Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso,
Domande in serie
Libro
Ti spiego la storia / vol. 1
Capitolo
17. Le Signorie e gli Stati regionali
Libro
Ti spiego la storia / vol. 2
Capitolo
17. Le Signorie e gli Stati regionali
Libro
Ti spiego la storia / vol. 3
Capitolo
17. Le Signorie e gli Stati regionali
INFO

Storia

Dai Comuni alle Signorie
Completa le frasi.

Nella seconda metà del Trecento ________.
Le Signorie erano governate da ________.
Alcune Signorie furono fondate da ________ che si erano arricchiti e si imparentarono con famiglie ________.
Le Signorie mantennero le istituzioni ________, ma a governare era una sola persona, il ________.
Alcuni signori ottennero dall'imperatore o dal papa un ________ e così le loro Signorie diventarono ________, marchesati e in seguito anche ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I capitani di ventura
Chi erano i capitani di ventura?
A: Comandanti di compagnie di mercenari.
B: Mercanti che avevano avuto fortuna e si erano arricchiti.
C: Professionisti della guerra.
D: Condottieri al servizio di chi li pagava di più.
E: Monaci combattenti al servizio della Chiesa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gli Stati regionali
A: Gli Stati regionali erano Signorie che avevano esteso i loro territori.
B: Gli Stati regionali del Quattrocento si combattevano raramente.
C: Ogni Stato regionale aveva la propria moneta.
D: La divisione in Signorie rese più difficili le invasioni straniere.
E: La Pace di Lodi del 1454 stabilì un equilibrio tra gli Stati regionali italiani che determinò un periodo di prosperità.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le potenti famiglie italiane
Associa a ogni Signoria il nome della famiglia che la governava.

Firenze: ________.
Mantova: ________.
Ferrara: ________.
Milano: ________.
Verona: ________.
Ducato di Savoia: ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Ducato di Milano
Il Comune di Milano si trasformò in Signoria alla fine del Duecento, quando la famiglia ________ si impose nella carica di ________ e ottenne l'appoggio dell'imperatore. Nel 1395 Gian Galeazzo Visconti ottenne infine dall'imperatore il titolo nobiliare di ________. Il territorio del ducato si allargò ai Comuni vicini nel Quattrocento, ma dopo la parentesi della ________ prese il potere con la forza militare il condottiero ________, che aveva sposato Bianca Maria Visconti.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Serenissima
La Repubblica di Venezia non si trasformò mai in ________ perché era governata dall'assemblea dei ________. La massima autorità era il ________, eletto dal Gran Consiglio formato dai rappresentanti delle famiglie patrizie. Venezia possedeva molte colonie ________ e nel mare Egeo, ma quando ________ presero il controllo del Mediterraneo orientale, i Veneziani cominciarono a espandersi sulla terraferma, scontrandosi con ________. Così anche la Repubblica di Venezia diventò un potentissimo ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Repubblica di Genova
La Repubblica di Genova...
A: diventò una signora di fatto sotto la guida dell'ammiraglio Andrea Doria.
B: riuscì a conquistare il Ducato di Milano.
C: era governata da un doge eletto a vita.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I Medici signori di Firenze
La famiglia de' Medici in origine di occupava di ________ a Firenze. Nel 1397 ________ fondò ________ con ________ a Milano e nelle Fiandre e in poco tempo i Medici diventarono una delle famiglie più ricche d'Europa: ________ denaro a re e papi. Grazie alla loro ricchezza influenzarono la politica di Firenze e ________ diventò signore di fatto a Firenze, senza ricoprire cariche pubbliche e mantenendo le ________ comunali. Firenze raggiunse il suo massimo splendore nella seconda metà del Quattrocento con ________, che era un abile ________ e fece di Firenze uno ________ protagonista degli equilibri politici italiani.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Lorenzo il Magnifico
A: Lorenzo il Magnifico era molto colto e fu lui stesso un poeta.
B: Alla corte di Lorenzo de' Medici furono invitati i migliori artisti e letterati del suo tempo.
C: Lorenzo il Magnifico fu assassinato nella Congiura dei Pazzi, una famiglia rivale.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Angioni e Aragonesi al Sud
Associa i fatti agli Angioini (francesi) o agli Aragonesi spagnoli).
A: Nel Duecento affrontarono la rivolta dei Vespri siciliani.
B: Dopo la Pace di Caltabellotta (1302) ottennero il dominio sul Regno di Napoli.
C: Dopo la Pace di Caltabellotta (1302) ottennero la Sicilia.
D: Con Roberto il Saggio Napoli diventò un centro di cultura.
E: Con Alfonso V unificarono il regno di Napoli e la Sicilia.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le Guerre d'Italia
Nel ________ il re di Francia ________ si alleò con ________ e invase una prima volta l'Italia con il suo esercito. Il suo scopo era ________, ma non ci riuscì. Questa e le successive invasioni francesi provocarono però la momentanea caduta dei ________ e la restaurazione della ________ a Firenze. Questa invasione segnò l'inizio delle Guerre d'Italia, con le quali Spagna, Francia e ________ nel Cinquecento si contesero il controllo della Penisola.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Lo Stato della Chiesa
Lo Stato della Chiesa nel Quattrocento...
A: cercò di mantenere la pace tra gli Stati regionali.
B: si trasformò in una repubblica.
C: era governato da pontefici ricchi e ambiziosi, come lo spagnolo Alessandro VI Borgia.
D: partecipò alle guerre tra le Signorie, estendendo i propri confini grazie ai condottieri.
E: era controllato dai francesi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza