Filtri

Scienze della Terra

Distribuzione dell'attività magmatica
Quale tra le seguenti affermazioni sulla distribuzione dell'attività magmatica è errata?
A: I vulcani attivi sono abbondanti lungo i margini trasformi.
B: Nei margini convergenti le zone di subduzione presentano un'attività magmatica estesa.
C: I margini collisionali presentano un'attività magmatica in prevalenza di tipo plutonico.
D: I punti caldi sono zone di intensa attività magmatica all'interno delle placche.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

I margini divergenti
Abbina alle strutture contrassegnate con il numero, il nome corrispondente.

1: ________
2: ________
3: ________
4: ________
5: ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

I sistemi di rift continentali
A: Un rift continentale è caratterizzato dalla presenza di numerose faglie in un regime distensivo che favorisce la risalita di magmi alcalini.
B: Si parla di rift abortito quando la rift valley non è più tettonicamente attiva e si riempie lentamente di sedimenti.
C: I rift continentali sono zone a bassa sismicità.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Le dorsali oceaniche
Quale tra le seguenti affermazioni sulle dorsali oceaniche è errata?
A: Le dorsali oceaniche sono coperte da sedimenti.
B: In prossimità delle dorsali si formano grandi circuiti idrotermali.
C: L'aspetto delle dorsali oceaniche dipende dalla velocità di espansione.
D: L'attività magmatica nelle dorsali è molto intensa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La subduzione
La subduzione è il processo principale che interessa i margini ________. In corrispondenza del margine una delle due placche, costituita da litosfera ________, si immerge ________ l'altra, che può essere costituita da litosfera oceanica o continentale, lungo il piano di ________ in cui si sviluppano ________. L'angolo di subduzione è l'angolo formato tra il piano ________ e la placca in subduzione.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

I margini convergenti
Abbina alle strutture contrassegnate con il numero, il nome corrispondente.

1: ________
2: ________
3: ________
4: ________
5: ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Terrane tettonostratigrafici
Che cosa sono i terrane tettonostratigrafici?
A: Frammenti crostali formatisi su una placca e aggregati in una zona di subduzione al margine di un'altra placca.
B: Aree molto deformate che si creano al contatto tra due placche immediatamente a ridosso di una fossa oceanica.
C: Frammenti di litosfera oceanica trasportati sul continente durante la collisione tra placche.
D: Bacini di sedimentazione caratterizzati dalla presenza di rocce terrigene e carbonatiche.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Margini collisionali
Qual è la struttura di un margine collisionale?
A: Un orogene.
B: Un hot spot.
C: Una fossa oceanica.
D: Un arco vulcanico.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Margini trasformi
A: I margini trasformi si possono formare in corrispondenza di una dorsale oceanica.
B: Lungo i margini trasformi l'attività sismica è modesta e il magmatismo intenso.
C: Le faglie trasformi sono un tipo particolare di faglie trascorrenti e presentano un movimento dei due blocchi prevalentemente orizzontale.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Punti tripli e margini anomali
A: Le placche possono aumentare o diminuire la loro dimensione.
B: I punti tripli più evidenti interessano tre margini di placca convergenti.
C: I resti della Placca Farallon costituiscono oggi la Placca di Juan de Fuca e la Placca di Cocos.
D: Il margine di placca del Mar Glaciale Artico presenta un andamento anomalo.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il dominio Mediterraneo
Il dominio Mediterraneo è un complesso margine ________ tra la Placca africana e quella ________. Le strutture più importanti sono costituite da ________ e bacini, su crosta continentale o oceanica. La linea di ________ costituisce l'effettivo margine tra le due placche a contatto nella zona di ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Evoluzione geodinamica dell'Italia
A: In Sardegna sono presenti le rocce più antiche d'Italia.
B: La catena alpina oggi è dominata da una tettonica compressiva.
C: La presenza di crosta continentale nelle Alpi è testimoniata dalle diffuse sequenze ofiolitiche.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La catena appenninica
A: Negli appennini meridionali la tettonica distensiva caratterizza la porzione adriatica e quella compressiva la porzione tirrenica.
B: La variazione delle condizioni tettoniche nella catena appenninica produce forte sismicità.
C: Nella parte interna della catena appenninica prevale una tettonica distensiva, con strutture a horst e graben.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

I bacini di avanfossa e l'avampaese
Le aree di ________ sono profondi bacini allungati, colmati da ________ spessori di sedimenti. L'________ si forma a ridosso della catena orogenica. Il bacino padano-adriatico è un'unica grande zona di ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il Mar Tirreno
A: Il Mar Tirreno è il più antico dei bacini di cui è composto il Mar Mediterraneo.
B: La tettonica distensiva ha portato alla formazione del Mar Tirreno.
C: Nel Mar Tirreno coesistono vulcani con magmatismo calcalcalino e vulcani con
magmatismo tholeiitico.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza