Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Scienze della Terra. Terza edizione / Volume unico
Capitolo
1. L'Universo e il Sistema solare
INFO

Scienze della Terra

Nell'emisfero ________ della Terra le stelle sembrano ruotare in senso ________ attorno al Polo nord celeste che si trova nei pressi della ________. Viceversa nell'emisfero ________ le stelle ci appaiono ruotare in senso ________ attorno al Polo sud celeste che si trova nelle vicinanze della Croce del Sud.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale tra i seguenti pianeti non è visibile a occhio nudo dalla Terra?
A: Nettuno.
B: Giove.
C: Venere.
D: Saturno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La prima legge di Keplero afferma che i pianeti si muovono su orbite ________ di cui ________ occupa uno dei due fuochi.
La terza legge invece afferma che i ________ dei tempi impiegati dai pianeti a percorrere le loro orbite sono proporzionali ai ________ dei semiassi ________ delle orbite stesse.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Scegli l'opzione corretta, poi fai clic su Conferma.
A: Dalla seconda legge di Keplero si deduce che i pianeti percorrono le loro orbite intorno al Sole con una velocità variabile. Nello specifico ciascun pianeta si muove più velocemente quando è distante dal Sole e più lentamente quando gli è vicino.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

La legge di gravitazione universale, descritta per la prima volta da Isaac Newton, afferma che due corpi si attirano con una forza ________ proporzionale alla loro ________ e ________ proporzionale alla loro distanza elevata al ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nell'immagine riportata è rappresentata la struttura del Sole. Abbina ad ogni zona indicata dalla freccia il nome corrispondente.
1. ________
2. ________
3. ________
4. ________
5. ________
6. ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Rispetto ad una stella di magnitudine 2 una stella di magnitudine 3 è:
A: 7,5 volte meno luminosa.
B: 2,5 volte meno luminosa.
C: 1,5 volte più luminosa.
D: 2,5 volte più luminosa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nell'immagine è rappresentata la distribuzione dei pianeti e della fascia degli asteroidi nel Sistema solare.
Associa ad ogni pianeta il nome corrispondente.
1. ________
2. ________
3. ________
4. ________
5. ________
6. ________
7. ________
8. ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Le stelle ________, con una temperatura superficiale di ________ °C, sono le stelle più fredde. All'aumentare della temperatura superficiale, troviamo dapprima le stelle ________ e poi le stelle ________ fino ad arrivare ai ________ °C delle stelle ________.
Infine troviamo le stelle più calde: le stelle ________ con una temperatura superficiale di ________ °C.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Nei pianeti terrestri la densità è circa ________ volte superiore a quella dell'acqua mentre in quelli gioviani è circa ________ volte superiore a quella dell'acqua. I primi sono costituiti da ________ mentre i secondi prevalentemente da ________ e ghiacci come metano e ammoniaca. Infine i pianeti ________ hanno atmosfere dense e spesse invece quelli ________ ne sono privi oppure hanno atmosfere sottili e tenui. L'ultima differenza è nel numero dei satelliti: i pianeti ________ non hanno satelliti o ne hanno pochissimi mentre quelli ________ ne hanno diversi.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Che cosa sono le nebulose che danno origine alle stelle?
A: Nubi di polveri finissime e gas freddi con prevalenza di idrogeno diffuse nello spazio.
B: Nubi costituite di particelle aggregate di polveri pesanti e gas freddi con prevalenza di idrogeno.
C: Nubi di polveri finissime e gas caldi con prevalenza di  idrogeno  diffuse nello spazio.
D: Nubi di polveri finissime e gas freddi con prevalenza di elio diffuse nello spazio.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quando una stella inizia ad esaurire tutto il suo ________, le reazioni termonucleari rallentano e la forza di gravità, non più bilanciata, provoca una ________ del nucleo.
________ della temperatura che ne deriva innesca nuove reazioni che trasformano l'elio in ________. In questo modo la superficie della stella si dilata e si ________ fino a raggiungere un nuovo equilibrio: la stella ci appare ora come una gigante rossa.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Dopo la fase di gigante rossa, quando anche l'elio si esaurisce, una stella di massa iniziale leggermente inferiore a quella del Sole diventa:
A: una nana bianca.
B: una supernova.
C: una stella di neutroni.
D: una supergigante rossa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Giove, Saturno, Urano e Nettuno, detti pianeti gioviani, hanno caratteristiche assai diverse dai pianeti più vicini al Sole da cui sono separati dalla fascia ________. A lungo ________ è stato considerato il pianeta più distante mentre oggi viene considerato solo uno dei grandi asteroidi che orbitano oltre ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze della Terra

Quale tra i seguenti pianeti terrestri presenta la più forte escursione termica tra il dì e la notte?
A: Terra.
B: Venere.
C: Mercurio.
D: Marte.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza