Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Vero o falso
Area tematica
Libro
Fisica ambientale / Energie alternative e rinnovabili
Capitolo
19. Fondamenti di dosimetria
INFO

Fisica

Come è definita la dose efficace?
A: È la somma pesata delle dosi equivalenti, in cui i fattori di peso sono specifici per i vari tessuti.
B: È la somma pesata delle dosi al tessuto, in cui i fattori di peso sono specifici per le varie radiazioni.
C: È la rapidità con cui si verifica la cessione di energia dalla radiazione al tessuto.
D: È la rapidità con cui viene prodotta la ionizzazione nell'aria.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: Le radiazioni a cui è sottoposto l'uomo sono interamente di natura artificiale.
B: L'effetto biologico indiretto delle radiazioni ionizzanti coinvolge la produzione di radicali liberi.
C: Gli effetti somatici delle radiazioni ionizzanti possono essere trasmessi alle generazioni successive.
D: Per gli effetti deterministici la gravità dell'effetto è funzione della dose assorbita.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

I principi di radioprotezione raccomandati dall'________ sono tre: il principio di ________ (l'esposizione alle radiazioni è possibile solo quando vi è un netto ________), il principio di ________ (l'esposizione deve essere più bassa possibile), il principio di ________ (l'esposizione non deve superare i limiti di dose individuali).
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è il valore atteso di manifestazione di effetti stocastici nella popolazione adulta a seguito di una dose assorbita di 0,15 mSv?
A: Circa 9 casi su 1 000 000.
B: Circa 6 casi su 1 000 000.
C: Circa 9 casi su 1000.
D: Circa 6 casi su 1000.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Tra le seguenti, la radiazione con un fattore di peso più elevato è quella costituita da:
A: Fotoni
B: Elettroni
C: Protoni
D: Particelle α
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Calcola la dose assorbita da un tessuto biologico di massa 200 g dovuta all'irraggiamento da parte di un fascio di protoni che rilascia 0,6 J di energia.

D = ________ Gy
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quanto vale la dose efficace date le dosi equivalenti di 3 mSv al fegato, 4 mSv ai polmoni e 2 mSv al resto del corpo?
A: 0,84 mSv
B: 0,62 mSv
C: 9 mSv
D: 2,5 mSv
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La temperatura di un organo di massa 1,3 kg aumenta di 0,04 °C. Quanto vale l'energia assorbita dall'organo?
Assumi che il calore specifico dell'organo sia pari a quello dell'acqua.
A: 218 J
B: 52 J
C: 3 kJ
D: 1,5 kJ
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una sorgente di 137Cs ha un'attività di 30 MBq alla distanza di 3 m. Calcola la dose assorbita dall'aria in 24 ore.
A: 6,3 · 10–6 Gy
B: 6,3 · 10–6 Bq
C: 2,6 · 10–7 Gy
D: 2,6 · 10–7 Bq
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La dose annua dovuta al 40K (attività specifica 31 Bq/g) di una persona adulta di massa 70 kg è pari a 0,257 mGy e l'energia media assorbita per decadimento è 0,657 MeV. Qual è la massa di 40K presente nel corpo umano per kg di massa corporea?
A: 2,5 g/kg
B: 7,5 g/kg
C: 0,175 g/kg
D: 0,125 g/kg
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza