INFO

Storia

Impero romano: famiglia Giulio-Claudia
Indica se le affermazioni sul principato di Tiberio sono vere o false.
A: Fu scelto dal popolo come successore di Augusto.  
B: Pose fine alle campagne militari in Oriente.
C: Aumentò eccessivamente la spesa pubblica.
D: Si ritirò a Capri nel 37 d.C.
E: Fece giustiziare il prefetto del pretorio Seiano.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Impero romano: famiglia Giulio-Claudia
Succedette a Tiberio. ________
Mise in atto una politica di integrazione dei provinciali nell'impero. ________
Conquistò la Britannia. ________
Governò fino al 68. ________
Fu ucciso da una congiura dei pretoriani. ________
Realizzò una riforma monetaria. ________
Creò una burocrazia efficace e assegnò importanti compiti a suoi liberti. ________
Ebbe come consigliere il filosofo Seneca. ________
Fu avvelenato dalla seconda moglie, Agrippina minore. ________
Fuggì da Roma in seguito a rivolte militari. ________
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Impero romano: religione
Basandoti sull'elenco che segue, completa il testo sulla religione nel mondo romano. Attenzione: l'elenco è eccedente.

A Roma generalmente erano accolti i culti stranieri, purché fossero ________ e non ________: infatti dovevano ammettere la coesistenza con altri culti e in particolare con quello, introdotto da ________, della dea Roma e del divus imperator, l'imperatore assimilato a una divinità. Da tale culto erano esonerati gli ________, per rispetto della loro antichissima ________.
La religione romana fu sempre pubblica e ________; per questo erano malvisti dalle  autorità i culti ________, che implicavano un rapporto ________ con il mondo divino.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Cristianesimo
La Giudea fu annessa da Augusto alla provincia romana di ________ nel 6 d.C.; gli Ebrei mantennero i loro organi statali, Il più importante dei quali era il ________, guidato da un sommo ________ che veniva però nominato dal ________ romano. Tale situazione alimentò forme di resistenza al dominio di Roma, animate dall'attesa di un ________: come quelle rappresentate dalle sette religiose degli ________ (gli "infervorati") e degli ________. Questi movimenti erano avversati sia dai rappresentanti del culto ufficiale sia dai governatori ________, che volevano mantenere buoni rapporti con le classi dirigenti locali. Perciò la predicazione di Gesù di Nazareth, denunciata dal ________, diede luogo a un processo e alla condanna a morte eseguita dal prefetto di Giudea, ________ (probabilmente nell'anno ________ o ________, durante il principato di ________).
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Cristianesimo
Indica se le affermazioni sul cristianesimo sono vere o false.

A: Con la predicazione degli apostoli, si diffuse rapidamente in Giudea, Siria e in importanti città dell'impero.
B: Paolo sosteneva che non dovesse distaccarsi dalle radici ebraiche.
C: Pietro lo predicò soprattutto tra i gentili, ossia i non ebrei.
D: A Roma, dapprima, la pratica di questa religione fu autorizzata.
E: La persecuzione messa in atto da Nerone assecondò i pregiudizi popolari contro i cristiani.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Impero romano: dinastia Flavia
Indica le affermazioni pertinenti alla strategia di Vespasiano per la difesa dell'impero.
A: Costruzione di una linea continua di fortificazioni.
B: Distribuzione di piccoli contingenti di truppe lungo tutto il confine.
C: Creazione di regni "clienti" e stati cuscinetto contro i nemici esterni.
D: Stanziamento di legioni nelle province non pacificate.
E: Riforma dell'esercito.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Impero romano: dinastia Flavia
Per ciascuna affermazione indica il corrispondente imperatore della dinastia Flavia.

Salì al potere nell'81. ________
Inaugurò l'Anfiteatro Flavio. ________
Introdusse nuove imposte su attività e servizi. ________
Nei suoi confronti il senato decretò la damnatio memoriae. ________
Durante il suo principato di verificò un'eruzione del Vesuvio. ________
Condusse campagne militari in Britannia e in Germania. ________
Nel 70 distrusse il tempio di Gerusalemme. ________


Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Impero romano: Traiano
Il successore di Domiziano fu eletto dal ________ nella persona dell'anziano senatore Marco Cocceio ________, che governò da 96 al 98 e designò come successore Marco ________ Traiano, di origine spagnola: per la prima volta diveniva imperatore un ________. Con Traiano l'impero raggiunse la massima espansione: nel 106 egli conquistò la ________, avviando così lo sfruttamento delle ricchissime miniere d'oro e di ________ della regione. Nello stesso anno conquistò il regno dei Nabatei creando la provincia d'________ e nel 116, dopo la conquista dell'Armenia, attaccò il regno dei ________ occupandone la capitale, ________.  
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Impero romano: Traiano
Indica le affermazioni riferibili a Traiano.


A: Avviò grandi lavori pubblici.
B: Promosse un sistema innovativo di assistenza pubblica.
C: Adottò e scelse come successore Publio Elio Adriano.
D: Assegnando gli alimenta si proponeva di incentivare la natalità.
E: Abolì la leva militare.
F: Il popolo gli attribuì il titolo di optimus princeps.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Impero romano: cultura
Indica se le affermazioni sulla cultura fra I e II secolo sono vere o false.

A: I successori di Augusto continuarono a incentivare la cultura letteraria e filosofica.
B: Le Storie e gli Annali di Tacito esprimono un giudizio negativo su tutti gli imperatori.
C: L'argomento dell'Agricola è la tecnica di coltivazione dei campi.
D: Si diffuse la pantomima, genere teatrale di intrattenimento popolare.
E: La poesia satirica di Giovenale e Marziale mostra le abitudini e i vizi della società romana.
F: Marco Fabio Quintiliano fu autore di una fondamentale opera storica.  
G: Il maggiore erudito dell'epoca fu Plinio il Vecchio, autore di una Storia naturale.
H: Lucio Anneo Seneca fu un esponente della filosofia stoica.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza