Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
La Terra, un'introduzione al pianeta vivente / Volume unico
Capitolo
8. L'idrosfera marina e le sue interazioni
INFO

Scienze della Terra

Quanti grammi di sale si trovano mediamente disciolti in 100 grammi di acqua marina?
A: 3,5
B: 35
C: 350
D: 0,35
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nell'acqua marina il sale più abbondante è il:
A: cloruro di magnesio
B: cloruro di sodio
C: solfato di magnesio
D: solfato di calcio
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale dei seguenti fenomeni non costituisce un'entrata di sali nel circuito oceanico?
A: La formazione di gusci carbonatici
B: Il trasporto fluviale
C: La fuoriuscita di magma dalle dorsali oceaniche
D: La fuoriuscita di gas dalle dorsali oceaniche
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nel caso di eutrofizzazione di uno specchio d'acqua, la causa finale della moria dei pesci è rappresentata da:
A: asfissia
B: intossicazione
C: assenza di cibo
D: eccesso di cibo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La circolazione termoalina è:
A: profonda
B: superficiale
C: sia profonda sia superficiale
D: esclusiva degli oceani
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Lungo lo stretto di Gibilterra si registra uno spostamento di acqua:
A: più salata e profonda in uscita e meno salata e superficiale in entrata
B: più salata e profonda in entrata e meno salata e superficiale in uscita
C: più salata e superficiale in entrata e meno salata e profonda in uscita
D: più salata e superficiale in uscita e meno salata e profonda in entrata
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quella rappresentata in figura è:
A: una falesia con solco di battente
B: un terrazzo marino
C: un faraglione
D: una piattaforma di abrasione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

L'aspetto digitato (o a zampa d'oca) è caratteristico di:
A: delta di fiumi che trasportano molto sedimento
B: delta di fiumi che trasportano poco sedimento
C: estuari di fiumi che trasportano poco sedimento
D: estuari di fiumi che trasportano molto sedimento
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nell'immagine riportata di seguito le zone scure rappresentano le aree:
A: con salinità maggiore
B: con salinità minore
C: con temperatura maggiore
D: con profondità maggiore
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il vento può creare dei gradienti di pressione, che a loro volta provocano spostamenti ________ dell'acqua marina vicino alla costa. Quando, infatti, il vento spira da terra verso il largo l'acqua ________ per compensare il vuoto che si è creato; al contrario quando il vento spira dal largo verso la costa l'acqua  tende a ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Se ci si muove nel senso latitudinale, la salinità cambia spostandosi dall'Equatore ai Poli. Nelle acque ________ è in genere 36-37 per mille, mentre in quelle ________ è circa 26 per mille. Se poi l'acqua ________ congela la salinità aumenta, perché solo l'acqua ________ solidifica, mentre i sali rimangono in soluzione.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nell'emisfero ________, dove vi sono più continenti, la circolazione del mare viene deviata notevolmente rispetto a quella ideale. ________, la massa d'acqua più importante è la corrente del Golfo, che porta le acque ________ equatoriali verso ________, prima a lambire le coste ________ e poi quelle ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quando le onde che si generano al largo arrivano vicino alla costa, le loro orbite ________ diventano ________. Ciò si verifica perché, tra le particelle d'acqua e il fondo del mare, si crea ________ che le rallenta. Questo effetto aumenta con la profondità, quindi le particelle ________ vengono rallentate meno e si trovano avanzate rispetto a quelle sottostanti, fino a quando l'onda diventa instabile e si rompe generando i ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il "motore" principale del nastro trasportatore della circolazione termoalina è:
A: la corrente profonda Nord Atlantica
B: la corrente superficiale dell'Oceano Indiano
C: la corrente profonda dell'Oceano Pacifico
D: l'acqua di fondo antartica
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Le ________ sono zone costiere protette dalla presenza di cordoni sabbiosi, detti ________. In queste aree gli scambi con il mare sono limitati e avvengono solo attraverso stretti passaggi tra due cordoni, detti ________. Le parti che emergono durante la bassa marea prendono, invece, il nome di ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il fatto che si abbia un'alta marea anche nel punto terrestre diametralmente opposto alla posizione della Luna dipende principalmente:
A: dalla forza centrifuga dovuta alla rotazione del sistema Terra-Luna
B: dalla forza di gravità terrestre
C: dall'attrazione lunare
D: dalla forza centrifuga lunare
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Stabilisci se le seguenti affermazioni sono vere o false:
A: L'escursione di marea è la variazione orizzontale del livello del mare associata alla marea.
B: In ogni punto costiero si registrano due alte e due basse maree ogni 24 ore.
C: Le maree sizigiali si hanno solo quando la Luna è in opposizione.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Stabilisci se le seguenti affermazioni sono vere o false:
A: Le onde prodotte dal vento sono sempre onde libere.
B: La distanza orizzontale tra due creste d'onda successive è detta lunghezza d'onda.
C: Le particelle di acqua interessate da onde libere seguono traiettorie circolari.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Stabilisci se le seguenti affermazioni sono vere o false:
A: Le correnti oceaniche superficiali dipendono dalla forza del vento
B: Il flusso di acqua più grande presente sulla Terra è la corrente circumantartica.
C: Le correnti oceaniche superficiali sono deviate dalla forza di Coriolis.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Stabilisci se le seguenti affermazioni sono vere o false:
A: Se le precipitazioni aumentano la salinità del mare diminuisce.
B: Il termoclino è un'area in cui la temperatura dell'acqua cala rapidamente.
C: Ai Poli il termoclino è meno profondo.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza