INFO

Fisica

Un punto materiale passa dalla posizione s1 = 1,5 m alla posizione s2 = 6,7 m.
La distanza percorsa Δs dal punto materiale è
A: 5,2 m
B: -5,2 m
C: 8,2 m
D: 6,7 m
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il treno frecciarossa 9502 parte dalla stazione di Bologna centrale alle 8:08 e arriva alla stazione di Milano centrale alle 9:10. La durata del viaggio è
A: 1 h 02 min
B: 68 min
C: 58 min
D: 1 h 18 min
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

I traghetti per l'isola d'Elba sulla tratta Piombino-Portoferraio, impiegano circa 60 minuti per coprire una distanza di 23 km. La velocità media del traghetto è
A: 23 m/s
B: 82,8 m/s
C: 23 km/h
D: 82,8 km/h
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un automobile in un tratto autostradale si muove alla velocità di 108 km/h. La sua velocità espressa in m/s è
A: 30 m/s
B: 389 m/s
C: 10,8 m/s
D: 1,8 m/s
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un paracadutista durante la fase di atterraggio raggiunge la velocità di 5,5 m/s. La velocità espressa in km/h è
A: 19,8 km/h
B: 1,5 km/h
C: 5,5 km/h
D: 330 km/h
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un blocco di legno è poggiato su un piano orizzontale ed esercita su di esso una forza-peso di 24,5 N. La sua massa è pari a
A: 2,5 kg
B: 240 kg
C: 24,5 kg
D: 250 g
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'accelerazione di gravità g
A: ha lo stesso valore in tutti i punti della superficie terrestre.
B: è diretta verso il centro della Terra e il suo valore è lo stesso per tutti i corpi che si trovano nella stessa zona della superficie terrestre.
C: dipende dalla forma, dimensione e composizione chimica del corpo di cui si misura la forza-peso esercitata dalla Terra.
D: ha un valore minore ai poli e maggiore all'equatore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Due molle sono attaccate al soffitto e all'estremo di ciascuna di esse viene posto un pesetto avente la stessa massa: la prima molla si allunga di un tratto x1 e la seconda molla di un tratto x2, con x1<x2. E' possibile stabilire che
A: la prima molla ha una rigidità maggiore della seconda.
B: la prima molla ha una rigidità minore della seconda.
C: le due molle hanno la stessa rigidità.
D: la costante elastica della seconda molla k2 è maggiore della costante elastica k1 della prima molla.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Individua quale delle seguenti affermazioni non è corretta.
La forza di attrito dipende:
A: dalle proprietà delle due superfici a contatto.
B: dal materiale di cui sono fatte le superfici.
C: dall'estensione delle superfici di contatto.
D: dalla forza premente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un operaio esercita una forza di 200 N per trascinare un blocco di massa m su superficie piana. Il coefficiente di attrito tra il blocco e il piano vale μd. Se si pone  sopra il primo blocco un blocco identico, la forza di attrito sul piano d'appoggio
A: rimane identica.
B: raddoppia.
C: si dimezza.
D: si annulla.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il coefficiente di attrito dinamico μd è
A: in generale minore del valore di μs relativo alla stessa situazione fisica.
B: uguale al valore di μs relativo alla stessa situazione fisica.
C: in generale maggiore del valore di μs relativo alla stessa situazione fisica.
D: in generale minore di zero.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Individua quale tra le seguenti affermazioni non è corretta.
Il grafico spazio-tempo consente di
A: stabilire dove si trova un corpo in movimento a un determinato istante di tempo.
B: ricavare, a partire dal punto che individua la posizione occupata dal corpo, l'istante di tempo corrispondente.
C: ricavare informazioni sulla velocità del corpo in movimento.
D: ha sull'asse orizzontale la posizione s e sull'asse verticale l'istante di tempo t.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un moto rettilineo uniforme
A: la velocità istantanea in un punto può non coincidere con la velocità media.
B: le distanze percorse risultano direttamente proporzionali agli intervalli di tempo impiegati.
C: il grafico spazio-tempo è una retta con pendenza positiva.
D: la velocità media varia a seconda dell'intervallo di tempo considerato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un'accelerazione negativa indica che
A: la velocità sta diminuendo.
B: la velocità sta aumentando.
C: la velocità è costante.
D: la velocità ha valori negativi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La legge della velocità nel moto rettilineo uniformemente accelerato è data dalla relazione
A: v + v0 = at
B: v - v0 = at
C: vv0 = at
D: v / v0 = at
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il grafico spazio-tempo del moto rettilineo uniformemente accelerato è
A: una retta con pendenza positiva se l'accelerazione è positiva.
B: una retta con pendenza negativa se l'accelerazione è negativa.
C: una parabola con concavità rivolta verso l'alto se l'accelerazione è negativa.
D: una parabola il cui vertice è sull'asse delle ordinate se il corpo parte da fermo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il grafico velocità-tempo del moto rettilineo uniformemente accelerato è
A: una retta con pendenza positiva se l'accelerazione è negativa.
B: una retta che passa per l'origine se v0 = 0.
C: una parabola con concavità rivolta verso l'alto se l'accelerazione è positiva.
D: una parabola con concavità rivolta verso il basso se l'accelerazione è negativa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Scegliendo un sistema di riferimento con asse verticale diretto verso l'alto, le leggi del moto di un corpo lanciato verso l'alto sono
A: s = v0t - 1/2 gt2 e v = v0 - gt
B: s = v0t + 1/2 gt2 e v = v0 + gt
C: s = v0t + 1/2 gt2 e v = v0 - gt
D: s = v0t - 1/2 gt2 e v = v0 + gt
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In base alla definizione di velocità media, v e Δs
A: sono entrambe negative quando il moto avviene nel verso scelto come  positivo sulla retta.
B: sono entrambe negative quando il moto avviene nel verso opposto a quello scelto come  positivo sulla retta.
C: sono sempre discordi.
D: sono entrambe positive quando il moto avviene nel verso opposto a quello scelto come  positivo sulla retta.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Considera due molle identiche. La prima molla, sottoposta all'azione di una forza F1, si allunga di 10 cm; mentre la seconda molla si allunga di 20 cm quando è sottoposta a una forza F2. E' possibile stabilire che
A: F2 = 2 F1
B: F1 = 2 F2
C: F1 = F2
D: non esiste una relazione tra forze applicate e deformazioni.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza