INFO

Fisica

Un blocco parte da fermo in cima a un piano inclinato alto 2 m e lungo 4 m. Dopo 1,5 s raggiunge la base del piano inclinato. Qual è la velocità finale del blocco in assenza di attriti?
A: 4,9 m/s
B: 7,4 m/s
C: 15 m/s
D: 29 m/s
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Due masse uguali vengono appese a due molle con costanti elastiche differenti. Cosa si può dire del periodo del moto nei due casi?
A: Il periodo è lo stesso per le due masse.
B: Il periodo maggiore corrisponde alla molla con costante elastica minore.
C: Il periodo maggiore corrisponde alla molla con costante elastica maggiore.
D: Mancano dei dati per rispondere correttamente.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo si muove di moto circolare uniforme. Come deve variare la forza centripeta affinché il periodo si dimezzi?
A: Deve dimezzarsi.
B: Deve raddoppiare.
C: Deve restare invariata.
D: Deve quadruplicare.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un'automobile affronta una curva su una strada coperta di ghiaccio. Supponi che l'attrito tra pneumatici e ghiaccio sia nullo (l'automobilista non ha montato le catene). Che cosa succede?
A: L'auto esce di strada, muovendosi in direzione tangenziale alla curva.
B: L'auto completa la curva.
C: L'auto si ferma.
D: L'auto esce di strada, muovendosi in direzione radiale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una macchina lanciapalle per l'allenamento a tennis viene impostata per lanciare le palline in direzione orizzontale. Da una certa altezza, il tempo di volo di ogni pallina è di 0,60 s. Se l'altezza di lancio viene raddoppiata, quanto diventa il tempo di volo di ogni pallina?
A: 0,85 s
B: 1,2 s
C: Il tempo di volo non dipende dall'altezza del punto di lancio.
D: Per rispondere è necessario conoscere la velocità di lancio.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un proiettile viene lanciato con una velocità che ha componente orizzontale 65 m/s e componente verticale 35 m/s. Trascurando l'attrito dell'aria, quanto vale la gittata?
A: 464 m
B: 232 m
C: 4,6 km
D: 862 m
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La forza di attrito viscoso Fv  che agisce su una sferetta, che si muove con velocità v in un fluido:
A: dipende dal raggio della sferetta, dalla sua velocità e dal coefficiente di viscosità del fluido.
B: dipende solo dal coefficiente di viscosità.
C: è indipendente dalle dimensioni della sferetta.
D: è indipendente dalla velocità delle sferetta.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale tra le seguenti affermazioni non è corretta?
A: Un oggetto che cade nell'atmosfera raggiunge la velocità limite quando la forza di attrito eguaglia la forza-peso.
B: La forza di attrito che agisce su un oggetto che cade nell'atmosfera è trascurabile rispetto alla forza-peso.
C: Un oggetto che cade nell'atmosfera accelera fino a raggiungere la velocità limite.
D: La velocità di un oggetto che cade nell'atmosfera aumenta fino a raggiunge la velocità limite.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La forza centripeta che agisce su un corpo che si muove di moto circolare uniforme con una data velocità scalare:
A: è direttamente proporzionale al raggio della traiettoria descritta dal corpo.
B: è direttamente proporzionale al quadrato del raggio della traiettoria descritta dal corpo.
C: è inversamente proporzionale al raggio della traiettoria descritta dal corpo.
D: è inversamente proporzionale al quadrato del raggio della traiettoria descritta dal corpo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo che si muove di moto circolare uniforme è mantenuto sulla sua traiettoria dalla forza centripeta. Questa forza:
A: è sempre diretta verso l'esterno della traiettoria.
B: ha sempre la stessa direzione.
C: è sempre diretta verso il centro della traiettoria.
D: è sempre diretta lungo la tangente alla traiettoria.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La forza centripeta che agisce su un corpo in moto circolare uniforme su una circonferenza data:
A: è inversamente proporzionale al quadrato della velocità scalare del moto.
B: è inversamente proporzionale alla velocità scalare del moto.
C: è direttamente proporzionale al quadrato della velocità scalare del moto.
D: è direttamente proporzionale alla velocità scalare del moto.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo inizialmente fermo, se è soggetto a una forza di richiamo proporzionale allo spostamento da un punto fisso, si muoverà di moto:
A: armonico.
B: rettilineo uniforme.
C: circolare uniforme.
D: uniformemente accelerato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'accelerazione di un corpo che scende lungo un piano inclinato, in assenza di attriti, si ottiene dividendo quale forza per la massa dell'oggetto?
A: Il componente della forza-peso dell'oggetto diretto verso il basso.
B: Il componente della forza-peso dell'oggetto parallelo al piano inclinato.
C: La forza-peso dell'oggetto.
D: Il componente della forza-peso dell'oggetto perpendicolare al piano inclinato.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'accelerazione con cui (in assenza di attriti) un corpo qualunque scende lungo un piano inclinato di altezza p e lunghezza q è:
A: a=g/(pq)
B: a=p/(gq)
C: a=pg/q
D: a=qg/p
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una stessa pallina scende senza attrito, partendo da ferma, lungo piani inclinati di diversa inclinazione. Se la pallina percorre in tutti i casi la stessa distanza, il tempo impiegato:
A: è sempre lo stesso.
B: è tanto minore quanto più ripido è il piano inclinato.
C: è tanto maggiore quanto più ripido è il piano inclinato.
D: dipende soltanto dal valore dell'accelerazione di gravità nel luogo considerato.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La traiettoria di un proiettile lanciato con velocità orizzontale da una certa altezza è:
A: una parabola percorsa con accelerazione costante.
B: un segmento di retta obliqua percorso con accelerazione costante.
C: una parabola percorsa a velocità costante.
D: un segmento di retta obliqua percorso a velocità costante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La traiettoria di un proiettile lanciato con componente orizzontale della velocità diversa da zero può essere vista come il risultato della composizione di due moti che avvengono indipendentemente uno dall'altro, e sono:
A: entrambi moti uniformemente accelerati.
B: entrambi moti uniformi, ma a diverse velocità.
C: entrambi moti uniformi.
D: un moto uniforme e un moto uniformemente accelerato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un pendolo è costituito da una pallina di massa m legata a un filo inestensibile di lunghezza L.
Per oscillazioni la cui ampiezza s è ________ rispetto a L, la forza che agisce sulla pallina è di tipo ________.
Quando il pendolo passa per la verticale, la reazione vincolare del filo è ________, in modulo, del peso della pallina: infatti la forza risultante sulla pallina è ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Immagina di trasportare un pendolo sulla Luna, dove l'accelerazione di gravità è un sesto di quella terrestre. Se vuoi che il periodo di oscillazione del pendolo sia eguale a quello osservato sulla Terra, dovrai usare un filo:
A: due volte e mezzo più lungo del filo usato sulla Terra, perché la radice quadrata di 6 vale circa 2,5.
B: sei volte più lungo del filo usato sulla Terra.
C: sei volte più corto del filo usato sulla Terra.
D: due volte e mezzo più corto del filo usato sulla Terra, perché la radice quadrata di 6 vale circa 2,5.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il periodo di un pendolo è pari a 1,8 s. Quanto è lungo il pendolo?
A: 0,3 m
B: 0,8 m
C: 3,0 m
D: 1,8 m
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza