Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Posizionamento
Libro
Le scienze della Terra. Seconda edizione / Triennio
Capitolo
1. La Terra e la Luna
INFO

Scienze della Terra

Distanza tra la Terra e il Sole
La distanza della Terra dal Sole:
A: è inferiore ai 100 milioni di km.
B: è superiore ai 100 milioni di km.
C: ha un valore medio che è pari a una UA.
D: non ha un valore costante.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La forza di gravità
La forza di gravità:
A: attira il corpo di massa minore verso il corpo di massa maggiore.
B: è inversamente proporzionale alla massa dei due corpi.
C: dipende dalla distanza tra i corpi.
D: agisce lungo la congiungente i centri dei due corpi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Velocità angolare di rivoluzione
La velocità angolare:
A: cambia per i punti posti sullo stesso meridiano.
B: è la stessa per i punti posti sullo stesso parallelo.
C: è massima all'equatore.
D: si può esprimere in 360°/giorno.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Velocità lineare di rivoluzione
La velocità lineare:
A: non dipende dalla posizione del punto sulla superficie terrestre.
B: può avere valore zero.
C: si esprime in km/h.
D: è minima all'equatore.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

L'orbita della Terra
L'orbita della Terra:
A: è un'ellisse molto schiacciata.
B: è percorsa a velocità lineare di 107 km/h.
C: ha il Sole in uno dei fuochi.
D: viene completata in un anno.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La forma della Terra
La Terra ha una forma:
A: di una sfera schiacciata ai poli.
B: che corrisponde perfettamente a quella di un ellissoide di rotazione.
C: irregolare a causa di rilievi e depressioni.
D: che coincide perfettamente con quella del geoide.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il geoide
La superficie del geoide:
A: si discosta dall'ellissoide sollevandosi in corrispondenza dei rilievi.
B: si discosta dalla superficie terrestre reale sollevandosi in corrispondenza delle depressioni.
C: coincide con quella della Terra.
D: è la superficie di un solido regolare.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Alternanza del dì e della notte
L'alternanza del dì e della notte sulla Terra è una conseguenza di:
A: moto di rivoluzione.
B: moto di rotazione.
C: inclinazione dell'asse terrestre sull'eclittica.
D: presenza dell'atmosfera.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Le stagioni
Il fenomeno delle stagioni dipende principalmente:
A: dalla forma ellittica dell'orbita della Terra.
B: dal fatto che l'asse terrestre è inclinato rispetto al piano dell'orbita.
C: dalla diversa velocità di rivoluzione della Terra nei diversi punti dell'orbita.
D: dal fatto che l'asse terrestre forma durante l'anno angoli diversi col piano dell'eclittica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il solstizio d'estate
Il giorno del solstizio d'estate il circolo di illuminazione:
A: passa per i poli.
B: è perpendicolare all'equatore.
C: è tangente al circolo polare antartico.
D: è perpendicolare al tropico del Capricorno.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Il solstizio invernale
Nel giorno del solstizio invernale ci sono 12 ore di luce e 12 ore di buio:
A: solo ai poli.
B: solo all'equatore.
C: in tutte le località dell'emisfero sud.
D: in tutte le località dell'emisfero nord.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Bussola e campo magnetico
In una bussola è contenuto un ago magnetico libero di ruotare. L'ago della bussola ruota disponendosi secondo le linee del ________ magnetico terrestre e una delle sue estremità punta in direzione del ________ magnetico. Occorre tenere presente, però, che i poli magnetici non coincidono perfettamente con i poli ________, ma si discostano da essi di un angolo di circa ________. Si deve quindi correggere la ________ indicata dalla bussola.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Velocità di rotazione della Terra
In relazione alla velocità di rotazione della Terra:
A: la velocità lineare è la stessa in tutti i punti del pianeta.
B: la velocità angolare è massima nei punti che si trovano alla massima distanza dall'asse di rotazione.
C: la velocità lineare è massima nei punti che si trovano alla minima distanza dall'asse di rotazione.
D: la velocità angolare è la stessa in tutti i punti del pianeta.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Determinazione della latitudine
Per determinare la latitudine di un osservatore occorre risalire all'angolo compreso tra il punto in cui si trova l'osservatore e l' ________ . La stella Polare indica con buona approssimazione il ________ . Se la stella Polare è alta 90° sul piano dell'orizzonte, significa che l'osservatore si trova al polo nord e che la sua latitudine è ________. Se la stella Polare si trova proprio sul piano dell'orizzonte, la sua ________ è di 0°; questa condizione si verifica se l'osservatore è situato all' ________ . In generale si può affermare che, nell'emisfero boreale, la latitudine di un osservatore si ricava dall'angolo che si forma tra l' ________ della stella Polare e il piano dell'orizzonte.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Mese sinodico e mese sidereo
L'intervallo di tempo compreso fra due fasi lunari uguali, per esempio fra un novilunio e il successivo, dura ________ giorni e mezzo. Questo intervallo di  tempo è chiamato mese ________ . Il mese ________ è più lungo di ________ giorni rispetto al periodo di rivoluzione della Luna intorno alla Terra, detto mese ________ .
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza