Filtri

Storia

I Franchi merovingi
I Franchi erano un popolo ________ e fondarono un regno ________ in ________, che era una delle regioni più ricche dell'Impero romano in decadenza. I loro primi re appartenevano alla dinastia ________, che si affermò grazie all'abilità in battaglia e il cui re più importante fu ________, che si convertì al cristianesimo nel V secolo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I Carolingi
I Carolingi...
A: si affermarono nelle lotte interne tra i Franchi nell'VIII secolo.
B: furono sconfitti dai Merovingi.
C: erano detti «re fannulloni».
D: ricoprivano la carica di maestro di palazzo sotto i Merovingi.
E: diventarono re dei Franchi con Pipino il Breve, figlio di Carlo Martello.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le date chiave
Associa le date agli eventi corrispondenti.

Carlo Magno invade l'Italia longobarda e conquista Pavia: ________.
Incoronazione di Carlo Magno a Roma: ________.
Trattato di Verdun: ________.
Il papa consacra re Pipino il Breve: ________.
Carlo Martello ferma gli Arabi nella battaglia di Poitiers: ________.

PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Carlo Magno imperatore
A: Carlo Magno fu incoronato «imperatore dei Romani» a Roma.
B: Carlo Magno voleva fondare un impero cristiano ispirato a quello di Costantino I.
C: Carlo Magno fu incoronato da papa Stefano II.
D: La residenza preferita di Carlo Magno era ad Aquisgrana, in Germania.
E: L'incoronazione di Carlo Magno avvenne la notte di Natale del 799.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le conquiste di Carlo Magno
Per consolidare il controllo della ________ Carlo Magno nel 772 iniziò la guerra contro i ________, che alla fine furono sottomessi e costretti a ________. Carlo Magno sottomise anche gli Àvari e i ________. Queste vittorie furono favorite dall'uso ________ da parte dei suoi cavalieri. In seguito Carlo Magno invase ________ e nel ________ conquistò Pavia e si proclamò re d'Italia ponendo fine al dominio ________ nel Nord Italia.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'impero carolingio
Associa le parole alle definizioni.

Conte: ________.
Marchese: ________.
Ducati: ________.
Capitolare: ________.
Missi dominici: ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il vassallaggio
Per assicurarsi la fedeltà di conti, marchesi e duchi Carlo Magno impose ________, con cui il ________ otteneva alcuni benefici, come ________ e ________, in cambio di ________. I ________ furono poi detti ________ e i territori che governavano furono chiamati ________. Il vassallaggio era suggellato dalla cerimonia ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il sistema curtense
A: Le grandi proprietà terriere nell'Alto Medioevo erano chiamate curtis.
B: La curtis era formata da diversi villaggi e dalle terre del signore.
C: La parte dei possedimenti amministrata direttamente dal proprietario delle terre era detta massaricio.
D: Il dominico era la parte di terre date in affitto.
E: La corvée era il lavoro obbligatorio che i coloni dovevano svolgere sui terreni del signore.
F: Nel sistema curtense si coltivava ricorrendo alla rotazione biennale.
G: I mansi erano piccoli poderi che il signore donava ai coloni.
H: I possedimenti di vescovi e abati godevano dell'immunità.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I Carolingi e la Chiesa
Completa le seguenti frasi.

Pipino il Breve nel 756 restituì al papato ________ minacciati dai Longobardi e che facevano parte del ________.
Carlo Magno intervenne ________ per difendere ________.
Il Patrimonio di San Pietro era stato donato al papa ________.
Il Patrimonio di San Pietro erano i possedimenti ________ e il primo nucleo dello ________.
L'incoronazione a imperatore dei romani assicurò a Carlo Magno l'appoggio ________.
Carlo Magno impose ________ in tutto l'impero.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Scuola Palatina
La Scuola Palatina fu fondata da ________ presso il palazzo reale di ________e a dirigerla fu chiamato un monaco benedettino, l'inglese ________. La Scuola Palatina era un luogo di studio dove i maestri istruivano gli ________ che dovevano poi scrivere i capitolari con le leggi da diffondere nell'impero. Per rendere più chiari questi documenti fu inventato un nuovo tipo di scrittura: la ________. Altre scuole nacquero nell'impero sul modello della ________, soprattutto nei monasteri ________, molto favoriti dai re carolingi. La Scuola Palatina contribuì al risveglio culturale chiamato ________ che caratterizzò l'età di Carlo Magno e durante la quale tornò anche a circolare la ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Trattato di Verdun
A: Carlo Magno spartì i suoi possedimenti tra i tre figli.
B: Il figlio di Carlo Magno, Ludovico il Pio, fu l'ultimo carolingio a cercare di tenere unito l'impero.
C: A Verdun nell'843 dall'Impero carolingio nacquero tre regni indipendenti.
D: La Lotaringia comprendeva parte della Germania, della Francia e il Regno d'Italia.
E: Il Regno dei Franchi occidentali comprendeva l'attuale Germania.
F: A Carlo il Calvo il Trattato di Verdun assegnò il Regno dei Franchi occidentali.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Carlo Magno tra realtà e mito
Carlo Magno...
A: fu detto «Magno», cioè «il Grande» perché era alto 2 metri.
B: nei testi medievali è descritto come un re-santo.
C: era un grande esperto di letteratura e scrittore lui stesso.
D: diventò un personaggio dei poemi cavallereschi.
E: riuscì a sconfiggere gli Arabi in Spagna.
F: a Roncisvalle fu attaccato dagli Arabi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza