Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
Ecumene / Volume 1
Capitolo
15. Longobardi e Bizantini in Italia
Libro
Ecumene / Ecumene 2
Capitolo
15. Longobardi e Bizantini in Italia
INFO

Storia

Longobardi in Italia
Indica se le affermazioni sui Longobardi sono vere o false.
A: Dalla Pannonia migrarono verso sud nella seconda metà del VI secolo.
B: Probabilmente li spinse l'avanzata degli Àvari dall'Asia.
C: Varcarono le Alpi Giulie nella primavera del 568.
D: Il loro arrivo in Italia coincise con la guerra greco-gotica.
E: Nel 572, anno della conquista di Pavia, divenne loro re Alboino.  
F: La loro invasione pose fine all'unità politica d'Italia.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Longobardi in Italia
Indica il principale motivo per cui la discesa dei Longobardi in Italia non incontrò forti resistenze da parte dei Bizantini.
A: L'impero era impegnato militarmente sul fronte dei Balcani.
B: Fu stretta un'alleanza con gli Slavi e gli Àvari.
C: I Longobardi si convertirono al cattolicesimo.
D: I guerrieri longobardi erano circa 150.000.
E: Alcuni longobardi avevano combattuto per l'impero.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Longobardi (società)
Completa il testo sulla società longobarda.

I gruppi familiari detti ________ erano alla base non solo della struttura sociale ma anche di quella ________: costituivano infatti le unità di base dell'esercito, formate dagli uomini liberi, detti ________, legati tra loro da vincoli di ________. Le genti sottomesse erano equiparate agli ________, ossia ai semiliberi. Sul gradino più basso della piramide sociale vi erano gli ________. A capo dei contingenti militari erano i ________: dopo la morte di Alboino, essi entrarono in lotta per il controllo dei territori conquistati e solo nel ________ il nuovo re, ________, ristabilì l'ordine. Per rafforzare il potere ________ egli ottenne la cessione di parte dei loro patrimoni, consistenti nei distretti territoriali (i ________) formatisi intorno alle località in cui ciascuno si era insediato.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Longobardi (Editto di Rotari)
Indica se le affermazioni sull'Editto di Rotari sono vere o false.
A: Dimostra l'avanzato processo di assimilazione dei Longobardi.
B: Fu dichiarato immediatamente valido sia per i Longobardi sia per i Romani.
C: Prese il nome dalla città in cui fu scritto.
D: Fu emanato nel 643.
E: Fu formulato in latino.
F: Fissava consuetudini tradizionali fino ad allora tramandate oralmente.  
G: Intendeva consolidare il potere del re come fonte della legge.
H: Sostituì il guidrigildo con la faida.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Longobardi e Bizantini in Italia
Alla fine del VI secolo i domini bizantini in Italia comprendevano: la fascia costiera dal Veneto a Ravenna fino alla metropoli (costituita da Rimini, Pesaro, Fano, Senigallia, Ancona); la fascia territoriale che, attraversando l'Umbria, separava la Campania dal ducato di Spoleto; parte della Puglia, della Calabria, della Sicilia e della Sardegna. I territori bizantini nella penisola furono divisi in colonie controllate da vescovi che facevano capo a un esarca, funzionario imperiale con poteri religiosi e civili e con sede a Verona.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gregorio Magno
Indica se le affermazioni sull'opera di papa Gregorio Magno sono vere o false.
A: Ricoprì il pontificato dal 690 al 704.
B: Suddivise in diocesi il patrimonio della Chiesa di Roma
C: Assegnò ai rectores funzioni amministrative e autorità spirituale.
D: Difese Roma da Agilulfo, duca di Spoleto.
E: Favorì un accordo tra Longobardi e Bizantini.
F: Entrò in conflitto con la regina Teodolinda.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Regno longobardo
Indica le affermazioni riferibili al regno longobardo tra VII e VIII secolo.
A: La sovranità da elettiva divenne ereditaria.  
B: Il re controllava un articolato apparato burocratico.
C: Si rafforzò l'antica struttura tribale.
D: I capi militari furono sostituiti da funzionari civili, i gastaldi.
E: I ducati di Spoleto e Benevento furono unificati.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Longobardi e Bizantini
Basandoti sull'elenco che segue, completa il testo. Attenzione: l'elenco è eccedente.


Il regno longobardo raggiunse il massimo splendore  nella prima metà del secolo ________ con il re ________.
Quando l'imperatore ________ entrò in contrasto con la Chiesa di Roma contrapponendo l'iconoclastia alla ________ delle immagini, il re longobardo cercò di approfittarne per cacciare i Bizantini dall'Italia. La situazione gli era favorevole in quanto l'impero era impegnato contro gli Slavi e i Bulgari e doveva difendersi anche dagli assalti degli ________. Nel 720 il re longobardo attaccò ________ e occupò vari centri dell'Esarcato; poi si diresse verso ________, ma il papa ________ II lo convinse a ritirare le truppe e inoltre ottenne da lui, in dono, la città di ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Longobardi e papato
Indica i motivi per cui il papato cercò alleati contro i Longobardi.
A: I Longobardi continuarono una politica di conquiste.
B: Desiderio avanzò pretese sulla scelta del nuovo pontefice.
C: Liutprando si oppose al potere temporale dei papi.
D: I Bizantini chiesero l'appoggio di Roma contro i Longobardi.
E: I Longobardi minacciavano il ducato di Benevento.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Longobardi, Franchi, papato
Riordina cronologicamente gli eventi della seconda metà dell'VIII secolo, inserendo una numerazione progressiva.

________ Adriano I chiede l'intervento dei Franchi.
________ I Franchi sconfiggono Astolfo.
________ I Longobardi sono costretti a cedere a Roma l'Esarcato.
________ Carlo Magno sconfigge Adelchi.
________ Stefano II chiede  aiuto a Pipino III.
________ Desiderio occupa l'Istria.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza