Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
Ecumene / Volume 1
Capitolo
11. Conflitti e crisi delle città greche
Libro
Ecumene / Ecumene 2
Capitolo
11. Conflitti e crisi delle città greche
INFO

Storia

Guerra del Peloponneso: le cause
L'assedio di Potidea segnò l'inizio della guerra del Peloponneso, un lungo conflitto il cui motivo più profondo fu
A: la rottura degli accordi di pace tra Sparta e Atene.
B: l'adesione di Sparta alla Lega delio-attica.
C: il timore di Sparta per l'aumento della potenza ateniese.
D: la supremazia di Corinto nel Peloponneso.
E: la ribellione delle colonie d'Asia.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Fasi della guerra del Peloponneso
La guerra del Peloponneso si svolse in due fasi di circa ________ anni ciascuna. Le sue vicende furono poi narrate dallo storico ________. Questa guerra fu  anche uno scontro ideologico, perché Atene "esportava" il regime ________ mentre la potenza di Sparta si fondava su un regime ________. Vi erano inoltre motivi etnici: gli Spartani infatti erano una popolazione ________, mentre gli Ateniesi appartenevano alla popolazione ________.   
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Guerra del Peloponneso
Indica se le affermazioni sulla guerra del Peloponneso sono vere o false.
A: Ebbe inizio nel 431 a.C. con l'invasione del Peloponneso.
B: Pericle morì durante la peste di Atene.
C: Cleone adottò una politica difensiva e prudente.
D: La pace di Nicia non portò alla fine delle ostilità.
E: Cleone morì durante la difesa di Anfipoli, dove cadde anche il generale spartano Brasida.  
F: L'isola di Melo si ribellò ad Atene.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Al ________ esito della spedizione ________ in Sicilia fece seguito l'occupazione ________ della fortezza di Decelea, in posizione strategica a 20 chilometri da ________.
Sparta ottenne l'appoggio dei ________ grazie alla mediazione di ________, che si era rifugiato in quella città per evitare ________.
La gravità della situazione provocò una crisi istituzionale ________, dove prese il potere il partito ________; ma il regime ________ fu rovesciato pochi mesi dopo.
Lo scontro decisivo avvenne nel ________ a.C. ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Guerra del Peloponneso: la fine
La guerra del Peloponneso si concluse con la sconfitta di Atene, che dovette accettare dure condizioni di pace. Quali?
A: Consegna della flotta da guerra.
B: Rinuncia ai possedimenti fuori dell'Attica.
C: Abbattimento delle fortificazioni.
D: Distruzione di tutti gli edifici pubblici.
E: Proclamazione di un'amnistia generale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Grecia dopo la Guerra del Peloponneso: cronologia
Basandoti sull'elenco che segue, associa a ciascuna data l'avvenimento corrispondente. Attenzione: l'elenco è eccedente.

404 a.C.: ________ a ________
403 a.C.: ________ a Atene
399 a.C.:  ________
387-386 a.C.: ________
371-362 a.C.: ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Regno di Macedonia
Indica i principali fattori dell'espansione macedone.
A: Debolezza e divisione delle città greche.
B: Potenziamento dell'esercito.
C: Ricchezza di risorse del territorio.
D: Violazione della pace del Re.
E: Governo democratico.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Filippo II di Macedonia
L'occasione per ridurre tutta la Grecia sotto il controllo macedone fu offerta a Filippo II
A: dalla conquista di Anfipoli.
B: dal sostegno politico di celebri oratori ateniesi.
C: da un conflitto interno all'anfizionia di Delfi.
D: dal congresso di Corinto.  
E: da una nuova guerra dei Greci contro la Persia.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Filippo II di Macedonia
Nel 337 a.C. la lega delio-attica, ossia la lega di tutte le città del Peloponneso, istituita da Filippo II di Macedonia, intimò all'impero persiano di lasciare libere le città greche del Mar Nero e dichiarò la guerra. Nel 336 a.C., alla fine delle operazioni militari, Filippo II cadde in battaglia.  
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Cultura della Grecia classica
A: L'opera di Erodoto è il primo esempio di monografia storica scientifica.
B: Socrate adottò i metodi dei sofisti per suscitare emozioni.
C: L'oratore Demostene assunse una posizione aspramente contraria a Filippo II.
D: Isocrate aprì una scuola di formazione per gli uomini politici.
E: Secondo Platone lo stato doveva essere guidato dai migliori, ossia dagli aristocratici.
F: Tucidide fu considerato dagli antichi  il "padre della storia".
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza