconda, scritta in occasione della morte di Napoleone in esilio a Sant'Elena, la grandezza dell'uomo riflette quella del disegno ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Opere di Manzoni
A: Nelle tragedie l'esigenza fondamentale di Manzoni è quella di ispirarsi alla realtà storica.
B: Un capitano di ventura del XV secolo è il protagonista de Il conte di Carmagnola.
C: Nella prima tragedia manzoniana non c'è alcuna allusione alle contemporanee vicende risorgimentali.
D: Nella seconda tragedia, Adelchi, Ermengarda svolge un ruolo secondario.
E: Ermengarda, moglie ripudiata di Carlo Magno, sposa Adelchi.
F: In entrambe le tragedie il coro svolge una funzione di commento agli avvenimenti.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Opere di Manzoni
1. Dopo la conversione Manzoni concepisce una serie di dodici componimenti religiosi, di cui solo ________ saranno completati.
2. La Pentecoste si apre con un'________ rivolta alla Chiesa.
3. Nella Lettera al signor Chauvetsull'unità di tempo e di luogo della tragedia Manzoni ribadisce il suo ________ delle unità aristoteliche.
4. Storia della colonna infame viene pubblicata in appendice all'edizione ________ de I promessi sposi.
5. Nel romanzo I promessi sposi è presente un ________ livello narrativo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Vita e opere di Manzoni
Subito dopo la pubblicazione della prima edizione in tre volumi de I promessi sposi (1824-1827), la cosiddetta ________, Manzoni decide di trasferirsi con tutta la famiglia a Firenze per quella che giudica una necessaria revisione linguistica del romanzo. Nel 1833 muore la moglie Enrichetta e nel 1837 lo scrittore lombardo si risposa con ________ Borri, che avrà un ruolo non indifferente nella ripresa dell'attività correttoria del romanzo. Nel novembre del 1840 escono, infatti, le prime sei dispense della nuova e definitiva edizione de I promessi sposi, detta ________ . L'ultimo trentennio della vita di Manzoni è funestato da numerosi lutti familiari: dei dieci figli avuti da ________, solo in due sopravvivranno al padre. Pur rallentando l'attività letteraria, egli riceve i primi importanti riconoscimenti: nel 1859 è nominato presidente dell'Istituto Lombardo di Scienze, Lettere ed Arti; nel 1860 riceve la nomina a senatore del Regno d'Italia e, infine, nel 1868 viene incaricato dal ministro della Pubblica ________ di presiedere la Commissione per l'unificazione della lingua. Il 22 maggio 1873, in seguito a una banale caduta avvenuta nel mese di gennaio mentre usciva dalla chiesa di San Fedele, Manzoni muore a Milano. Nel primo ________ della sua scomparsa viene eseguita, nella chiesa di San Marco, la Messa da requiem composta in suo onore da Giuseppe Verdi.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Opere di Manzoni
1. Quinto inno sacro ________
2. Carme giovanile ________
3. Romanzo ________
4. Tragedia in cinque atti ________
5. Saggio linguistico del 1835 ________
6. Ode civile dedicata a Napoleone ________
7. Saggio filosofico/religioso ________
8. Ricostruzione storica ________
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza