33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris

20 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione gialla - Volume 1
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione gialla - Volume 2
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione gialla - Volume 3
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione arancione - Volume 1
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione arancione - Volume 2
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione arancione - Volume 3
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione azzurra - Volume 1
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione azzurra - Volume 2
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione verde - Volume 1
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
Libro
Itinerario nell’arte - Quarta edizione / Versione verde - Volume 2
Capitolo
33. Tra Metafisica, richiamo all'ordine ed École de Paris
INFO

Storia dell'arte

Metafisica e oltre
Chi è l'autore di questo dipinto?
A: Giorgio de Chirico
B: Carlo Carrà
C: Giorgio Morandi
D: Alberto Savinio
E: Amedeo Modigliani
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Giorgio de Chirico e la serie delle «Piazze d'Italia»
Completa il periodo con i sei termini mancanti scegliendo tra i dodici proposti, facendo attenzione a non usare due volte lo stesso vocabolo.

Nella serie nota come «Piazze d'Italia» di Giorgio de Chirico gli elementi ricorrenti sono: la piazza ________, le arcate ________, l'orizzonte ________, un carrozzone abbandonato, la statua di una figura femminile giacente, le ombre ________. La costruzione prospettica si avvale di ________ di fuga. La muta presenza di una statua classica di marmo ci riporta ancora una volta un senso di ________ e d'enigma.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Re David in blu
Completa il periodo con i sei termini mancanti scegliendo tra i dodici proposti, facendo attenzione a non usare due volte lo stesso vocabolo.

Nell'opera Re David in blu, del 1968, ________ ritorna alla storia di Israele, ai soggetti ________. Il grande re rappresenta egli stesso la volta ________ stellata, ammanta la ________, che a sua volta partecipa dello stesso blu del cielo. David suona la sua ________ e volge gli occhi all'apparizione dell'amata ________. Questa, voluttuosamente, sorge all'estremità destra del dipinto: un corpo celeste che danza nella notte mentre fissa la luna.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il ritratto di Jeanne Hébuterne
Restituisci il periodo scegliendo il termine corretto tra le opzioni proposte.

Il pittore ________ conobbe la diciannovenne Jeanne Hébuterne nell'aprile 1917. Il dipinto la mostra con un ________ a larghe tese, che sembra ________ dall'ambiente circostante e quasi proteggerla. L'atteggiamento ________ che la contraddistingue, per quel portare due dita al mento, è reso ________ dal piegare della testa, come nelle tavole e nei disegni di ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

I funerali dell'anarchico Galli, 1911
Individua le affermazioni corrette (attenzione: le risposte corrette sono più di una).
A: L'opera è di Carlo Carrà.
B: Rappresenta il concitato movimento ondeggiante della folla in tumulto.
C: I colori sono cupi e le forme aguzze.
D: L'opera è di Alberto Savinio.
E: Rappresenta il momento del sotterramento della salma.
F: Le forme sono ripetute in un effetto futurista.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Paesaggio, 1942
Individua le affermazioni corrette (attenzione: le risposte corrette sono più di una).
A: L'opera è di Giorgio Morandi.
B: È un ciclo di opere eseguite negli anni della Seconda guerra mondiale.
C: L'artista rappresenta le «Case del Campiaro» a Grizzana.
D: L'opera è di Giorgio de Chirico.
E: È un ciclo eseguito quando era in carcere, al confino.
F: L'artista rappresenta ossessivamente la sua casa natale in campagna.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Parigi dalla finestra, 1913
Individua le affermazioni corrette (attenzione: le risposte corrette sono più di una).
A: È opera di Marc Chagall.
B: La veduta della capitale francese è affettuosamente densa di riferimenti personali.
C: Restano alcune tracce della tradizione russa, nei fiori e nell'uomo bifronte.
D: È opera di Amedeo Modigliani.
E: La veduta della capitale francese è precisamente topografica.
F: Non vi sono più tracce della tradizione artistica russa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'enigma dell'ora
Tra le affermazioni riferite all'immagine indica quali sono vere e quali sono false.
A: L'architettura resa in modo essenziale è tracciata rigorosamente.
B: Il dipinto è uno dei più metafisici di Alberto Savinio.
C: Il portico reca suggestioni di architetture fiorentine.
D: È fra i primi dipinti propriamente metafisici di De Chirico.
E: Il cielo e i colori sono stesi a dense sfumature.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Natura morta
Nel testo sono stati inseriti degli errori. Individuali facendo clic sulle parole che ritieni sbagliate.

Nella Naturamorta di Giorgio De Chirico del 1956, ora a New Haven, gli oggetti dimessi e muti si compongono diagonalmente al centro del dipinto in una condizione di unitarietà comparabile a quella di una maestosa reggia. I colori variano dal nero al bianco-ghiaccio, dal marrone all'azzurro. Gli oggetti hanno pressappoco la stessa posizione.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La rivista «Valori Plastici»
Completa la descrizione inserendo i termini che ritieni corretti.

La rivista «Valori Plastici», fondata nel 1918 dal pittore piacentino Mario ________ (1891-1948), diffuse i contenuti della pittura ________, accogliendo nelle sue pagine scritti di ________, De Chirico e Carrà. Il primo fascicolo recava nel frontespizio proprio la riproduzione di un dipinto di ________, L'ovale delle apparizioni. La rivista si prefiggeva lo scopo di promuovere il riferimento alla tradizione pittorica italiana, specie del Trecento e del Quattrocento; quella, cioè, della ________ e della solidità ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Metafisica e oltre
Chi è l'autore di questo dipinto?
A: Carlo Carrà
B: Giorgio de Chirico
C: Alberto Savinio
D: Amedeo Modigliani
E: Giorgio Morandi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Bambina in blu, 1918
Completa il periodo con i sei termini mancanti scegliendo tra i dodici proposti, facendo attenzione a non usare due volte lo stesso vocabolo.

L'artista ________ ha una capacità inusuale di ritrarre con semplicità e ________ l'innocente esistenza dei bambini. Bambina in blu risale al 1918 e raffigura una bimbetta in piedi contro un muro ________. Il faccino dalle gote rubizze è illuminato dai grandi occhi chiari e dal colletto bianco, mentre guarda con atteggiamento serio il pittore. La figura è incardinata nello spazio ________. Ogni rigidità ________ si stempera nel celeste dei muri che partecipano dello stesso colore dell'abitino indossato dalla bambina che, quasi ________ dai colori, pare brillare di luce propria.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La vittoria
Completa il periodo con i sei termini mancanti scegliendo tra i dodici proposti, facendo attenzione a non usare due volte lo stesso vocabolo.

Tra il 1928 e il 1929 l'artista ________ realizza una serie di dipinti tutti dello stesso soggetto. Tra questi c'è La vittoria. In una stanza dal gusto ________ e dal soffitto basso i ________ hanno cessato ogni azione di lotta. Il gruppo si dispone in una fitta schiera dall'andamento ________. De Chirico profila un orizzonte senza speranza e senza via d'uscita. Lo stile di De Chirico è divenuto ________; le pennellate sono segni ________ che imitano quelli delle matite colorate.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Re David in blu
Restituisci il periodo scegliendo il termine corretto tra le opzioni proposte.

Nell'opera Re David in blu, del 1968, ________ ritorna alla storia di Israele, ai soggetti ________. Il grande re rappresenta egli stesso la volta ________ stellata, ammanta la ________, che a sua volta partecipa dello stesso blu del cielo. David suona la sua ________ e volge gli occhi all'apparizione dell'amata ________. Questa, voluttuosamente, sorge all'estremità destra del dipinto: un corpo celeste che danza nella notte mentre fissa la luna.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Io e il mio villaggio, 1911
Restituisci il periodo scegliendo il termine corretto tra le opzioni proposte.

Io e il mio villaggio è un atto ________ del pittore per il suo luogo natio, vicino ________, cittadina popolata di chiese ________ e sinagoghe. Nel paese, gli uomini e gli animali vivono fianco a fianco e in stretta ________. Gli uomini e gli animali sono parte della vita dell'universo. Il dipinto rientra a pieno titolo nella tipologia ________ per la frammentazione e la successiva ricomposizione delle forme, che per ________ sono soprattutto rappresentazione di pensieri.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Apollo, 1930-1931
Individua le affermazioni corrette (attenzione: le risposte corrette sono più di una).
A: L'opera è di Alberto Savinio.
B: Il dio è metà umano con testa di struzzo e metà colonna ionica.
C: La posa riprende la statua romana di Hermes Loghios.
D: L'autore è Giorgio de Chirico.
E: Il dio è ritratto a mezzo busto, in posa retorica.
F: Riprende la statua romana di Hermes caduceo.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

I ritratti di Modigliani
Individua le affermazioni corrette (attenzione: le risposte corrette sono più di una).
A: L'artista ritrae con grande frequenza i propri amici e conoscenti.
B: I soggetti rappresentati dall'artista sono caratterizzati dal collo lungo, vera e propria cifra stilistica di Modigliani.
C: Gli occhi dei personaggi ritratti sono sempre senza iride né pupilla: la loro trasparenza invita l'osservatore ad annegarvi lo sguardo per indagare l'interiorità dei soggetti rappresentati.
D: Nella carriera di Modigliani la ritrattistica ha occupato una parte marginale della sua vita artistica.
E: L'artista si sforza di riprodurre sulla tela – con precisione quasi fotografica – le fattezze e le sembianze fisiognomiche dei soggetti rappresentati, con grande attenzione per i dettagli.
F: I soggetti rappresentati sono quasi sempre ritratti di spalle, con la testa rivolta verso l'osservatore.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Giorgio de Chirico, Le Muse inquietanti
Tra le affermazioni riferite all'immagine indica quali sono vere e quali sono false.
A: Il dipinto risale al 1907, quasi fosse un manifesto dell'Astrattismo.
B: L'edificio sullo sfondo del dipinto ritrae il Castello Estense di Ferrara.
C: Nel dipinto la scena è svuotata della presenza umana.
D: Le Muse, personaggi muti e immobili, sono qui rappresentate come le detentrici di un mistero inaccessibile e inquietante.
E: Le ciminiere ritratte sulla sinistra simboleggiano la frenesia dell'attività umana e l'avanzamento inesorabile del progresso.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Le navire perdu
Nel testo sono stati inseriti degli errori. Individuali facendo clic sulle parole che ritieni sbagliate.

Lenavireperdu (Lanaveperduta) si colloca nel periodo 1927-1930 circa, in cui Savinio dipinge giocattoli ambientati in uno scenario artificiale, spesso contrapponendo acromia e colore, scambiando i posti tra oggetti e paesaggio. La poetica di Savinio è qui vicina all'enigma dada e allo spaesamento iperealista. Lo provano anche le dispersioni dei giocattoli, che ne generano alcuni di vetro.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Nudo disteso con i capelli sciolti, 1917
Completa la descrizione inserendo i termini che ritieni corretti.

Il dipinto forse fu esposto alla personale dell'artista ________ alla Galleria di Berthe Weill nel dicembre 1917, con grande ________ dei visitatori. Il dipinto mostra una giovane donna nuda e semidistesa sui cuscini ________ e rossi. La posa rispolvera un insolito ________ classico. Il volto ________ e il collo sono allungati sotto l'influenza della scultura ________ africana.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza