Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Scienze integrate / Volume unico
Capitolo
A1 L’Ambiente celeste
INFO

Scienze della Terra

Nell'emisfero ________ della Terra le stelle sembrano ruotare in senso ________ attorno al Polo Nord celeste che si trova nei pressi della ________. Viceversa nell'emisfero ________ le stelle ci appaiono ruotare in senso ________ attorno al Polo Sud celeste che si trova nelle vicinanze della Croce del Sud.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

A: Le costellazioni sono raggruppamenti di stelle vicine e dipendenti tra loro e tutte alla medesima distanza dalla Terra.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

A: L'orbita percorsa in apparenza dalla Terra durante l'anno e che attraversa in successione le dodici costellazioni dello Zodiaco è chiamata Eclittica.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Rispetto ad una stella di magnitudine 2 una stella di magnitudine 3 è…
A: 2,5 volte più luminosa.
B: 2,5 volte meno luminosa.
C: 7,5 volte meno luminosa.
D: 1,5 volte più luminosa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale tra queste grandezze permette di valutare l'effettiva luminosità di una stella senza tener conto della distanza che le separa da noi?
A: La magnitudine assoluta.
B: La temperatura interna.
C: La magnitudine apparente.
D: La temperatura superficiale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La luce delle stelle ha generalmente uno spettro detto ________. Nello spettro del Sole lo sfondo continuo deriva dall'energia prodotta ________ della stella mentre le righe scure sono causate dalla mancanza di energia che è trattenuta ________. Le righe scure dunque corrispondono a lunghezze d'onda ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Secondo la teoria del Big Bang sull'origine dell'Universo la fase della "sfera di fuoco" termina con…
A: la formazione di un gas neutro di idrogeno e di elio grazie all'unione di elettroni e nuclei.
B: la formazione delle prime particelle elementari come gli elettroni.
C: la formazione dei primi nuclei atomici di idrogeno ed elio.
D: la formazione di particelle maggiori come i protoni e i neutroni.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nell'immagine è rappresentata la distribuzione dei pianeti e della fascia degli asteroidi nel Sistema Solare.
Associa ad ogni pianeta il nome corrispondente.
1.________
2.________
3.________
4.________
5.________
6.________
7.________
8.________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La prima legge di Keplero afferma che i pianeti si muovono su orbite ________ di cui ________ occupa uno dei due fuochi.
La terza legge invece afferma che i ________ dei tempi impiegati dai pianeti a percorrere le loro orbite sono proporzionali ai ________ dei semiassi ________ delle orbite stesse.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

A: Dalla seconda legge di Keplero si deduce che i pianeti percorrono le loro orbite intorno al Sole con una velocità variabile. Nello specifico ciascun pianeta si muove più velocemente quando è distante dal Sole e più lentamente quando gli è vicino.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La forma ellittica che caratterizza l'orbita di ciascun pianeta è dovuta soprattutto all'equilibrio tra…
A: l'attrazione gravitazionale verso il Sole e quella verso le altre stelle.
B: l'attrazione gravitazionale verso il Sole e quella verso gli altri pianeti.
C: l'attrazione gravitazionale verso il Sole e il moto di rivoluzione del pianeta.
D: l'attrazione gravitazionale verso il Sole e quella verso la Luna.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nell'immagine riportata è rappresentata la struttura del Sole. Abbina ad ogni zona indicata dalla freccia il nome corrispondente.
1. ________
2. ________
3. ________
4. ________
5. ________
6. ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale tra i seguenti pianeti terrestri presenta la più forte escursione termica tra il dì e la notte?
A: Venere.
B: Marte.
C: Mercurio.
D: Terra.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale tra i seguenti pianeti terrestri presenta un fortissimo effetto serra dovuto ad un'elevata concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera?
A: Mercurio.
B: Venere.
C: Marte.
D: Terra.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

A: Come sul nostro pianeta, anche su Marte esistono le stagioni che durano quasi il doppio di quelle terrestri.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Giove, Saturno, Urano e Nettuno, detti pianeti gioviani, hanno caratteristiche assai diverse dai pianeti più vicini al Sole da cui sono separati dalla fascia ________. A lungo ________ è stato considerato il pianeta più distante mentre oggi viene considerato solo uno dei grandi asteroidi che orbitano oltre ________. Dalla Terra ad occhio nudo sono visibili solo Giove e ________ mentre gli altri sono troppo lontani.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza