INFO

Fisica

Si dice che un corpo si trova in una posizione di equilibrio stabile quando:
A: spostando il corpo da quella posizione, esso tende a ritornarvi.
B: non è possibile spostare il corpo da quella posizione.
C: spostando il corpo da quella posizione, esso raggiunge una nuova posizione di equilibrio.
D: spostando il corpo, esso resta fermo nella nuova posizione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una biglia appoggiata su un tavolo piano si trova in una posizione di:
A: equilibrio vincolato.
B: equilibrio indifferente.
C: equilibrio instabile.
D: equilibrio stabile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Si dice che un corpo si trova in una posizione di equilibrio instabile quando:
A: spostando il corpo, esso resta fermo nella nuova posizione.
B: non è possibile spostare il corpo da quella posizione.
C: spostando il corpo da quella posizione, esso tende a ritornarvi.
D: spostando il corpo da quella posizione, esso tende ad allontanarsene ancora di più.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale tra le seguenti affermazioni è sicuramente falsa?
A: Una scodella appoggiata su un piano inclinato non è in equilibrio stabile.
B: Una moneta da 1 euro appoggiata verticalmente su un tavolo è in equilibrio indifferente.
C: Una moneta da 1 euro appoggiata orizzontalmente su un tavolo è in equilibrio indifferente.
D: Una scodella appoggiata su un tavolo è in equilibrio stabile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se una forza applicata a un oggetto fermo non lo mette
in movimento, ciò significa che:
A: la forza non è sufficientemente grande per le dimensioni dell'oggetto.
B: la forza è nulla.
C: ci sono altre forze che annullano l'effetto di quella forza.
D: la forza è applicata verso il basso.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La condizione per l'equilibrio di un punto materiale è che:
A: la risultante delle forze applicate al punto sia il vettore nullo.
B: le forze applicate sul punto abbiano tutte modulo uguale.
C: tutte le forze a esso applicate siano eguali a zero.
D: la somma delle forze applicate sia una forza che agisce sul punto stesso.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un punto materiale si dice vincolato se:
A: la sua libertà di movimento è limitata.
B: su di esso agiscono altre forze oltre a quelle applicate direttamente.
C: è appoggiato su un piano orizzontale, come un tavolo o un pavimento.
D: è legato ad altri oggetti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La forza-peso di un corpo:
A: si applica nella parte più pesante del corpo.
B: può essere applicata in qualsiasi punto della retta verticale passante per il baricentro del corpo.
C: può essere applicata in qualsiasi punto del corpo.
D: deve essere applicata nel baricentro del corpo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il centro di gravità di un corpo rigido:
A: si trova nella parte del corpo dove si concentra più massa.
B: è il centro di simmetria del corpo.
C: può trovarsi al di fuori del corpo.
D: è indipendente dalla forma del corpo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quali altre forze, oltre al peso, agiscono su un libro appoggiato obliquamente alla parete, se si trascurano gli attriti?
A: Due forze verso l'alto e una lungo il piano d'appoggio.
B: Una forza obliqua nel punto in alto e due forze, una orizzontale e l'altra verticale, nel punto in basso.
C: Una forza verso l'alto e una lungo il piano d'appoggio.
D: Una forza orizzontale nel punto in alto e una verticale nel punto in basso.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale tra le seguenti affermazioni è sicuramente falsa?
A: Il baricentro di un corpo rigido è un punto astratto.
B: Il centro di gravità di un corpo rigido è il punto in cui si applica la forza-peso del corpo.
C: Se due corpi hanno la stessa massa, il loro baricentro si trova nella stessa posizione.
D: Il baricentro di un corpo rigido non è necessariamente un punto del corpo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Per un punto materiale libero, la condizione di equilibrio è che la somma di tutte le forze applicate sia eguale al vettore nullo.
Per un punto materiale vincolato la condizione di equilibrio:
A: è impossibile da definire.
B: è identica a quella per un punto materiale libero.
C: è simile a quella per un punto materiale libero, ma bisogna escludere dalla somma le reazioni vincolari.
D: è simile a quella per un punto materiale libero, ma bisogna sottrarre (anziché sommare) le forze vincolari.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

F è l'intensità del peso del punto materiale P appoggiato su un piano inclinato di lunghezza a e altezza b.
La forza risultante che fa scendere P lungo il piano inclinato ha intensità pari a:
A: F•(a/b)
B: P•(a/b)
C: F•(b/a)
D: P•(b/a)
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il momento M di una forza F applicata in un punto P rispetto a un punto A è definito come il prodotto vettoriale
M = r x F, dove r = PA.
Dunque il momento della forza è il vettore nullo se A coincide con P oppure se r è ________ a F.
Il modulo del momento è invece massimo quando l'angolo tra r e F è pari a ________°.
Un corpo rigido è in equilibrio quando la risultante delle forze esterne che agiscono su di esso e la risultante dei momenti rispetto a uno stesso punto hanno entrambi modulo pari a ________.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale disegno mostra correttamente le forze agenti sul corpo appoggiato sul piano inclinato?
A: Il disegno n. 2.
B: Il disegno n. 4.
C: Il disegno n. 3.
D: Il disegno n. 1.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se un oggetto è fermo, ciò significa che:
A: all'oggetto non è applicata nessuna forza.
B: le forze applicate all'oggetto sono molto deboli.
C: tutte le forze applicate all'oggetto sono nulle.
D: la somma di tutte le forze applicate all'oggetto è zero.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In quali modi può muoversi un corpo rigido?
A: Può soltanto ruotare su se stesso.
B: Può traslare, oppure in alternativa ruotare su se stesso.
C: Può traslare e ruotare su se stesso.
D: Per definizione, un corpo rigido non si muove.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se si sommano due forze di intensità pari a 2 N e a 3 N rispettivamente, si ottiene una forza di intensità pari a:
A: non si può dire: il risultato dipende dalla direzione e dal verso delle due forze.
B: 5 N oppure 1 N, a seconda del verso delle due forze.
C: 5 N.
D: 6 N.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La somma di due forze applicate a uno stesso punto materiale è nulla quando:
A: le due forze hanno eguali direzione, verso e intensità.
B: le due forze hanno verso opposto.
C: l'intensità delle due forze è uguale e opposta.
D: le due forze hanno la stessa intensità e direzione, ma verso opposto.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza