Filtri

Storia

L'Italia dopo la Grande guerra
L'Italia dopo la Prima guerra mondiale affrontò un periodo di crisi ________ e conflitti ________, che culminò nel cosiddetto ________: fra il 1919 e il 1920 si susseguirono ________ e proteste guidate dagli operai e dai ________. In questo periodo nacquero anche due nuovi partiti: il ________ che voleva abbattere il potere della borghesia ed ebbe tra i suoi fondatori ________ e il ________ che riuniva i cattolici e che fu fondato da ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La «vittoria mutilata» e il nazionalismo
A: L'Italia uscì sconfitta dalla Prima guerra mondiale.
B: L'Italia dopo la Prima guerra mondiale ottenne il Trentino, l'Alto Adige, la Venezia Giulia, Treiste e l'Istria.
C: Tra i leader dei nazionalisti c'era il poeta Gabriele D'Annunzio.
D: I nazionalisti chiedevano l'annessione di Trieste.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le origini del fascismo
Il fascismo...
A: fu fondato da Benito Mussolini nel 1919.
B: fu fondato da Benito Mussolini nel 1922.
C: aveva una milizia armata, le camicie nere.
D: si impose rispettando la democrazia.
E: si impose con la violenza e l'intimidazione.
F: era un movimento politico nazionalista.
G: si opponeva a socialisti e comunisti.
H: in origine fu sostenuto da ex militari e reduci della Grande guerra rimasti senza lavoro.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'ascesa del fascismo
Indica cause e conseguenze dell'ascesa del fascismo.
A: Debolezza del governo liberale.
B: Fine della democrazia in Italia.
C: Persecuzione degli oppositori al fascismo.
D: Tensioni sociali e crisi economica.
E: Repressione del dissenso politico.
F: Sostegno al fascismo da parte di industriali e ceto medio.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Dal governo alla dittatura
Nel ________ Mussolini organizzò la ________, con la quale migliaia di ________ minacciarono di prendere il potere con la forza. Il re ________ decise allora di affidare a Mussolini l'incarico di formare ________. Il governo Mussolini prese alcune decisioni che misero lo Stato sotto il controllo del ________, nel ________ il deputato socialista e oppositore del fascismo ________ fu assassinato dai fascisti e ________ si assunse la responsabilità di quella morte. Tra il 1925 e il 1926 ________ e, nel ________ il ________ che prese il posto delle libere elezioni trasformarono lo Stato ________ in una ________ in cui l'unico partito ammesso era ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Italia sotto il fascismo
A: Durante il fascismo il tempo libero era organizzato dal Partito fascista.
B: Gli oppositori potevano manifestare liberamente le loro opinioni.
C: La stampa era sottoposta a una severa censura politica.
D: Gli insegnanti dovevano giurare fedeltà al fascismo.
E: I giornali e la radio attaccavano il fascismo e Mussolini.
F: La propaganda esaltava il fascismo e Mussolini.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gli anni del consenso
Negli Anni ________ la maggioranza degli italiani appoggiò il fascismo. Il consenso fu sostenuto ________ e da alcune decisioni nel settore economico. Il governo fascista introdusse ________ per sostenere la produzione interna e adottò ________ nel settore sociale. ________ assicurarono invece l'appoggio ________ al fascismo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le parole chiave
Associa i nomi e le parole alla giusta definizione.
A: Polizia segreta del fascismo, che reprimeva ogni forma di opposizione.
B: Politica economica in cui il governo dirige ogni aspetto dell'economia, anche nel settore privato.
C: Regime nel quale la democrazia è abolita e tutto il potere è nelle mani di una sola persona o di un solo partito.
D: Elezione in cui si poteva votare "sì" o "no" a una lista unica.
E: Appoggio popolare a un leader o a un regime politico.
F: Condanna al soggiorno obbligatorio in località isolate, riservata a chi esprimeva dissenso contro il fascismo.
G: Accordi tra lo Stato italiano e la Chiesa cattolica firmati nel 1929.
H: Politica che impose l'uso di prodotti italiani e surrogati per rispondere alle sanzioni internazionali contro l'Italia, in seguito alla Guerra d'Etiopia.
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'avventura coloniale
A: Nella Guerra d'Etiopia l'Italia usò gas tossici, compiendo massacri.
B: Prima di diventare una colonia italiana, l'Etiopia era una colonia britannica.
C: Il colonialismo italiano fu segnato dal razzismo verso gli africani.
D: Dopo la conquista dell'Etiopia, nel 1936 Mussolini proclamò la nascita dell'Impero italiano.
E: La Guerra d'Etiopia (1935-1936) fu accolta con favore dalla comunità internazionale.
F: La Somalia non era una colonia italiana.
G: Oltre alle colonie dell'Africa orientale, l'Italia possedeva la Libia e alcune isole greche del Dodecaneso.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza