INFO

Fisica

Il teorema di Gauss per il campo magnetico afferma che:
A: il flusso di un campo magnetico attraverso una superficie qualsiasi è uguale a zero.
B: il flusso di un campo magnetico attraverso una qualsiasi superficie chiusa è proporzionale al numero di magneti contenuti all'interno della superficie.
C: il flusso di un campo magnetico attraverso una qualsiasi superficie chiusa è proporzionale alla somma algebrica delle correnti elettriche che scorrono all'interno della superficie.
D: il flusso di un campo magnetico attraverso una qualsiasi superficie chiusa è uguale a zero.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è la descrizione corretta della regola della mano destra per determinare il verso delle linee di campo intorno a un filo percorso da corrente?
A: Se il pollice punta nel verso della corrente, le dita si chiudono a pugno nel verso delle linee di campo.
B: Se il pollice è perpendicolare alla corrente, le dita si chiudono a pugno nel verso delle linee di campo.
C: Disponendo le dita della mano nel senso della corrente, il pollice si dirige nel verso delle linee di campo.
D: Disponendo le dita della mano nel senso perpendicolare a quello della corrente, il pollice si dirige nel verso delle linee di campo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La circuitazione del campo magnetico lungo un percorso chiuso è:
A: proporzionale alla somma delle correnti che scorrono lungo il percorso chiuso.
B: proporzionale alla somma delle correnti che attraversano una superficie avente per contorno il percorso chiuso.
C: uguale alla somma delle correnti che attraversano una superficie avente per contorno il percorso chiuso.
D: uguale alla somma delle correnti che scorrono lungo il percorso chiuso.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La permeabilità magnetica del vuoto ha il valore:
A: 4π×107 N/A², per definizione.
B: 4π×10-7 N/A², entro gli errori sperimentali.
C: 4π×107 N/A², entro gli errori sperimentali.
D: 4π×10-7 N/A², per definizione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale tra le seguenti grandezze fisiche, riferite a una particella su cui agisce una forza, risulta necessariamente nulla nel caso specifico della forza di Lorentz?
A: Il lavoro compiuto sulla particella.
B: La velocità manifestata dalla particella.
C: L'accelerazione impressa alla particella.
D: L'energia cinetica della particella.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale delle seguenti conclusioni teoriche viene dedotta dall'esperienza di Oersted?
A: Un ago magnetico viene deviato dalla corrente che scorre in un filo.
B: Un filo percorso da corrente subisce una forza da parte di un campo magnetico.
C: Un filo percorso da corrente genera un campo magnetico.
D: Un filo percorso da corrente si muove se posto in presenza di un campo magnetico.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'utilità di un motore elettrico sta nel fatto che esso:
A: trasforma energia elettrica in energia termica.
B: trasforma energia termica in energia elettrica.
C: trasforma energia meccanica in energia elettrica.
D: trasforma energia elettrica in energia meccanica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La permeabilità magnetica relativa di una sostanza è uguale al rapporto tra:
A: il vettore campo magnetico all'esterno e all'interno della sostanza.
B: l'intensità del campo magnetico all'interno e all'esterno della sostanza.
C: il vettore campo magnetico all'interno e all'esterno della sostanza.
D: l'intensità del campo magnetico all'esterno e all'interno della sostanza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale tra le seguenti sostanze è ferromagnetica?
A: L'acciaio.
B: L'alluminio.
C: L'argento.
D: Il rame.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale delle seguenti conclusioni teoriche viene dedotta dall'esperienza di Faraday?
A: Un filo percorso da corrente genera un campo magnetico.
B: Un filo percorso da corrente subisce una forza da parte di un campo magnetico.
C: Un filo percorso da corrente si muove se posto in presenza di un campo magnetico.
D: Un ago magnetico viene deviato dalla corrente che scorre in un filo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

È sempre possibile costruire una calamita utilizzando una sostanza ferromagnetica?
A: No, a meno che la temperatura sia sufficientemente alta.
B: Sì, sempre.
C: Sì, ma soltanto al di sotto di una certa temperatura.
D: No, mai.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La permeabilità magnetica µ0 del vuoto:
A: è un numero senza dimensioni, perché è il rapporto fra due campi magnetici.
B: si misura in tesla.
C: è la costante di proporzionalità tra il campo magnetico B0 e la corrente i che lo genera.
D: si misura in (T · m)/A.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una particella elettricamente carica entra in un campo magnetico B con velocità v. Che cosa succede?
A: La particella si muove di moto rettilineo uniforme se i vettori v e B sono paralleli.  
B: La particella si muove di moto rettilineo uniforme se i vettori v e B sono perpendicolari.
C: La particella si muove su una traiettoria elicoidale se l'angolo formato dalle direzioni dei due vettori è compreso tra 0° e 90°.
D: La particella si muove di moto curvilineo uniforme se i vettori v e B sono paralleli.
E: La particella si muove di moto circolare uniforme se i vettori v e B sono fra loro ortogonali.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Due fili rettilinei e paralleli percorsi da due correnti di uguale intensità e verso opposto, posti a una distanza d:
A: si attraggono con una forza direttamente proporzionale a i2.
B: si respingono con una forza direttamente proporzionale a i2.
C: si respingono con una forza inversamente proporzionale a d
D: si respingono con una forza direttamente proporzionale a d.
E: si respingono con una forza inversamente proporzionale a i2.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'unità di misura del campo magnetico è il tesla, definito da
A: 1 T = 1 N / [(1 A²) · (1 m²)]
B: 1 T = 1 N / [(1 A²) · (1 m)]
C: 1 T = 1 N / [(1 A) · (1 m)]
D: 1 T = 1 N / [(1 A) · (1 m²)]
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Perché il polo nord della bussola è attratto dal Polo Nord della Terra? Due poli uguali non dovrebbero respingersi?
A: Se si considerasse la Terra come un grande magnete a barra, in corrispondenza del Polo Nord terrestre si troverebbe in effetti il polo sud del magnete.
B: La ragione sta nel fatto che l'intensità del campo magnetico terrestre è molto debole.
C: Non è sempre vero che due poli omologhi si respingono.
D: In genere è vero, ma la bussola fa eccezione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un solenoide di lunghezza l formato da N spire scorre una corrente i. Il campo magnetico al suo interno ha intensità B.
Quanto vale B' nei seguenti casi?
N' = 2N  e  l' = 2l                 allora    B' = ________ ;
N' = 2N  e  i' = 2i                 allora    B' = ________ ;
N' = N/2  e  i' =   i                allora    B' = ________ ;
N' = 2N  e  i' = 2i  e  l' = 2l   allora   B' = ________ .
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un lungo filo rettilineo è percorso da una corrente di 0,1 A. Qual è il valore del campo magnetico generato dal filo a una distanza di 10 cm?
A: 2 x 10−7 T
B: 2 x 10−9 T
C: 2 x 10−5 T
D: 2 x 10−1 T
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale tra le seguenti affermazioni non è corretta?
A: Il teorema di Ampère stabilisce che la circuitazione del campo magnetico può essere diversa da zero.
B: Il teorema di Ampère esprime il fatto che il campo magnetico non è conservativo.
C: Secondo il teorema di Ampère la circuitazione del campo magnetico è data dal prodotto della permeabilità magnetica del vuoto per la sommatoria delle correnti concatenate al cammino.
D: La sommatoria delle correnti presenti nell'espressione del teorema di Ampère va applicata sia alle correnti concatenate con il cammino che a quelle non concatenate.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un campo magnetico uniforme ha modulo 25 μT. Un rettangolo di lati 65 cm e 1,2 m è perpendicolare alle linee di flusso del campo magnetico. Quanto vale il flusso del campo magnetico attraverso la superficie del rettangolo?
A: 0 Wb
B: 0,20 μWb
C: 20 μWb
D: 20 Wb
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza