Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento
Libro
Le scienze della Terra. Seconda edizione / Primo biennio
Capitolo
5. Processo sedimentario e rocce sedimentarie
Libro
Le scienze della Terra. Seconda edizione / Secondo biennio
Capitolo
5. Processo sedimentario e rocce sedimentarie
Libro
Le scienze della Terra. Seconda edizione / Quinto anno
Capitolo
5. Processo sedimentario e rocce sedimentarie
Libro
Le scienze della Terra. Seconda edizione / Quinto anno S
Capitolo
5. Processo sedimentario e rocce sedimentarie
Libro
Le scienze della Terra. Seconda edizione / Triennio
Capitolo
5. Processo sedimentario e rocce sedimentarie
INFO

Scienze della Terra

Agenti di alterazione chimica delle rocce
Tra i principali agenti dell'alterazione chimica delle rocce si annoverano:
A: il diossido di carbonio.
B: l'azoto.
C: l'ossigeno.
D: l'idrogeno.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il travertino
Il travertino è una roccia:
A: clastica a grana fine.
B: carbonatica di deposito chimico.
C: carbonatica di origine detritica.
D: silicoclastica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Formazione delle rocce evaporitiche
Per la formazione delle rocce evaporitiche è necessario che:
A: venga superato il prodotto di solubilità degli ioni di un certo sale in soluzione.
B: si prosciughi completamente un bacino marino chiuso.
C: vengano allontanati determinati sali inorganici, così da provocare la precipitazione di altri.
D: i prodotti di un'eruzione vulcanica siano saturi di certi composti, che precipitano quando la lava si solidifica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Stratificazione dei depositi sedimentari
La stratificazione dei depositi sedimentari:
A: è dovuta a un processo di accumulo verticale.
B: è il risultato del fenomeno della progradazione.
C: avviene principalmente negli ambienti deposizionali marini.
D: è il risultato della subsidenza.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Le trasgressioni marine
Una trasgressione:
A: corrisponde all'avanzata del mare sulla terraferma.
B: comporta migrazione dei depositi continentali e litorali verso il mare.
C: può essere causata dal sollevamento della costa.
D: può essere determinata da progradazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Dinamica della sedimentazione
È esatto affermare che:
A: in un ciclo sedimentario gli strati rocciosi si alternano con regolarità.
B: una facies può indicare il modo in cui un sedimento si è deposto.
C: gli ambienti di sedimentazione sono classificati in base ai loro caratteri biologici e chimico-fisici.
D: trasgressioni e regressioni sono causate solamente da variazioni eustatiche del livello del mare.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Disgregazione fisica delle rocce
Il fenomeno di disgregazione ________ delle rocce causato dalle variazioni di temperatura è detto ________ e produce un tipico distacco di lamine di roccia denominato ________ . Nelle regioni a clima freddo, l'azione della temperatura unita alla presenza di acqua nelle fessure delle rocce produce un tipo di disgregazione chiamato ________ o gelivazione. Negli ambienti desertici, il principale agente di disgregazione delle rocce è il vento che opera su di esse un forte effetto abrasivo noto come ________ .
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Azione chimica dell'acqua
L'acqua:
A: è in grado di sciogliere e di trasportare lontano molti minerali presenti nelle rocce.
B: può depositare nei pori delle rocce alcuni dei sali che porta in soluzione.
C: può trasformare sali anidri in sali idrati.
D: reagisce con i cationi metallici presenti nelle rocce formando gli ossidi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Sedimenti delle rocce clastiche
In relazione ai sedimenti delle rocce clastiche si può affermare che:
A: ghiaia e pietrisco hanno subito un trasporto prolungato.
B: il consolidamento di silt e argille dà origine alle peliti.
C: i fanghi tendono a depositarsi in acque turbolente.
D: i detriti che si accumulano ai piedi delle pareti montane hanno spigoli arrotondati.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

I carboni fossili
In relazione ai carboni fossili si può affermare che:
A: la torba è il prodotto finale del processo di carbonizzazione.
B: l'antracite è il carbone più antico proveniente da resti vegetali paleozoici.
C: i giacimenti di litantrace si trovano prevalentemente in superficie.
D: la lignite è un ottimo combustibile.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Degradazione meteorica
Associa ai processi della alterazione chimica e della disgregazione fisica i termini (o le espressioni) che esprimono eventi ad essi riferibili.
N.B. I termini vanno indicati in ordine alfabetico.

Alterazione chimica =  - ________ - ________ - ________ .
Disgregazione fisica = ________ - ________ - ________ - ________ .
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Le marne
Le marne:
A: sono rocce silicee con un'alta percentuale di argilla.
B: hanno una colorazione chiara o rosata.
C: sono rocce formatesi per precipitazione chimica.
D: sono rocce clastiche tenere e con poca consistenza.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Tessitura e struttura delle rocce sedimentarie
La ________ rappresenta i rapporti spaziali tra i costituenti le rocce su scala media, mentre la ________ è determinata dalle dimensioni e dalla forma dei granuli della roccia limitatamente a una piccola scala.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Deposizione dei sedimenti
________ dei sedimenti in seguito a ________ si verifica solo nelle zone ________ degli oceani, dove polveri vulcaniche, eoliche, extraterrestri e resti di organismi ________ scendono lentamente dalla superficie verso il fondo dando origine ai sedimenti ________ .
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La facies sedimentaria
Quale delle seguenti caratteristiche NON è utile per definire la facies sedimentaria?
A: I minerali presenti.
B: I fossili presenti.
C: Il tipo litologico.
D: La forma e lo spessore degli strati.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza