Filtri

Scienze della Terra

Sapendo che il tempo di dimezzamento dell'isotopo 131 dello iodio è di circa 8 giorni, calcola quanti giorni sono trascorsi dall'inizio del suo decadimento se dei 16 grammi iniziali ne è rimasto solamente 1 grammo.
A: 32 giorni
B: 16 giorni
C: 40 giorni
D: 8 giorni
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale dei seguenti fattori non è stato fondamentale per lo sviluppo della vita sulla Terra?
A: La velocità di rivoluzione attorno al Sole
B: La distanza dal Sole
C: Le dimensioni del nostro pianeta
D: La presenza di un'atmosfera
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale dei seguenti esempi è un processo di retroazione negativa?
A: la riduzione dell'effetto serra per sottrazione di anidride carbonica atmosferica da parte della vita
B: l'aumento della temperatura a causa dello scioglimento dei ghiacci
C: l'aumento dell'effetto serra a causa della rapida combustione degli idrocarburi
D: la formazione dei pianeti per accrescimento gravitazionale
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

L'esperimento condotto da Eratostene:
A: si basa sull'uguaglianza degli angoli alterni interni di due rette parallele attraversate da una secante.
B: valido nel principio, ma fu un fallimento in termini numerici.
C: presupponeva che i raggi solari si incurvassero in prossimità della Terra.
D: si basa sull'equivalenza di triangoli.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

L'altezza angolare di una stella rispetto al piano dell'orizzonte corrisponde:
A: alla latitudine del punto di osservazione.
B: alla longitudine del punto di osservazione.
C: allo zenit.
D: all'arco di circonferenza terrestre sotteso dall'angolo formato tra la stella e l'osservatore.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale delle seguenti caratteristiche non rientra nella definizione di un pianeta?
A: è un corpo che orbita attorno ad un corpo celeste.
B: è un corpo che orbita attorno ad una stella.
C: non è una stella.
D: ha forma sferica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

I pianeti derivano dall'aggregazione di grani di polvere che hanno formato corpi più grandi, detti ________ , i quali hanno innescato un processo di retroazione ________ , determinando l'aumento di massa del corpo. In questo modo si sono formati i pianeti ________ , mentre quelli ________ derivano dall'aggregazione di gas collocati in zone più periferiche del Sistema Solare.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La teoria dell'________ fu anticipata per la prima volta dallo scozzese James Hutton, che faceva parte della scuola dei ________. Secondo questa teoria l'origine della Terra doveva essere molto più ________e di quanto si credesse, in base al fatto che i fenomeni geologici erano processi ________ e ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

A: La Terra è l'unico pianeta che può ospitare forme di vita.
B: Attualmente si conoscono solamente pochi pianeti extrasolari.
C: Circa il 25% delle stelle simili al Sole fino ad ora osservate, potrebbero essere circondate da pianeti delle dimensioni della Terra.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

I pianeti sono sistemi termicamente ________ , poiché ricevono calore dal ________ e ne disperdono costantemente nello spazio che li circonda. La presenza di una ________ , specialmente se ricca di gas ________, ritarda questa dispersione e permette ad alcuni pianeti di essere più caldi di altri.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Stabilisci se le seguenti affermazioni sono vere o false:
A: L'atmosfera originaria della Terra era ricca di ossigeno.
B: Idrogeno, elio e metano contenuti nell'atmosfera originaria della Terra derivavano dalla degassazione dei magmi.
C: Venere possiede una densa atmosfera ricca di anidride carbonica che è la causa dell'elevata temperatura media del pianeta.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Inizialmente la quantità di anidride carbonica contenuta nell'atmosfera terrestre era più elevata di quella attuale, ma presto si è verificata una sottrazione di questo gas per processi ________ e ________. I primi consistono nell'intrappolamento della CO2 nei ________ che costituiscono molte delle rocce del nostro pianeta, mentre i secondi riguardano la reazione di ________ attuata dagli organismi autotrofi.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Stabilisci se le seguenti affermazioni sono vere o false:
A: Marte non ha potuto ospitare la vita perché ha un'atmosfera troppo ricca di anidride carbonica.
B: La scarsa massa di Venere non ha permesso a questo pianeta di trattenere un'atmosfera adeguata allo sviluppo della vita.
C: I giacimenti di idrocarburi sono enormi pozzi di stoccaggio dell'anidride carbonica atmosferica.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il modello delle margherite di Jim Lovelock, in una interpretazione "gaiana", propone che:
A: le margherite rispondono all'aumento di temperatura producendo una varietà chiara.
B: le margherite rispondono all'aumento di temperatura producendo una varietà scura.
C: le margherite scure riescono a riflettere meglio la radiazione solare incidente.
D: la vita si adatta passivamente alle variazioni dell'ambiente.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La ________ studia le rocce in modo più empirico e quindi riconosce ________ e costruisce una storia, mentre la ________ si basa maggiormente su calcoli e quindi riconosce ________ e costruisce modelli.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Se l'asse di rotazione fosse perpendicolare al piano dell'orbita terrestre:
A: non esisterebbe l'alternarsi delle stagioni.
B: non si verificherebbe l'alternarsi del dì e della notte.
C: la quantità di radiazione solare ricevuta dalla Terra dipenderebbe solamente dalla longitudine.
D: i raggi solari sarebbero perpendicolari al tropico del Cancro e a quello del Capricorno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il tempo geologico è suddiviso in ________ di durata differente, che a loro volta sono ripartite in ________, epoche ed età. Esiste anche un raggruppamento che distingue un eone nel quale si manifestano le forme viventi, detto ________ , preceduto da quello ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

A: Il tasso di ricircolo del carbonio è il rapporto tra il flusso di carbonio in entrata nell'atmosfera e quello in uscita.
B: Ogni atomo di carbonio viene utilizzato una sola volta prima di uscire dal ciclo biogeochimico.
C: Gli organismi marini utilizzano ioni carbonato per fabbricare i gusci e gli scheletri.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nella rappresentazione in scala della storia della Terra, dove 4,5 miliardi di anni corrispondono a 12 ore, l'Homo sapiens ha fatto la sua comparsa:
A: circa 20 secondi prima delle 12.
B: dopo quasi tre ore .
C: circa alle 5 e 35 minuti.
D: circa alle 10 e 30.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Per misurare il rapporto che esiste tra gli ________ radioattivi gli scienziati utilizzano lo ________ di massa, che, sfruttando un campo ________, li separa in base alla loro ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza