Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Sguardi sulla storia
Capitolo
13. Crisi e fine della repubblica
INFO

Storia

Indica se le affermazioni sull'ager publicus sono vere o false.
A: Il proprietario era lo Stato, che lo dava in concessione a privati.
B: Era costituito da terre confiscate ai vinti.  
C: I ricchi aristocratici erano esclusi dall'assegnazione di terreni.
D: Veniva suddiviso in centurie, così chiamate perché corrispondenti a 100 ettari.
E: Lo iugero era un'unità di superficie corrispondente a 0,25 ettari.
F: La divisione geometrica del territorio lasciò tracce visibili ancora oggi.  
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Una delle proposte di legge di Gaio Gracco segnò la sua caduta, perché diede modo al senato di dichiararlo "nemico pubblico". Di quale provvedimento si trattava?
A: L'estensione della cittadinanza romana ai Latini.
B: La distribuzione di grano al proletariato urbano.
C: L'assegnazione delle decisioni politiche ai comizi tributi.
D: L'abolizione della centuriazione.
E: L'istituzione del diritto di veto.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Nel 107 a.C. Mario fu eletto console con l'appoggio del popolo e dei ________; era un homo novus e perciò ________ dalla nobilitas. La sua riforma dell'esercito permise ________ di  arruolarsi come volontari ricevendo un ________. Mario, inoltre, favorì ________ con l'assegnazione di ________. Da allora i soldati cominciarono a sentirsi più legati ________ dal quale venivano arruolati, che ________, perché miravano ________ che potevano ottenere combattendo ai suoi ordini.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Indica se le affermazioni sulla guerra sociale sono vere o false.
A: Fu una grande insurrezione degli Italici contro Roma.
B: Fu detta "guerra sociale" perché rivendicava i diritti dei cittadini più poveri.
C: Il conflitto fu scatenato dalla mancata approvazione della legge proposta da Druso nel 91 a.C.
D: Corfinio, la capitale degli insorti, fu conquistata da Silla.
E: Il conflitto si riaccese con la concessione della cittadinanza romana agli Italici.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Indica le affermazioni riferibili alla politica di Silla.
A: Volle restaurare la repubblica su basi conservatrici e aristocratiche.
B: Ristabilì con criteri restrittivi il cursus honorum.
C: I comizi centuriati divennero l'unica assemblea legislativa.
D: Nominò un dittatore con potere assoluto ed eccezionale.
E: Proibì le liste di proscrizione.  
F: Aumentò i poteri dei tribuni della plebe.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Basandoti sull'elenco che segue, associa a ciascuna affermazione il nome del personaggio al quale si riferisce. Attenzione: l'elenco è eccedente.

Usurpò il trono di  Numidia e fu sconfitto da Mario nel 112 a.C. ________
Ottenne il comando della guerra contro Mitridate. ________
Re del Ponto, invase l'Asia Minore e la Grecia. ________
Luogotenente di Mario, in Spagna condusse a lungo operazioni di guerriglia contro i Romani. ________
Concluse vittoriosamente la campagna militare in Spagna nel 71 a.C.  ________
Capeggiò una rivolta di schiavi. ________
Nel 71 a.C. sconfisse gli schiavi ribelli. ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gneo Pompeo cominciò la sua carriera con l'appoggio della parte conservatrice degli ________, ma in seguito si avvicinò ai ________. Durante il suo primo consolato, nel 70 a.C., abolì i provvedimenti voluti da ________. Rafforzò il proprio potere con le vittorie riportate sui ________ e con le  successive imprese in Oriente: dopo aver concluso la guerra contro Mitridate, tolse la ________ a Tigrane, re degli Armeni, e la ridusse a provincia. Nel 63 a.C., presa Gerusalemme, rese la ________ un regno tributario di Roma.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Indica se le affermazioni sulla competizione politica a Roma sono vere o false.
A: Nel 63 a.C. la candidatura di Catilina al consolato fu appoggiata da Cicerone.
B: Il colpo di stato organizzato da Catilina fu sventato da Cesare.
C: Cesare e Crasso erano in grado di determinare il voto delle assemblee popolari.
D: Il primo triumvirato fu un accordo politico ufficiale di spartizione del potere.  
E: Cesare divenne console nel 59 a.C.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Basandoti sull'elenco che segue, completa la cronologia degli avvenimenti.

58-55 a.C.: conquiste di Cesare in ________.
55 a.C.: ________ e Pompeo  consoli.
54 a.C.: ________ proconsole in ________.
53 a.C.: ________ di Crasso a ________.
52 a.C.: sconfitta di ________.
49 a.C.: ________
48 a.C.: sconfitta di Pompeo a ________.
48 a.C.: ________ di Pompeo in ________.
46 a.C.: nomina di ________ a dittatore per dieci anni.
45 a.C.: ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Indica i motivi che portarono al progressivo isolamento politico di Cesare e alla sua uccisione.
A: Il timore dell'instaurazione di una governo monarchico.
B: L'arrivo a Roma di Cleopatra con il figlioletto.
C: I progetti di Cesare per nuove guerre di conquista.
D: La riforma del calendario.
E: Il richiamo degli esuli e dei condannati politici.
F: L'introduzione di facilitazioni nel pagamento dei debiti.
G: La limitazione dell'impiego di schiavi nelle campagne.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza