12. Il Gotico. L’arte che viene dal Nord si afferma nel Duecento italiano

20 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Area tematica
Libro
Il Cricco Di Teodoro. Itinerario nell’arte / Versione gialla
Capitolo
12. Il Gotico. L’arte che viene dal Nord si afferma nel Duecento italiano
Libro
Il Cricco Di Teodoro. Itinerario nell’arte / Versione blu
Capitolo
12. Il Gotico. L’arte che viene dal Nord si afferma nel Duecento italiano
Libro
Il Cricco Di Teodoro. Itinerario nell’arte / Versione azzurra
Capitolo
12. Il Gotico. L’arte che viene dal Nord si afferma nel Duecento italiano
Libro
Il Cricco Di Teodoro. Itinerario nell’arte / Versione rossa
Capitolo
12. Il Gotico. L’arte che viene dal Nord si afferma nel Duecento italiano
Libro
Il Cricco Di Teodoro. Itinerario nell’arte / Versione verde
Capitolo
12. Il Gotico. L’arte che viene dal Nord si afferma nel Duecento italiano
Libro
Il Cricco Di Teodoro. Itinerario nell’arte / Versione arancione
Capitolo
12. Il Gotico. L’arte che viene dal Nord si afferma nel Duecento italiano
INFO

Storia dell'arte

L'origine dell'arte gotica
Individua il corretto completamento della frase seguente.

Mentre l'arte romanica si manifestò in un numero elevato di centri, quella gotica
A: si definì in ambito germanico.
B: ebbe origine in una zona limitata della Francia settentrionale, nella regione attorno a Parigi, chiamata Île-de-France.
C: venne messa a punto da un ristretto numero di costruttori attivi nel Nord Europa.
D: nacque presso i primi monasteri benedettini della Spagna e dell'Italia meridionale.
E: prese forma dai tentativi di un gruppo di costruttori di origine araba nel sud della Francia.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La chiesa dell'abate Suger
Completa la descrizione inserendo i termini che ritieni corretti.

Nel quarto decennio del ________ secolo l'abate ________ Suger dell'abbazia reale di ________, vicino a Parigi, ristrutturò la sua chiesa, intervenendo nella ________, nelle prime ________ della navata e nel ________ secondo quelle nuove tecniche costruttive che noi definiamo ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La prima opera di Benedetto Antelami
Completa il seguente periodo con gli otto termini mancanti, scegliendoli tra i sedici proposti e facendo attenzione a non usare mai due volte lo stesso vocabolo.

La prima e più importante opera dell'Antelami è la ________ del ________ di ________. Tutta la scena è compresa all'interno di una fascia ________; un solo elemento, il ________ della ________, esce dallo spazio ________ tagliando l'intera lastra con un netto segno ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Federico II di Svevia in Italia
Completa il periodo scegliendo i termini che ritieni corretti.

Federico II, fautore di uno Stato ________ nella penisola italiana e consapevole della dignità imperiale, favorì le attenzioni degli uomini di ________ verso il mondo degli antichi ________ romani. Egli amava risiedere a ________ e alla sua corte si avvicendavano personaggi di elevato valore ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La Madonna Rucellài di Duccio di Buoninsegna
Individua gli elementi descrittivi propri della Madonna Rucellài di Duccio di Buoninsegna.
A: La Madonna è assisa in trono con una leggera rotazione del corpo verso il Bambino.
B: Gli angeli assecondano l'andamento ascendente della spalliera del trono.
C: I volti della Madonna e del Bambino sono dolcissimi ed espressivi.
D: I sei angeli inginocchiati sono disposti in modo speculare uno di fronte all'altro.
E: Il trono appare massiccio e volumetrico.
F: La testa del Bambino è lievemente ruotata verso la Madre.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'arte gotica
Individua le affermazioni vere e quelle false.
A: L'origine romana determina nel Cavallini una tenace aderenza alle antiche tecniche pittoriche e musive di tradizione bizantina e orientale.
B: Il pinnacolo contribuisce alla statica dell'edificio perché, aggiungendo peso, raddrizza la spinta obliqua che proviene dagli archi e dagli archi rampanti rispettivamente ai piloni e ai contrafforti sui quali solitamente è posto.
C: I temi della pittura gotica non sono dissimili, almeno all'inizio, da quelli del periodo romanico, ma il modo di trattarli risente enormemente della mutata situazione storica, sociale ed economica.
D: Arnolfo di Cambio, collaboratore di Nicola Pisano al pulpito di Siena, effettuò una scelta opposta a quella di Giovanni Pisano, proseguendo nella linea del classicismo già avviata da Nicola.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il Battistero di San Giovanni a Firenze
Il Battistero di San Giovanni a Firenze conserva una delle esperienze musive più importanti per la storia pittorica toscana  fra XIII e XIV secolo: il grandioso apparato decorativo dell'estradosso  della cupola. Il complesso ciclo ricopre una superficie di circa 1000 metri quadrati e si articola in tre  diversi registri, che – partendo dalla navata  centrale – scendono fino all'imposta del tiburio.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La decorazione nell'arte gotica e le sue tecniche
Completa il seguente periodo con gli otto termini mancanti, scegliendoli tra i sedici proposti e facendo attenzione a non usare mai due volte lo stesso vocabolo.

Nel tentativo di trovare un ________ capace di ________ sulla superficie liscia del ________, in ________, verso la metà del ________ secolo, venne sperimentata per la prima volta la cosiddetta ________, una sostanza ottenuta da un miscuglio di polveri di vetro e di vari ________ finemente macinati e impastati con acqua, aceto e ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'architettura gotica in Italia
Individua il corretto completamento della frase seguente.

Il primo edificio in Italia in cui è possibile riscontrare il superamento e l'assimilazione dell'esperienza architettonica francese è
A: la Basilica di Sant'Andrea a Vercelli.
B: la Basilica di San Francesco ad Assisi.
C: la Basilica del Santo a Padova.
D: la Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze.
E: la Chiesa di San Francesco a Bologna.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Arnolfo di Cambio
Completa la descrizione inserendo i termini che ritieni corretti.

Dal ________ Arnolfo è stabilmente a ________, dove si occupa della riorganizzazione della città, della costruzione di una nuova cerchia di ________ e dove progetta la nuova ________ dirigendone la costruzione.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Guelfi e ghibellini
Individua il corretto completamento della frase seguente.

I nomi guelfi e ghibellini derivano
A: da due mitici eroi germanici.
B: da due località geografiche germaniche.
C: dai due condottieri degli opposti schieramenti.
D: il primo da Welf, capostipite del casato di Baviera, il secondo dal nome del castello di Weibling, uno dei possedimenti dei duchi di Svevia.
E: dalle principali casate nobiliari che facevano parte dei due schieramenti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La basilica di Firenze
Completa la descrizione inserendo i termini che ritieni corretti.

Nel 1294 i ________ iniziarono la costruzione della Basilica di________ a Firenze secondo un progetto tradizionalmente attribuito a ________. I lavori si protrassero a lungo e la consacrazione avvenne solo nel ________ alla presenza di papa ________. La basilica, a semplice croce ________, è a ________ navate.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Benedetto Antelami
Completa il seguente periodo con gli otto termini mancanti, scegliendoli tra i sedici proposti e facendo attenzione a non usare mai due volte lo stesso vocabolo.

Benedetto Antelami è allo stesso tempo ________ della grande scultura ________ e il primo scultore ________ italiano. La sua produzione si colloca a cavallo fra il ________ secolo e sembra che le nuove ________ della scultura ________ provenienti ________ gli fossero note già dai ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'arte del disegno nel periodo gotico
Completa il periodo scegliendo i termini che ritieni corretti.

Nel periodo gotico il disegno diventa un importante strumento per la ________ e per il controllo della ________; si utilizzava per lo più quel metodo che noi chiamiamo delle proiezioni ________, metodo non del tutto ________ e spesso complesso, dal momento che il disegnatore doveva fare astrazione dal modo in cui avviene realmente la ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il Pulpito della Cattedrale di Pisa
Individua gli elementi descrittivi propri del Pulpito della Cattedrale di Pisa.
A: Una colonna è sorretta da un uomo ricurvo.
B: Presenta mensole a motivi vegetali al posto degli archetti.
C: La narrazione è essenziale e improntata ancora al gusto classico.
D: Le lastre del parapetto ottagonale sono leggermente curve.
E: È stato realizzato da Giovanni Pisano.
F: Presenta archi a sesto acuto trilobati.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'arte gotica
Individua le affermazioni vere e quelle false.
A: La Tomba del Cardinal de Braye di Arnolfo di Cambio si inserisce nella diffusa tipologia del monumento funebre a muro.
B: La distribuzione degli spazi e delle funzioni all'interno di ogni abbazia cistercense deriva dalla ripresa dei modelli francesi di riferimento, secondo una tecnica che viene definita di "filiazione".
C: L'imponente edificio di Castel del Monte, presso Andria, è un prisma a pianta esagonale, munito di torri, anch'esse a sezione esagonale, a protezione di ogni suo spigolo.
D: I costoloni si costruiscono dopo le vele tramite blocchi di pietra squadrati e assemblati a secco.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La pittura gotica italiana
Nelle pittura duecentesca e trecentesca non era d'uso rappresentare animali  o paesaggi fantastici,  ma si preferiva un fondo uniforme realizzato con sottilissime lamine di rame  che, per la sua lavorabilità  e lucentezza, conferiva ai dipinti un senso di astrattezza e originalità.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Le sculture di Reims
Completa il seguente periodo con gli otto termini mancanti, scegliendoli tra i sedici proposti e facendo attenzione a non usare mai due volte lo stesso vocabolo.

Esistono due gruppi scultorei posti sul lato ________ del portale ________ della facciata ________ della ________ di Reims (________), che riassumono le ________ della scultura gotica tra il ________. I due gruppi, dovuti a tre distinti artisti, rappresentano la ________ e l'________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La Crocifissione di Cimabue
Individua gli elementi descrittivi relativi alla Crocifissione realizzata da Cenni di Pepo, detto Cimabue, per la Basilica di San Francesco ad Assisi.
A: I personaggi dolenti e il gruppo dei farisei sono della stessa dimensione del Cristo.
B: Si trova nel transetto sinistro della chiesa superiore.
C: Si tratta di una pittura su tavola.
D: Ha subito una sorta di inversione dei colori per cui i colori scuri sono diventati chiari e viceversa.
E: Le braccia della Madonna si levano verso Gesù.
F: Dai gesti dei personaggi raffigurati traspare un'intensa umanità.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il Giudizio Universale di Cavallini
Nel Giudizio Universale dipinto da Jacopo  Cavallini per la Basilica di Santa Maria  in Trastevere, il Redentore non ha più l'astratta colorazione  dei Pantocratori etrusco-romani.  Il chiaroscuro, infatti, modella il volto e le sue vesti in modo da darcene una visione realisticamente bidimensionale,  pervasa dalla stessa, serena umanità della grande tradizione tardo-antica.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza