Tipo di esercizi
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso,
Domande in serie
Area tematica
Libro
Ti spiego la storia / vol. 1
Capitolo
5. La Rivoluzione russa
Libro
Ti spiego la storia / vol. 2
Capitolo
5. La Rivoluzione russa
Libro
Ti spiego la storia / vol. 3
Capitolo
5. La Rivoluzione russa
INFO

Storia

Il declino dell'Impero russo
Lo zar era il ________ dell'Impero russo, esercitava un ________ e si definiva ________. La Russia zarista era vastissima, ma era ________ nel quale esisteva ancora la ________. Nella seconda metà dell'Ottocento si formarono movimenti ________ che chiedevano libertà per ________ e maggiori diritti per ________ delle fabbriche. Ci furono alcuni attentati contro gli zar e nel ________________ fu assassinato. Nel ________ la sconfitta nella guerra ________ e la violenta repressione zarista portarono a un prima sollevazione e alla nascita della ________, il parlamento russo.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Cause e conseguenze della Rivoluzione russa del 1917
Indica le cause e le conseguenze della Rivoluzione russa.
A: Assassinio dello zar Nicola II e di tutta la sua famiglia.
B: Fine dello zarismo
C: Nascita del governo provvisorio di Kerenskij.
D: Arretratezza della Russia.
E: Repressione politica da parte del regime zarista.
F: Guerra russo-giapponese.
G: Diffusione dell'industria e del proletariato.
H: Passaggio del potere al Partito comunista di Lenin.
I: Partecipazione della Russia alla Prima guerra mondiale.
J: Nascita dell'Unione Sovietica (Urss).
K: Uscita della Russia dalla Prima guerra mondiale.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La rivoluzione di febbraio
A: La rivoluzione scoppiò a Pietrogrado, allora capitale russa.
B: Quando scoppiò la rivoluzione lo zar era Alessandro II.
C: Dopo la rivoluzione di febbraio Nicola II fuggì all'estero.
D: Dopo l'abdicazione dello zar, la Russia si trasformò in una repubblica.
E: Dopo l'abdicazione si formò un governo provvisorio guidato da Aleksandr Kerenskij.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La rivoluzione d'ottobre
- Con la rivoluzione di febbraio si formarono i ________ di operai, che organizzarono l'insurrezione nelle fabbriche.
- Dopo l'abdicazione dello zar il rivoluzionario comunista ________ rientrò dall'esilio in Svizzera.
- Il programma di Lenin prevedeva di passare tutto il potere ________.
- Lenin chiedeva ________ Prima guerra mondiale.
- I bolscevichi di Lenin presero il potere ________.
- Dopo avere rovesciato il governo provvisorio Lenin impose ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La rivoluzione nella società
Dopo la presa del potere il governo bolscevico guidato da Lenin rivoluzionò il funzionamento dello Stato russo e della società. La ________ fu abolita e l'amministrazione delle ________ fu affidata ai ________ operai, controllati dal partito bolscevico. La condizione femminile ________, grazie alla ________ tra uomini e donne stabilita per legge. La ________ fu separata dallo Stato e osteggiata, mentre l'istruzione diventò ________ per tutti. La giustizia fu affidata a ________ che perseguivano chi era rimasto fedele allo zar.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I protagonisti della rivoluzione russa.
Associa le frasi ai personaggi.
A: Fu l'ultimo zar di Russia.
B: Guidò il governo provvisorio repubblicano dopo la rivoluzione di febbraio.
C: Era il capo della fazione bolscevica del Partito operaio socialdemocratico russo.
D: Espose le sue idee nelle «tesi di aprile».
E: Fu assassinato dai bolscevichi durante la sua prigionia.
F: Voleva che la Russia continuasse a combattere nella Prima guerra mondiale.
G: Organizzò e comandò l'Armata Rossa durante la guerra civile.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La guerra civile e la nascita dell'Urss
Dopo la presa del potere da parte dei ________ e l'uscita della Russia dalla ________, gli oppositori della rivoluzione si organizzarono e nel 1918 scoppiò la guerra civile. Nobili, clero, borghesia e ufficiali dell'esercito zarista formavano le armate dei ________, mentre operai e contadini formarono L'Armata ________ dei bolscevichi. Nella guerra, che durò fino al ________, intervennero alcune potenze europee che appoggiavano i ________, ma alla fine prevalsero i bolscevichi. Nel ________ il congresso dei soviet diede vita un nuovo Stato, l'Unione delle repubbliche socialiste sovietiche, o Unione ________, che era un'immensa repubblica ________ controllata dal Partito ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza