11. Introduzione ai database relazionali

10 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso
Area tematica
Libro
Progettare e programmare / Volume 1
Capitolo
11. Introduzione ai database relazionali
Libro
Progettare e programmare / Volume 2
Capitolo
11. Introduzione ai database relazionali
Libro
Progettare e programmare / Volume 3
Capitolo
11. Introduzione ai database relazionali
Libro
Progettare e programmare / Volume 2 con Python
Capitolo
11. Introduzione ai database relazionali
Libro
Progettare e programmare / Volume 2 con Java
Capitolo
11. Introduzione ai database relazionali
INFO

Informatica

Un'informazione è:
A: l'insieme di due dati.
B: un dato grezzo complesso.
C: il prodotto dell'elaborazione di dati.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

A quali parole inglesi corrisponde la sigla DBMS?
Risposta: ________
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Quale tra questi tipi di progettazione non si usa per i database?
A: Progettazione logica.
B: Progettazione architettonica.
C: Progettazione fisica.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Nella progettazione di un database con il modello E-R, una categoria della realtà corrisponde a:
A: un'entità.
B: un'associazione.
C: un'istanza.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

La chiave primaria di un'entità è:
A: un record.
B: un attributo.
C: un numero.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Nel modello relazionale di un database una colonna rappresenta un ________ mentre una riga rappresenta un insieme di ________ assunti dagli attributi.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Lo schema di una relazione nel modello relazionale è:
A: l'insieme dei dati di una tabella.
B: l'insieme dei campi di una tabella.
C: l'insieme dei record di una tabella.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Nei database relazionali i vincoli di integrità si applicano:
A: ai valori, ai record e alle tabelle.
B: soltanto ai record e alle tabelle.
C: soltanto ai valori.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

In una tabella di un database relazionale i valori degli attributi di due record devono:
A: essere tutti diversi.
B: essere tutti identici.
C: differire per almeno un valore.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Nei database relazionali i vincoli di integrità referenziale riguardano:
A: i legami tra gli attributi di una tabella.
B: i legami tra i valori di un attributo.
C: i legami tra tabelle.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza